RAM iPhone 11, i primi test confermano 1GB in più rispetto a iPhone XR

Secondo i primi test beckmark iPhone 11 avrebbe 4 GB di RAM a bordo, ossia un GB in più rispetto ad iPhone XR. Ecco i punteggi registrati.

RAM iPhone 11, i primi test confermano 1GB in più rispetto a iPhone XR

Anche dopo la presentazione di iPhone 11 e iPhone 11 Pro non sono venuti meno alcuni dubbi sulle specifiche tecniche dei terminali. Ad esempio, Apple non ha ufficializzato quanta RAM sia presente all’interno di iPhone 11. Lo rivela un primo test di benchmark.

Il nuovo “iPhone 12,1”, così viene identificato il successore di iPhone XR, registra un punteggio Geekbench di 5.415 per single-core, e 11.294 per il multi-core. Dando per veritieri questi risultati, si tratterebbe di un incremento di velocità di circa il 12% per operazioni single-core rispetto a quello registrato da iPhone XR.

Gli stessi test, che comunque non hanno un grado di certezza pari al 100%, ma risultano comunque affidabili, confermerebbero anche la presenza di 4GB di RAM all’interno di iPhone 11, quindi 1 GB di RAM aggiuntiva rispetto a quella montata sulla precedente generazione.

RAM iPhone 11, i primi test confermano 1GB in più rispetto ad iPhone XR

Si noti che Geekbench mette alla prova solo alcuni elementi di calcolo della “CPU”, e quidi i dati forniti da questi test potrebbero anche non risultare totalmente veritieri. Da notare, inoltre, che gli stessi test condotti su iPhone 11 Pro, avrebbero rilevato la presenza di soli 4GB di RAM, mentre ci sono rapporti di senso opposto, secondo cui la RAM dei modelli Pro sarebbe di 6 GB.

L’incremento di prestazioni di solamente il 12% sembra inferiore rispetto ai grandi balzi resi possibili dai cambi di generazione dei processori Apple Ax precedenti. Occorre comunque rilevare che numerose delle novità introdotte da Cupertino in Apple A13 per accelerare a livello hardware alcune operazioni particolari potrebbero non venire rilevate e quantificate e quindi non rispecchiate nel punteggio complessivo finale. Ma c’è un altro fattore da tenere in considerazione, questa volta espressamente dichiarato da Cupertino: la pripriotà del progetto Apple A13 oltre ai notevoli miglioramenti per calcolo, grafica e gestione foto e video, ha puntato molto sull’efficienza e il risparmio energetico.

Per tutte le ultime novità presentate da Apple rimandiamo agli articoli di Macitynet su iPhone 11, iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max, Apple Watch Serie 5 e nuovo iPad 10,2″ 2019.