Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Android World » Chi fa foto più belle tra iPhone 14 Pro e Galaxy S23 Ultra?

Chi fa foto più belle tra iPhone 14 Pro e Galaxy S23 Ultra?

La domanda corre su Internet: se voglio fare belle foto quale smartphone dovrei comprare? iPhone 14 Pro o Samsung  Galaxy S23 Ultra. Non si tratta di una mera curiosità visto che oggi la fotografia è uno dei compiti primari di uno smartphone.

Una funzione che oltre al resto si fonda su componenti e soluzioni che se ben sfruttate possono presentare enormi differenze, molto più di quel che accade con le funzioni telefoniche, la messaggistica e la navigazione che con la fotografia rappresentano la ragione per cui si usa uno smartphone moderno.

A dare una risposta su chi tra iPhone 14 Pro e Samsung Galaxy S23 ultra fa foto migliori è la testata USA Cnet, affidandosi ad un responso di uso pratico, lasciando sulle barricate a tirarsi le pietre i partigiani di uno o dell’altro modello. Vediamo in sintesi l’analisi e poi la conclusione

Samsung, gli scatti dei Galaxy che mostrano la luna sono falsati

Tecnologie di elaborazione dell’immagine: vince iPhone

La gestione della foto in condizioni normali, dice il giornalista Stephen Shankland, usando la fotocamera grandangolare principale lo scatto appare molto simile con entrambi i terminali.

In linea generale però iPhone fa un lavoro migliore nel rendere le foto più naturali: Samsung Galaxy S23 tende a saturare e rendere più vividi i colori rispetto all’iPhone 14 Pro e ad incidere oltre il necessario l’immagine per fornire bordi più dettagliati. In aggiunta a questo iPhone identifica e mette a fuoco più precisamente i volti e costruisce l’immagine più fedelmente.

Parlando di software Samsung Galaxy S23 vince il confronto, apparentemente, solo nello sfocato dei ritratti (lasciando da parte i ritocchi bizzarri ai sorrisi). iPhone 14 Pro in alcuni casi sbaglia i contorni e applica l’effetto bokeh anche dove non dovrebbe.

Quando pre ordinare e quando saranno disponibili i prodotti Apple appena annunciati

Foto in scarsità di luce: vince Samsung

Siamo all’opposto quanto interviene la modalità notturna. Se è vero che iPhone 14 Pro illumina la scena più di Samsung S23, perde il dettaglio. Anche le ombre sono di qualità inferiore. Tutti e due gli smartphone sono in difficoltà nello scattare foto con una luce che colpisce le lenti e stampano antiestetici flare sul sensore.

Teleobbiettivo: vice Samsung

La sconfitta più prevedibile per iPhone 14 Pro giunge nel campo dello zoom. Samsung Galaxy S23 Ultra con la sue lente periscopica 10X spazza via il modesto 3X di iPhone. Apple dovrebbe essere in imbarazzo, dice il giornalista, se si considera la differenza che consente una maggior flessibilità creativa e nella composizione.

Sappiamo che anche se senza sentirsi imbarazzata Cupertino sta provvedendo per fare la stessa cosa aggirando i numerosi brevetti che le hanno impedito fino ad oggi di rilasciare un telefono con caratteristiche simili al Samsung. iPhone 15 Pro Max dovrebbe avere una lente periscopica tra le sue maggiori novità.

Apple la protagonista nel quarto trimestre nel settore smartphone
Foto: Omar Al-Ghosson – Unsplash

Risoluzione dell’immagine: vince Apple

Dove con un po’ di sorpresa vince iPhone 14 Pro, è nella risoluzione. Anche se Samsung Galaxy S23 Ultra fornisce fino a 200 megapixel il pixel binning 4X4 del telefono coreano non fornisce risultati effettivamente migliori dei 48 megapixel (con pixel binning 2X2 di iPhone).

In aggiunta a questo genera immagini molto più pesanti senza incrementare il dettaglio. In sostanza si tratta di una funzione buona per il marketing ma per poco altro perchè quando si ritaglia o ingrandisce la foto il risultato è insoddisfacente.

Selfie: vince iPhone

Nel selfie iPhone iPhone 14 Pro e Samsung Galaxy S23 ultra si avvicinano molto e non sono particolarmente entusiasmanti per il bokeh e la gestione delle ombre. Ma iPhone riesce a presentare foto che hanno una scena più dettagliata e con luci più precise del contesto.

Recensione iPhone 14, a imperitura memoria

Ultragrandangolare: vince iPhone

Quando entra in gioco la lente grandangolare ci sono vantaggi per i possessori di iPhone 14 Pro. Lo scatto presenta immagini maggiormente dettagliate ai bordi (un problema che tutte le lenti ultra wide devono gestire) e colori più naturali. Quando usata per le macro, la lente fornisce un vantaggio al Samsung Galaxy S23 Ultra.

Scatto Raw: vince iPhone

Il sistema con cui Samsung Galaxy S23 Ultra permette di scattare in Raw non soddisfa il giornalista di C/Net. Mentre il processo con iPhone è semplice quanto attivare una opzione sullo schermo, nel Samsung si deve scaricare una specifica applicazione (Expert Raw) che serve oltre che a scattare foto in Raw a gestire alcune regolazioni dell’immagine. In aggiunta a questo ci sono altri compromessi. Ad esempio scatta solo a 50 megapixel e non a 200 megapixel e funziona solo con la fotocamera principale.

Samsung, primo contatto con la nuova serie Galaxy S23

Le conclusioni

Stephen Shankland traendo le conclusioni ha un approccio salomonico: nessuno dei due telefoni avrebbe ha un vantaggio capace di spingere a passare da una piattaforma all’altra.

Ma basta contare le sezioni in cui vince iPhone per capire che in realtà un vincitore c’è ed è iPhone: le foto di Apple sono più naturali, lo scatto è più veloce e infine e scatta più facilmente e produttivamente in RAW, un formato prescelto da chi «vuole davvero il massimo».  Al Samsung resta quindi solo un piccolo vantaggio delle foto in notturna (entrambi i top di gamma hanno qualche problema in questo campo) e quello maggiore della flessibilità nella composizione creativa data dallo zoom.

C’è un altro serio contendente come miglior camera phone: Xiaomi 13 Ultra con sensore da un pollice e quattro obiettivi marchiati Leica.

 

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto boom, per MacBook Air M2 512GB 1199 €!

Su Amazon il MacBook Air da 15,4" nella versione da 512 GB con processore M2 va in sconto. Lo pagate 680 euro meno del nuovo modello, solo 1199€

Ultimi articoli

Pubblicità