Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » ViaggiareSmart » Delta sdogana il Wi-Fi in aereo, sarà gratis dal 2023

Delta sdogana il Wi-Fi in aereo, sarà gratis dal 2023

La Delta Air Lines intende offrire l’accesso WiFi gratis a tutti i suoi passeggeri già dal prossimo anno. Secondo quanto scrive il Wall Street Journal la compagnia aerea starebbe già testando il servizio coi membri del suo programma Frequent Flyer con l’idea di espanderlo poi in modo significativo durante l’arco del 2023.

Cosa sta succedendo

Secondo il rapporto, Delta inizierà a implementare il WiFi gratuito «su una parte significativa dei suoi aerei» per poi espandere il servizio all’intera flotta entro la fine dell’anno prossimo. Una volta che il programma sarà disponibile per tutti i passeggeri, sarà probabilmente necessario un numero fedeltà SkyMiles per la connettività.

L’amministratore delegato Ed Bastian ha annunciato per la prima volta questo obiettivo nel 2018 e di recente ha intensificato i test. Attualmente si utilizza Viasat e Intelsat (precedentemente Gogo) per l’accesso a Internet e secondo le indiscrezioni si prevede di dotare la maggior parte della flotta statunitense col servizio Viasat entro la fine di quest’anno.

 

Non sarà la prima

Ad oggi JetBlue è l’unica grande compagnia aerea statunitense che già offre il WiFi gratis a tutti i suoi passeggeri. Per anni l’industria di questo settore ha cercato di migliorare il WiFi testandolo con vari provider e proponendo diversi modelli di business. Tuttavia, per i clienti i risultati sono stati sempre disastrosi, soprattutto per via dei prezzi altalenanti su due tratte dello stesso volo e dei diversi requisiti online da rispettare anche all’interno della stessa compagnia aerea. Si spera che la nuova mossa di Delta costringerà le altre compagnie aeree a competere col proprio WiFi gratuito semplificando al contempo il processo di accesso.

Delta, Wi-Fi gratis in aereo dal 2023

Le altre forme di intrattenimento già disponibili

La Delta Air Lines è stata pioniere di altri servizi del genere, ad esempio offrendo lo streaming dei film su iPad durante i voli già dal 2014 e la messaggistica gratuita con iMessage, Facebook e Whatsapp fin dal 2017. Anche la American Airlines si è data da fare negli anni, ad esempio con l’accesso gratuito ad Apple Music dal 2019 e lo streaming Apple TV+ dall’anno successivo. Da quest’anno invece la Hawaiian Airlines è il primo vettore aereo ad offrire Starlink a bordo.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto boom, risparmio da 630€ per MacBook Air 512GB M2 15,4 rispetto ad M3

Su Amazon il MacBook Air da 15,4" nella versione da 512 GB con processore M2 va in sconto. Lo pagate 630 euro meno del nuovo modello, solo 1249€

Ultimi articoli

Pubblicità