Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPhone Software » Pixelmator Photo diventa in abbonamento su iPhone e iPad

Pixelmator Photo diventa in abbonamento su iPhone e iPad

Chi ha già comprato Pixelmator Photo per iPhone e iPad può ritenersi tremendamente fortunato perché dall’ultimo aggiornamento in poi chi vuole usare l’app dovrà sottoscrivere un abbonamento. Oppure pagarla quasi otto volte tanto.

Non c’è neppure il modo di evitarlo perché l’app è già stata aggiornata perciò tutti i nuovi clienti non avranno altra scelta che quella proposta a partire da questo momento, ovvero abbonarsi al prezzo di 4,99 dollari al mese oppure a 23,99 dollari l’anno.

C’è sempre la possibilità di comprare l’app con licenza a vita a 59,99 dollari, ma è un prezzo molto più elevato dei 7,99 dollari una tantum che fino a poche ore fa permettevano di acquistare l’app completa. Anche perché – spiegano gli sviluppatori sul blog – gli utenti già esistenti continueranno ad avere «accesso illimitato» all’app senza dover pagare di nuovo. In Italia i prezzi attuali sono di 5,49 euro al mese per l’abbonamento mensile, oppure 27,99 € all’anno, infine 54,99 euro per la licenza a vita.

Questo cambiamento – proseguono – è stato reso necessario dal fatto che «ci sono alcuni grossi problemi» col modello di business precedente, incluso uno sviluppo più lento e un focus sui nuovi utenti rispetto a quelli esistenti. Perciò, anche se adesso l’app costerà di più, per restare in piedi dicono che non hanno potuto fare altrimenti.

Anche perché fanno notare che tra le altre cose App Store alle app a pagamento non permette di offrire prove gratuite o sconti sugli aggiornamenti e sulle nuove versioni; a questo in realtà alcuni sviluppatori hanno trovato un escamotage cancellando la vecchia app e mettendo sul mercato la nuova, ma questa pratica non piace molto a chi sborsa anche decine di euro e si ritrova poi tra le mani un’app che, al prossimo aggiornamento del sistema operativo, cesserà di funzionare.

La nostra speranza è che ci saranno abbastanza utenti che usano l’app regolarmente e che riterranno giusta la tariffa annuale o mensile dell’abbonamento. Sembra che questo sia il modo migliore per garantire un futuro a Pixelmator Photo.

Gli sviluppatori hanno anche colto l’occasione per mostrare un’anteprima di Pixelmator Photo per Mac, che sarà «un’app completamente nativa e progettata da zero solo per Mac». Il lancio è previsto per fine anno o al massimo per l’inizio del prossimo, e chi si abbona all’app per iPhone e iPad oggi potrà poi avere gratis la futura versione per Mac, mentre i vecchi clienti che hanno comprato l’app a 7,99 dollari avranno uno sconto sull’acquisto della versione per Mac.

Per il momento invece non sono previste sorprese di questo tipo per l’altra app dell’azienda, Pixelmator, e per quanto riguarda la versione Pro per Mac è in arrivo un importante aggiornamento che sarà gratuito «come al solito».

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Airtag già in vendita su Amazon

Airtag resta al minimo da mesi, 24,75€ euro l’uno

Su Amazon l'Airtag singolo va al minimo storico. Solo 24,45 € l'uno se comprate la confezione da 4.

Ultimi articoli

Pubblicità