fbpx
Home Hi-Tech Audio / Video / TV / Streaming PlayStation Now servirà i giochi in streaming a 1080p

PlayStation Now servirà i giochi in streaming a 1080p

Sony inizierà a implementare il supporto per lo streaming in alta defizione 1080p su PlayStation Now a partire da questa settimana, aumentando la qualità dello streaming dal precedente limite di 720p.

Per chi non lo sapesse, si tratta del servizio di cloud gaming di Sony, che permette di giocare su PS5, PS4 o PC Windows. La novità arriverà a breve:

Il lancio avverrà nelle prossime settimane in Europa, Stati Uniti, Canada e Giappone, dove è disponibile PlayStation Now

Nel suo tweet, Sony afferma che il supporto verrà implementato per “giochi compatibili con 1080p”, ma non ha ancora condiviso un elenco di giochi che potranno raggiungere la risoluzione più alta.

Consentire lo streaming di alcuni giochi PlayStation Now a 1080p porta il servizio alla pari con alcuni dei concorrenti del cloud gaming di Sony. Ad esempio, Luna di Amazon che già funziona a 1080p, mentre Stadia di Google può raggiungere una risoluzione 4K. Anche Microsoft sta attualmente testando il supporto 1080p per Xbox Cloud Gaming (xCloud).

PlayStation Now funzionerà a 1080p PlayStation Now funzionerà a 1080p

Ovviamente, per poter godere a pieno della migliore esperienza di gioco possibile, sarà necessario contare su una buona connessione a internet. Al momento, la riproduzione di titoli Playstation in streaming su console o PC non dà problemi di sorta, ma l’incremento di risoluzione da 720p a 1080p è certamente un passaggio sostanzioso: se tutto dovesse andare per il verso giusto si tratterebbe di una miglioria davvero importante, anche nell’ottica che prima o poi un tale servizio possa approdare anche in App Store.

Al momento, però, ricordiamo che le attuali regole di pubblicazione in App Store non consentono di pubblicare app per lo streaming di videogiochi. E’ per questo che, ad oggi, non esistono sullo store Apple servizi come GeForce NowxCloud, PS Now e Google Stadia. In ogni caso è possibile evitare del tutto App Store e proporre servizi di giochi in streaming tramite Internet, come già fatto da Nvidia e, negli scorsi giorni, da Microsoft.

Ad oggi solo Apple Arcade non viola le regole di Apple, perché non offre giochi in streaming:

I giochi offerti in un abbonamento devono essere di proprietà o in licenza esclusiva dello sviluppatore (ad esempio, non parte di una piattaforma di pubblicazione di giochi). Ogni gioco deve essere scaricato direttamente dall’App Store, deve essere progettato per evitare doppi pagamenti da parte di un abbonato e non deve svantaggiare i clienti non abbonati

Ricordiamo che Sony ha in programma di portare alcuni dei migliori giochi Playstation anche su iPhone e Android: ne abbiamo parlato qui. Tutte le notizie che ruotano attorno al mondo di Sony, non solo gaming, si trovano a questo indirizzo. Per ciò che riguarda Playstation, invece, si parte da qui.

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

Risparmiate 245€ su MacBook Pro M1: 1234 euro, minimo storico

Su Amazon va ancora in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 245 euro per arrivare al prezzo minimo.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,792FansMi piace
92,677FollowerSegui