HomeMacityApple Bugs & Bug FixesiOS 15, il primo bug dice che la memoria iPhone è piena

iOS 15, il primo bug dice che la memoria iPhone è piena

Alcuni utenti segnalano quello che potrebbe essere il primo bug conosciuto di iOS 15 rilasciato da Apple il 20 settembre: un avviso informa che la memoria di iPhone è quasi piena, anche se non è vero. Il messaggio appare su terminali che hanno a disposizione diversi GB di spazio di archiviazione inutilizzato, da 11GB a diverse decine, fino anche a 100GB e oltre liberi: non risulta evidente una soglia limite superata la quale viene visualizzato l’avviso.

In realtà il problema è stato segnalato fin dalle versioni beta del sistema operativo, ma il messaggio di avviso sull’imminente esaurimento dello spazio di archiviazione di iPhone appare in questi giorni anche ad alcuni utenti che non hanno mai installato alcuna versione di iOS 15 beta sul proprio smartphone.

iOS 15, il primo bug dice che la memoria iPhone è piena

Così le segnalazioni e le discussioni online su questo bug iOS 15, iniziate con le versioni beta degli scorsi mesi, ora proseguono su Reddit con post pubblicati da utenti che sono passati da iOS 14.8 al nuovo iOS 15 in versione finale. Per il momento il numero delle segnalazioni su Reddit risulta contenuto, lasciando ipotizzare che il bug iOS 15 interessi un numero limitato di persone.

Il problema è segnalato da utenti che usano iPhone di generazioni diverse, dal datato iPhone 7 a iPhone 12 dello scorso anno, passando per iPhone XS, iPhone 8 Plus, iPhone 11 Pro e altri modelli ancora. Per il momento non emerge nemmeno una soluzione fai da te per risolvere quello che gli utenti definiscono per lo più come un bug piccolo ma molto fastidioso, visto che l’avviso viene riproposto periodicamente.

Alcuni utenti dicono di averlo risolto effettuando un ripristino di tutte le impostazioni di iPhone, quindi senza cancellare dati, foto, video e altri contenuti in memoria, ma purtroppo per altri questa procedura non ha risolto il problema.

Prepararsi all’aggiornamento a iOS 15 e iPadOS 15

Per altri ancora sembra che la soluzione sia stata quella di cancellare l’intera cronologia di Safari, e poi di riavviare lo smartphone, ma anche questa procedura non funziona per tutti. Infine un utente dichiara che la situazione è migliorata dopo aver ripristinato e azzerato completamente iPhone e aver recuperato i dati da un backup, ma non è chiaro se il bug iOS 15 sia scomparso del tutto o sia semplicemente diminuito il numero delle visualizzazioni.

Fortunatamente anche in presenza di questo piccolo bug iOS 15 è possibile usare tutte le funzioni del terminale. Per il momento Apple non ha riconosciuto l’esistenza di questo problema, si spera però che ne sia al corrente e che lo risolva presto, magari già con iOS 15.1 ora in versione beta.

Tutte le novità di iOS 15 sono in questo approfondimento di macitynet, invece per le cinque nuove funzioni da provare subito rimandiamo a questo articolo.

Offerte Speciali

macbook pro 2021 amazon

I MacBook Pro 2021 ancora ordinabili su Amazon

I nuovi MacBook Pro 2021 da 14” e 16” sono ancora disponibili per l'ordine su Amazon in diverse configurazioni, indicati in arrivo domani martedì 26 ottobre, primo giorno di disponibilità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,966FollowerSegui