fbpx
Home MacProf Foto Digitale Pixelmator Photo aggiornato con supporto iPadOS ed elaborazione in batch

Pixelmator Photo aggiornato con supporto iPadOS ed elaborazione in batch

Gli sviluppatori lituani di Pixelmator Team (qui la nostra intervista), hanno rilasciato Pixelmator Photo 1.1, importante aggiornamento dell’interessante app di foto editing per iPad (ne abbiamo parlato in dettaglio qui).

L’ultimo aggiornamento integra il supporto per funzionalità intrinseche di iPadOS 13, sfrutta migliorie possibili dalle novità integrate nell’app File, offre il machine learning nella funzionalità di elaborazione in batch, si integra ancora di più con Foto di iCloud e altro ancora.

Il supporto all’app File di iPadOS permette di sfruttare Pixelmator Photo per l’editing di immagini memorizzate su unità di archiviazione esterna, come ad esempio dischi rigidi, unità SSD, memorie SD, chiavette USB ma anche file-server.

L’app Pixelmator Photo dedicata ai fotografi arriva ad aprile ma si prenota già ora con lo sconto

Le funzionalità di elaborazione in batch (la possibilità di convertire ed elabora gruppi di file con un’unica operazione), consente di tenere conto dell’apprendimento automatico. Con pochi tap è possibile editare in batch centinaia di foto, migliorare gli scatti automaticamente con algoritmi di machine learning addestrati tenendo conto di milioni di foto scattate ed elaborate da professionisti. L’app mette a disposizione funzionalità di editing in batch pronte all’uso, con flussi di lavoro creati direttamente dagli sviluppatori di Pixelmator Team. L’utente può creare suoi flussi di lavoro in batch, usare preset personalizzati per la modifica dei colori ma anche richiamare azioni per ritagliare, raddrizzare ed esportare le foto in vari modi.

Pixelmator Photo aggiornato con supporto iPadOS ed elaborazione in batch
Esempio funzionalità di elaborazione in batch

La migliore integrazione on Foto di iCloud consente di gestire anche librerie di grandi dimensioni, occupandosi automaticamente della gestione delle modifiche e dei salvataggi senza bisogno di importare manualmente le foto o creare duplicati. L’utente può segnare elementi preferiti, cancellare e annullare immagini nella libreria Foto senza bisogno di uscire da Pixelmator Photo.

Pixelmator Photo 1.1 include ancora altre migliorie come la possibilità di esportare le foto in diverse dimensioni; non mancano inoltre fix per migliorare la velocità dell’app nel suo complesso.

Pixelmator Photo per iPad  richiede iOS 11.0 o versioni successive ed è compatibile con iPad Pro e iPad di terza generazione e seguenti. Nel momento in cui scriviamo il prezzo sull’App store è di 5,49 euro.

Offerte Speciali

MacBook Pro 16″ sbarca anche su Amazon

MacBook Pro 16″ sbarca anche su Amazon

Su Amazon arriva il MacBook Pro 16 in tutte e due le principali configurazioni. Consegna a metà dicembre
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,451FansMi piace
95,259FollowerSegui