Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Protagonisti » Tim Cook nello studio dello scultore Jago a Napoli e poi all’Apple Academy

Tim Cook nello studio dello scultore Jago a Napoli e poi all’Apple Academy

«Ciao Italia. È bello essere a Napoli». Con queste parole Tim Cook saluta il nostro Paese, una delle tappe della sua visita in Europa.

Il CEO di Apple ieri ha postato una nota su Twitter dallo studio di Jago, alias Jacopo Cardillo, uno scultore noto per usare strumenti avanzati per fondere arte e tecnologia. Come spiega lo stesso Cook opere d’arte a beneficio «delle future generazioni», ringraziandolo per averlo invitato «nel suo incredibile studio». «Ispirato agli artisti del passato, usa la tecnologia per creare capolavori per le generazioni future».

Lo studio di Jago è solo la prima tappa del CEO di Apple in Italia. Oggi a Cook sarà conferita la laurea honoris causa in Innovation and International Management da parte dell’ateneo della Federico II. Alle 11 è prevista la Lectio Magistralis presso l’Aula Magna Storica dell’Università e poi si sposterà all’Apple Academy di San Giorgio a Teduccio per l’inaugurazione dell’anno accademico per i ragazzi del primo e secondo ciclo di studi. Giorno 30 è invece prevista la presenza di Cook a Roma presso Apple Store di Via del Corso.

Cook ha elogiato altre volte l’Italia e la sua Cultura con parole che restano nella nostra memoria («Ogni volta che visito l’Italia mi ricordo il perché tutti noi di Apple ci sentiamo così a casa qui. Condividiamo la passione italiana per il grande design e per l’artigianato, l’attenzione per quel dettaglio fondamentale che fa sì che l’intero design funzioni alla perfezione, lo renda magico«)  come parte di un viaggio in Europa insieme ad altri dirigenti della Mela (Lisa Jackson , Kristin Huguet Quayle e Deirdre O’Brien).

Il CEO di Apple è stato nei giorni passati in Inghilterra dove ha visitato un nuovo Apple Store, nuovi uffici, alcuni sviluppatori e ha pubblicato un tweet tra le tribune dell’AFC Richmond, la fittizia squadra di calcio della serie Ted Lasso di Apple TV+ che ha ottenuto diversi riconoscimenti di pubblico e di critica.

Dopo avere incontro il team Apple di Covent Garden, Cook ha visitato il Southbank Center di Londra, sede del nuovo quartier generale della Mela nello storico edificio della vecchia centrale elettrica di Battersea sulla riva Sud del Tamigi.

Cook si è recato poi in Germania, alla sede del Bayern Monaco dove ha incontrato giovani giocatori e ha ricevuto in regalo una maglia con il suo nome (la numero 10, ovviamente). Nel corso della tappa nella città bavarese ha visitato gli uffici della locale sede della Mela dove lavorano team che si occupano di tecnologie radio wireless e dove potrebbe nascere qualche tencologia che in futuro sostituirà quelle di Qualcomm. Come mostra la foto qui sotto, Cook si è anche concesso una pausa all’Oktoberfest.

Tim Cook è a Napoli

 

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

iPhone 15 Plus per la prima volta in sconto su Amazon

Minimo storico iPhone 15 Plus, 128 GB a 979€, 256 Gb a 1099€

Su iPhone per la prima volta scende sotto il minimo il prezzo di iPhone 15 Plus da 128GB. Ribasso a 979€ che è il minimo storico. Versione da 256 GB a 1099

Ultimi articoli

Pubblicità