fbpx
Home Macity Software / Mac App Store macOS 10.5 Catalina, Apple spiega come sopravvivere alla morte di iTunes

macOS 10.5 Catalina, Apple spiega come sopravvivere alla morte di iTunes

Una guida per sopravvivere alla morte di iTunes. Potremmo immaginarla così una nouova pagina apparsa in queste ore che dettaglia il funzionamento dei servizi che in precedenza, come abbiamo visto in dettaglio in questo nostro articolo dedicato al futuro macOS 10.15 Catalina, erano gestire dalla storica applicazione.

Il concetto di base che deve essere assimilato è che nessuna delle funzioni precedenti è sparita in Catalina: le varie funzioni offerte sono sempre presenti, integrate direttamente nel sistema operativo oppure in nuovi programmi che sostituiscono il, “monolite” lanciato 18 anni fa da Steve Jobs quando debuttò iPod.

In particolare la sincronizzazione, è gestita  facendo click sull’icona del dispositivo nella barra laterale del Finder, è divisa in sezioni, ognuna delle quali consente di richiamare funzionalità per le quali prima bisognava sfruttare iTunes.

Apple ha insomma eliminato iTunes ma gli utenti che lo desiderano possono sincronizzare ancora i contenuti sui loro dispositivi via cavo nelle nuove app di intrattenimento. Quando si collega un dispositivo al Mac (es. un iPad o un iPhone) questo apparirà immediatamente nella barra laterale del Finder, permettendo di fare il backup, aggiornare il dispositivo o ripristinarlo.

Dal punto di vista pratica cambia poco ed è tutto semplificato: possiamo sincronizzare tutto quello che vogliamo ma, anziché aprire iTunes le varie attività di sincronizzazione comunicano con app specifiche come Musica e Podcast. Vogliamo sincronizzare la musica? Apriamo l’app Musica e qui troveremo il nostro iPhone elencato tra i dispositivi. Vogliamo sincronizzare i filmati? Apriamo l’app Apple TV e anche qui troveremo il nostro iPhone.

macOS Catalina, come funziona la sincronizzazione di iPad e iPhone via USB

Apple ribadisce nel documento quanto già abbiamo scritto sopra: tutte le funzionalità di iTunes sono disponibili dal Finder o tramite le tre nuove app di serie: Musica, PodCast e l’app Apple TV.

In particolare, Apple, spiega che:

  • La musica importata o acquistata sarà disponibile nella nuova app Musica
  • Le playlist musicali e le smart playlist create in iTunes saranno disponibili nell’app Musica
  • L’iTunes Store sarà ancora disponibile per acquistare musica su Mac, iOS, PC, e Apple TV.
  • Le carte regalo iTunes e il credito iTunes sarà mantenuto, utilizzabile dalle nuove app e dall’App Store
  • Le operazioni backup, ripristino e sincronizzazione di iPhone, si eseguono dal Finder
  • Film e programmi TV acquistati o affittati da iTunes saranno disponibili nella nuova app Apple TV
  • Apple consiglia di usare l’app Apple TV per Mac per futuri acquisti o affitto di film e programmi TV
  • I podcast ai quali si è abbonati o aggiunti ad iTunes saranno disponibili nella nuova app Pocast
  • Gli audiolibri acquistati da iTunes saranno disponibili nell’app aggiornata Apple Books
  • Apple consiglia di usare l’app Apple Books per futuri acquistati di audiolibri

macOS Catalina, Apple spiega gli strumenti da usare al posto di iTunes

Trovate tutti gli articoli dedicati a macOS 10.15 Catalina partendo dalla sezione di macitynet.it dedicata al sistema operativo e dall’articolo di approfondimento generale su macOS Catalina.

Offerte Speciali

Il nuovo MacBook Air già in sconto di 120 euro su Amazon

Offerta MacBook Air: Amazon lo sconta di 100 euro

Su Amazon comprare il nuovo MacBook Air in sconto. Modello da 256 Gb a solo 1127,99 euro, circa 100 euro meno del prezzo ufficiale Apple.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,359FansMi piace
94,738FollowerSegui