Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » iOS - Sistema operativo » Ecco come cambia mandare i messaggi con iOS 18

Ecco come cambia mandare i messaggi con iOS 18

Pubblicità

Grandi cambiamenti in arrivo per la messaggeria su iPhone: nell’evento di apertura della WWDC24 c’è stato spazio anche per alcune importanti novità relative allo scambio dei messaggi, a partire dal fatto che Apple si è mostrata finalmente pronta per sostituire il vecchio protocollo della messaggistica SMS con il supporto allo standard RCS (Rich Communication Services) che troviamo già da un pezzo sui dispositivi Android.

Il supporto RCS

Praticamente i messaggi che su iOS vengono mostrati all’interno di una bolla verde per riconoscerli a colpo d’occhio dagli iMessage, che invece sono di colore blu, con iOS 18 diventano più interattivi.

Con questo nuovo protocollo infatti è ad esempio possibile vedere quando qualcuno sta digitando un messaggio, ricevere le conferme di lettura e scambiare immagini e video, cosa che prima aveva un costo extra perché si era costretti ad usare gli MMS (che così possono finalmente sparire dalla faccia della Terra). Soprattutto, questi messaggi viaggiano anche su WiFi e rete dati cellulare.

Come cambiano i messaggi su iPhone con iOS 18

Il supporto arriva dopo diversi anni di tira e molla da parte dell’azienda e degli utenti. Un paio d’anni fa Tim Cook disse chiaramente che gli RCS non erano una priorità; tuttavia le crescenti pressioni normative (specialmente in Europa) e la necessità di una migliore interoperabilità anche tra le varie piattaforme hanno dato una forte accelerata al cambio di direzione.

Apple ha specificato che il supporto RCS arriverà entro l’anno, ma non è detto che sarà presente già con la prima versione di iOS 18.

Pare inoltre che supporterà solo l’RCS Universal Profile 2.4 invece dell’attuale versione 2.6: questo significa niente crittografia end-to-end oltre ad altre funzioni specifiche di Google.

Come cambiano i messaggi su iPhone con iOS 18

Tapback

Tutto questo non significa che gli iMessage vengono sostituiti, anzi. Oltre al fatto che sono qui per restare nella loro bolla blu, con iOS 18 vengono potenziati con alcune novità.

Una di queste riguarda le reazioni, che Apple chiama Tapback. Ad oggi è possibile allegare ai messaggi una delle 6 emoji tra pollice su e giù, cuore, HaHA, !! e ?.

A partire da iOS 18 invece il pacchetto di emoji disponibili viene ampliato e vengono supportati anche gli adesivi.

Come cambiano i messaggi su iPhone con iOS 18

Animazioni dinamiche

Durante la digitazione di un messaggio è inoltre possibile dare maggiore enfasi ad una parola o una porzione di testo tramite le animazioni dinamiche, una novità assoluta per gli iMessage, che adesso possono far rimbalzare, scuotere o vibrare ciò su cui vogliamo attirare l’attenzione.

Per questa prima fase ci sono 8 animazioni: Big, Small, Shake, Nod, Explode, Ripple, Bloom, e Jitter.

Come cambiano i messaggi su iPhone con iOS 18

Image Playground

La funzione Image Playground è una delle novità relative alla Apple Intelligence, l’intelligenza artificiale di Apple, che ritroviamo anche all’interno degli iMessage.

Possiamo usare questa funzione per creare immagini con l’AI da condividere al volo con gli amici. Nell’esempio che mostra Apple vediamo una foto di compleanno realizzata in stile cartoon con il volto del festeggiato. Per saperne di più

Come cambiano i messaggi su iPhone con iOS 18

Messaggi via satellite

A partire dagli iPhone 14 il nuovo aggiornamento iOS 18 consente di inviare i messaggi via satellite qualora non dovesse esserci campo o altra possibilità di connessione, come ad esempio gli RCS via WiFi di cui abbiamo scritto all’inizio dell’articolo.

Apple spiega che questi messaggi sono protetti da crittografia end-to-end e sfruttano la Dynamic Island per far sapere a colpo d’occhio quando viene usata la connessione via satellite; questo anche perché i messaggi satellitari saranno gratuiti per i primi due anni, poi avranno un costo (non ancora definito).

Se volete vedere come funzionano nel dettaglio, qui c’è il video e tutte le informazioni utili.

Come cambiano i messaggi su iPhone con iOS 18

Formattazione RTF

Finalmente è anche possibile aggiungere grassetto, corsivo, sottolineato e barrato al testo dei messaggi inviati tramite iMessage.

Come cambiano i messaggi su iPhone con iOS 18

Genmoji

Con iOS 18 arrivano poi le emoji costruite dall’AI: basterà chiedere cose come “una faccina con i cetrioli sugli occhi” per ottenere l’emoji desiderata. Maggiori dettagli qui.

Questa funzione, datosi che usa l’Apple Intelligence, sarà disponibile soltanto su iPhone 15 Pro, iPhone 15 Pro Max e con tutta probabilità su tutti i nuovi iPhone della linea numero 16 in arrivo questo autunno.

Genmoji, le nuove emoji che si possono creare con iOS 18

Programmazione

Come già avviene su altre piattaforme come ad esempio Telegram, a partire da iOS 18 è possibile programmare l’invio di un messaggio tramite iMessage, in modo da inviare auguri o altri messaggi in un giorno e un orario preciso. Basta preparare il mesasggio, cliccare sul tasto + a sinistra e selezionare l’opzione “Invia più tardi”.

Tutte le novità di iOS 18 sono raccolte in questo articolo. Se invece volete scoprire tutto quello che Apple ha presentato durante la WWDC24 vi basta sfogliare gli articoli contenuti in questa sezione del nostro sito web.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Nuovo Apple Watch SE già in forte sconto su Amazon

Apple Watch SE Cellular 44mm scontato del 22%, solo 249€

Su Amazon Apple Watch SE torna al minimo storico. Ribasso di 70€ per la versione Cellular da 44mm, prezzo di solo 249 €
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità