Microsoft Flow, il rivale di IFTTT approda su App Store e Play Store

Microsoft Flow

Microsoft Flow (gratis) è l’app per iPhone dell’omonimo servizio web di Microsoft che, alla stregua di IFTTT, permette di creare e gestire automaticamente azioni e flussi di lavoro con un click

[banner]…[/banner]

Su App Store e Play Store arriva Flow, applicazione dell’omonimo servizio web di Microsoft che consente di collegare centinaia di applicazioni e dispositivi per attivare nuove azioni (sequenze di comandi) e creare scenari personalizzati. La versione per Android su Play Store è disponibile su questa pagina.

E’ molto simile per concezione a IFTTT (If This Then That), celebre servizio che consente di creare particolari ricette per – ad esempio – salvare automaticamente gli allegati di Gmail all’interno di una cartella Dropbox, oppure tenere aggiornata una tabella Excel contenente tutti i contatti in rubrica aggiunti di volta in volta sull’iPhone.

Microsoft Flow

Flow è stato inizialmente lanciato come servizio web lo scorso aprile e principalmente permette di semplificare la sincronizzazione dei file e l’organizzazione dei dati tra i principali servizi cloud. Oltre a questo supporta anche altre funzioni più specifiche, come ad esempio la ricezione di un SMS nel momento in cui si riceve una mail da un particolare mittente o, ancora, l’aggiunta automatica, all’interno di un database, di tutti i tweet contenenti una specifica parola, come ad esempio il proprio nome o quello della propria azienda.

Con il lancio dell’app per iOS, Flow mette a disposizione qualche altro servizio aggiuntivo, mantenendo la principale attenzione sugli strumenti di Microsoft quali Office 365, Yammer ed altri. L’app, disponibile gratuitamente per iPhone, supporta le notifiche push e permette di gestire i flussi creati attraverso il pannello web: al momento non permette di crearne di nuovi (questa opportunità arriverà in futuro).

Microsoft Flow