fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato Il record dei Mac è soprattutto merito dei MacBook Pro

Il record dei Mac è soprattutto merito dei MacBook Pro

Giovedì 29 ottobre Apple ha riportato i suoi risultati per il quarto trimestre dell’anno fiscale 2020, inclusi ricavi record dei Mac di 9 miliardi di dollari: da un documento finanziario depositato da Apple siapprende che i protagonisti sono stati soprattutto i MacBook Pro.

Nel suo rapporto annuale Form 10-K, depositato presso la US Securities and Exchange Commission, l’equivalente della Consob italiana, Apple precisa che l’aumento delle vendite di Mac nell’anno fiscale 2020 rispetto all’anno fiscale 2019 è dovuto principalmente alle maggiori vendite del MacBook Pro. Apple, ricordiamo, ha introdotto un nuovo MacBook Pro da 16 pollici nel primo trimestre dell’anno fiscale, seguito da un MacBook Pro da 13 pollici aggiornato nel terzo trimestre, entrambi con processori Intel più veloci e una Magic Keyboard più affidabile.

Il vicepresidente e direttore finanziario di Apple, Luca Maestri, ha dichiarato che la società ha visto anche “Una incredibile risposta dei clienti” al nuovo MacBook Air (introdotto a marzo) durante la stagione del rientro a scuola.

Prezzo MacBook Pro 16″ 512 GB prezzo minimo, risparmiate più di 500 €

Da ricordare anche che Apple ha prosperato durante la pandemia, nonostante l’incertezza economica, con Mac e iPad che hanno registrano forti vendite dovute al fatto che molte persone continuano a lavorare, imparare e connettersi con la famiglia e gli amici da casa, rendendo il Macbook uno strumento indispensabile per lavoro e scuola.

Durante la presentazione dei risultati trimestrali record, Apple ha affermato che i suoi prodotti al di fuori dell’iPhone sono cresciuti del 30%, dato combinato nell’ultimo trimestre, nonostante i vincoli di offerta che hanno avuto un impatto su iPad, Mac e Apple Watch per tutto il trimestre. La forte domanda dei computer della Mela si sta facendo sentire anche sulla scarsa disponibilità di diversi modelli e configurazioni, con tempi lunghissimi di consegna che in alcuni casi arrivano anche a oltre un mese.

Secondo alcuni le scorte scarse e i tempi di consegna lunghissimi stimati su Apple Store online significano anche che Apple sta riducendo le scorte in vista di nuovi modelli in arrivo. Occorre però ricordare che Tim Cook ha avvisato che Apple sta lavorando duramente per ripristinare le scorte e ridurre le tempistiche di attesa. Per quanto riguarda i nuovi Mac con processori Apple Silicon è atteso un terzo keynote di Apple che potrebbe svolgersi il 17 novembre: tra le macchine più gettonate in arrivo un MacBook Pro 13″ oppure un nuovo MacBook 12 con processore progettato a Cupertino.

Per tutti i dettagli sulla conferenza dei risultati trimestrali di Apple il link da cui partire è questo.

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

MacBook Pro M1 scontato a 1599 euro per la versione 512GB (uno solo disponibile)

Su Amazon per la prima volta va in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 110 euro sul listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,985FansMi piace
93,611FollowerSegui