Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Audio / Video / TV / Streaming » Paramount e Warner trattano la fusione per diventare numero uno

Paramount e Warner trattano la fusione per diventare numero uno

Warner Bros Discovery e Paramount Global sono in trattative preliminari per una possibile fusione, secondo diversi rapporti apparsi in rete nelle scorse ore. L’accordo vedrebbe il proprietario dei canali HBO e CNN collaborare con lo studio dietro i film di Mission Impossible e CBS News per una futura partnership.

L’accordo unirebbe due dei “Big Five” degli studi di Hollywood, con un valore di mercato combinato di Warner e Paramount pari a 38 miliardi di dollari. Si ritiene che le discussioni siano ancora in una fase iniziale e potrebbe anche non avvenire alcun accordo. Il capo di Warner, David Zaslav, e il capo di Paramount, Bob Bakish, hanno discusso di un possibile accordo durante un pranzo a New York questa settimana, secondo il sito di notizie Axios.

Lo streaming di spettacoli e film ha portato le aziende di media tradizionali a dover investire rapidamente per competere con Netflix, Amazon Video e Apple TV. E così, Warner e Paramount hanno dovuto impegnarsi in tagli di costi significativi mentre cercavano di minimizzare le perdite, che ad oggi ammontano a miliardi di dollari.

Paramount e Warner trattano la fusione per diventare numero uno

Di conseguenza, i prezzi delle loro azioni continuano a scambiarsi ben al di sotto dei massimi registrati nei primi giorni dal lancio delle rispettive piattaforme streaming. Secondo Axios, i CEO hanno discusso di come i servizi di streaming principali di ciascuna azienda, Paramount Plus e Max (precedentemente HBO Max), potrebbero unirsi per competere meglio con Netflix e Disney Plus.

Paramount è sotto pressione per trovare un acquirente o un partner strategico a causa dei livelli di debito accumulati negli ultimi anni durante l’ampliamento del suo servizio di streaming.

Gli analisti hanno affermato che Warner Bros, l’azienda dietro il successo Barbie di quest’anno, ha una posizione finanziaria leggermente migliore, in parte grazie ad alcune fusioni già avvenute. Ed infatti, l’anno scorso, l’unità WarnerMedia di AT&T e Discovery si sono fuse per diventare Warner Bros Discovery, con un portafoglio che include Discovery Channel, Warner Bros. Entertainment, CNN, HBO, Cartoon Network e franchise come Batman e Harry Potter. Di contro, Paramount possiede CBS, il partner statunitense della BBC.

I rapporti suggeriscono che ci saranno ulteriori fusioni nel settore. Questo perché, probabilmente, la predominanza di Netflix e altre grandi aziende tecnologiche nel settore dei media è innegabile, non solo in termini di performance finanziarie, ma anche attraverso i loro estesi portafogli di spettacoli e il numero di abbonati.

La lotta di Netflix contro la condivisione degli account in questi mesi ha portato alla creazione di nuovi account, principalmente negli Stati Uniti, Canada ed Europa, portando il numero totale di abbonati a livello globale a 247,2 milioni.

In confronto, Paramount Plus ha un totale di 63,4 milioni di abbonati e Warner Bros Discovery 95 milioni al novembre 2023. Al momento, sulla fusione, Paramount e Warner Bros hanno rifiutato di commentare.

Tutte le notizie sui servizi streaming per film, serie TV, musica e videogiochi sono disponibili in questa sezione di macitynet

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Confronto iPhone 15 contro iPhone 14, quale scegliere

iPhone 15 mai così scontato, ribasso fino al 20% sui modelli da 128 e 256 GB

Si allarga lo sconto su iPhone 15. Sono in promozione i modelli 128 Gb che vanno al minimo storico a 799 € e i 256 GB che tornano a 949 €.

Ultimi articoli

Pubblicità