Home Hi-Tech Android World Pixel 6 Pro, il chip Tensor non brilla nei primi test in...

Pixel 6 Pro, il chip Tensor non brilla nei primi test in rete

All’inizio di agosto Google ha anticipato i prossimi smartphone Pixel 6 e Pixel 6 Pro, i primi a funzionare con il processore Google Tensor progettato internamente: per questa ragione si era creata l’aspettativa di un processore nel mondo Android in grado di competere meglio con i chip Apple Ax, purtroppo però i primi test delle prestazioni apparsi in rete attribuiti a Pixel 6 Pro non sembrano all’altezza dei top di gamma di Cupertino.

In base ai test di benchmark delle prestazioni il processore Google Tensor di Pixel 6 Pro sembra dotato di 8 core di calcolo, con due core che funzionano a 2,80Ghz, due core a 2,25GHz, infine quattro core a risparmio energetico che lavorano alla frequenza di 1,8GHz. Per quanto riguarda le prestazioni il processore di Pixel 6 Pro ha ottenuto un punteggio Geekbench di 414 nella modalità di funzionamento a singolo core di calcolo, e di 2.074 punti nella modalità multi core.Pixel 6 Pro, il chip Tensor non brilla nei primi test in rete

A confronto ricordiamo che Pixel 4a 5G dello scorso anno con Qualcomm Snapdragon 765 ottiene un punteggio di 595 in modalità a singolo core e di 1.602 punti nel multi core. Invece il top di gamma Samsung Galaxy S21 Ultra con Snapdragon 888 registra 1.134 punti in singolo core e di 3.322 punti nel multicore. iPhone 12 vince su tutti con 1.588 punti in single core e 3.943 punti in multi core.

I primi test delle prestazioni di Pixel 6 Pro devono essere considerati presunti perché gli smartphone non sono ancora in vendita, ma spesso questi dati appaiono in rete prima del lancio perché effettuati su unità prototipo: Google potrebbe presentarli entro la fine di ottobre. Pixel 6 Pro, il chip Tensor non brilla nei primi test in rete

Se questi benchmark saranno confermati anche nei terminali in commercio significa che Google Tensor è stato progettato come processore mobile di fascia media, ma occorre anche tenere presente che i punteggi potrebbero cambiare anche sensibilmente quando saranno eseguiti su unità in produzione con software e sistema operativo Android 12 in versione definitiva.

Per tutto quello che c’è da sapere su Pixel 6 e 6 Pro rimandiamo a questo articolo.

Offerte Speciali

Come acquistare MacBook Air M1 a rate su Amazon con carte ricaricabili

Mac Book Air M1 256 GB ancora al minimo storico, 899 €

Il modello di MacBook Air M1 nella versione grigio siderale con disco da 256 GB torna al minimo su Amazon. A 899 Euro. Prezzo più basso mai raggiunto con sconto del 19%.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,969FollowerSegui