fbpx
HomeHi-TechHardware e PerifericheSnapchat Spectacles, ora c'è la realtà aumentata

Snapchat Spectacles, ora c’è la realtà aumentata

Gli Spectacles appena presentati confermano le anticipazioni e rappresentano la quarta generazione di occhiali “intelligenti” di Snapchat, ma sono allo stesso tempo anche i primi ad essere dotati delle tecnologie di realtà aumentata. Grazie all’impiego di due telecamere, quattro microfoni, due altoparlanti stereo e controlli touch – ha spiegato il CEO Evan Spiegel durante l’annuale Partner Summit dell’azienda – questi occhiali ora sono in grado «Di fondare realisticamente gli oggetti digitali nel mondo reale».

snapchat spectacles 4

Questi occhiali sono sostanzialmente in grado di “capire” cosa c’è nel loro campo visivo e suggeriscono contenuti pertinenti in base alla scena prelevandoli direttamente dagli obiettivi AR di Snapchat e dalla sua piattaforma Lens Studio. Come quelli di precedente generazione, gli Spectacles 4 sono progettati più come uno strumento per i creatori di contenuti che per gli utenti di tutti i giorni, tanto che la società per il momento li ha testati soltanto con un gruppo di artisti.

Per altro, a differenza degli altri occhiali di Snapchat, questi ancora non sono ancora in vendita: il social infatti ha pubblicato sul sito un modulo che permette ai creatori di contenuti di richiederne un paio, ed è proprio qui che viene specificato che «i nuovi Spectacles non sono in vendita».

snapchat spectacles 4

D’altronde non sorprende visto che la nuova montatura sembra essere significativamente più voluminosa rispetto a quella degli altri modelli (stando alle specifiche tecniche, pesano 134 grammi) e tutta la tecnologia che c’è dentro probabilmente farebbe lievitare il prezzo che già, nel modello precedente, non è di poco conto (380 dollari, ndr).

Un altro limite di questi occhiali che probabilmente ha fatto propendere l’azienda a evitarne la commercializzazione, quantomeno in questa fase iniziale, è dato dalla ridotta autonomia: Spiegel infatti ha spiegato che una carica completa promette al massimo 30 minuti di utilizzo.

Oltre a poterli usare per scattare una fotografia della scena inquadrata, Snapchat spera che questa versione di Spectaclesi ispiri nuove tipologie di sviluppo della realtà aumentata, un settore che esiste ormai da diversi anni, ma che non sembra aver preso piede come sperato. Un salto che secondo alcuni sarà possibile quando Apple introdurrà il suo visore per realtà mista o meglio, successivamente, con i suoi occhiali smart.

Tutti gli articoli di macitynet che parlano di Applerealtà aumentata e realtà virtuale sono disponibili ai rispettivi collegamenti.

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

Risparmiate 410 € su MacBook Pro M1 da 512 GB: 1299 euro

Su Amazon va ancora in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 410 euro per arrivare al prezzo minimo.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial