fbpx
Home Macity Hardware Apple Con iOS 13.1 Apple limita le prestazioni su iPhone XR e XS...

Con iOS 13.1 Apple limita le prestazioni su iPhone XR e XS per preservare la batteria

Con il rilascio dell’aggiornamento lampo iOS 13.1 la limitazione delle prestazioni o, come lo chiama Apple gestione dinamica delle prestazioni, farà il suo debutto per la prima volta anche su iPhone XR e iPhone XS. La limitazione delle prestazioni di iPhone, quando la capacità della batteria risulta degradata, è una funzione pensata per salvaguardare l’utente e l’uso del dispositivo evitando gli spegnimenti improvvisi: finora in iOS è presente per iPhone 6, 6s, iPhone SE, iPhone 7 e relativi modelli Plus, mentre da iOS 12.1 è stata introdotta anche per iPhone 8 e iPhone X.

L’arrivo con iOS 13.1 delle limitazioni di prestazioni su iPhone XR e sui modelli XS è di fatto anticipato da Apple tramite un aggiornamento di un documento di supporto dedicato a questa tecnologia. Cupertino dichiara che «Questa funzione di gestione delle prestazioni è specifica di iPhone e non riguarda altri prodotti Apple.

A partire da iOS 12.1, iPhone 8, iPhone 8 Plus e iPhone X comprendono questa funzione; iPhone XS, iPhone XS Max e iPhone XR comprendono questa funzione a partire da iOS 13.1». ios 13.1 limitazione prestazioni iphone xr e xsLa multinazionale precisa anche che «Gli effetti della gestione delle prestazioni su questi modelli più recenti potrebbero essere meno evidenti per via dei loro hardware e software più avanzati». Ricordiamo che la scoperta di un meccanismo che limita le prestazioni sugli iPhone, inizialmente non annunciato da Apple, ha generato uno scandalo che ha portato Cupertino a divulgare tutti i dettagli di questa tecnologia e, per farsi perdonare dagli utenti, anche a una campagna di sostituzione della batteria a prezzo super scontato durata un anno e costata milioni di dollari, campagna che è terminata alla fine del 2018.

In realtà la gestione dinamica delle prestazioni, così come la chiama Apple, o la limitazione delle prestazioni come più comunemente viene indicata, è una tecnologia ideata a tutto vantaggio degli utenti per evitare possibili spegnimenti improvvisi di iPhone quando la capacità della batteria risulta degradata nel tempo o per l’usura, fenomeno di decadimento fisiologico di tutti gli accumulatori agli ioni di litio.
ios 13.1 limitazione prestazioni iphone xr e xsSe la batteria del nostro iPhone è in buono stato la gestione dinamica delle prestazioni non entra in funzione. Questo avviene solo dopo che si verifica uno spegnimento improvviso dovuto a una richiesta di picco massimo di prestazioni che la batteria non è più in grado di sostenere. Sempre a seguito dello scandalo venutosi a creare con la scoperta di questo sistema, Cupertino ha anche inserito in iOS la possibilità per l’utente di abilitare e disabilitare a piacere la gestione dinamica delle prestazioni.

Così se la batteria del nostro iPhone è in buono stato questa funzione non viene attivata e non appare nelle impostazioni. Viceversa dopo che si è verificato uno spegnimento improvviso causato dalla batteria degradata, la gestione dinamica delle prestazioni compare in Impostazioni, Batteria. All’interno di questo menu troveremo l’interruttore per disabilitare, se lo vogliamo, la gestione dinamica delle prestazioni. Spegnendolo potremo incorrere in spegnimenti improvvisi, così in generale è consigliabile lasciarlo attivato.

Per riportare iPhone alle massime prestazioni possibili e allo stesso tempo evitare spegnimenti improvvisi, è consigliabile procedere con la sostituzione della batteria se la sua capacità è degradata. Se il terminale è ancora in garanzia o è coperto dall’estensione di garanzia facoltativa AppleCare+ la sostituzione è gratuita. In caso contrario il costo può essere di 55 euro oppure 75 euro a seconda del modello.
Recensione iPhone XS Max

Ricordiamo che Apple implementa la limitazione delle prestazioni esclusivamente su iPhone e in un nessun altro computer o dispositivo che funziona con batteria. In ogni caso sembra anche che iPhone XR e gli iPhone XS potrebbero essere gli ultimi terminali di Apple a ricevere la gestione dinamica delle prestazioni con iOS 13.1. Questo perché Cupertino ha implementato una nuova soluzione ibrida, hardware e software, negli iPhone 11 e iPhone 11 Pro in grado di ridurre gli effetti negativi del decadimento delle batterie, per migliorare le prestazioni anche in presenza di batterie con capacità degradata.

Qui la nostra guida completa su come verificare lo stato della batteria di iPhone e, se è il caso, come sostituirla. Tuttto quello che c’è da sapere sui nuovi iPhone 11 e 11 Pro è riassunto in questo articolo.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,423FansMi piace
95,255FollowerSegui