Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPhone » iPhone 14, TSMC forse non costruirà il processore a 3nm

iPhone 14, TSMC forse non costruirà il processore a 3nm

Pubblicità

Apple e TSMC collaborano proficuamente da anni: il rapporto tra le due società è cambiato, si è evoluto ed ampliato nel tempo, in ogni caso sembra che ci potrebbero essere problemi per il processore di iPhone 14 del 2022.

La fonderia a contratto di chip e processori di Taiwan è all’avanguardia nelle tecnologie di produzione, anche grazie a una lunga serie di investimenti miliardari in ricerca e sviluppo, oltre che per la costruzione di stabilimenti in grado di sfornare chip realizzati con i processi più recenti. Sembra però che l’incredibile progressione di TSMC abbia incontrato alcuni ostacoli nel passaggio alla più recente tecnologia a 3 nanometri dall’attuale a 5 nanometri, già impiegata da Apple per i suoi processori per iPhone e Mac.

iPhone 12, ecco come sarà il nuovo telefono top di Apple nel 2020

Secondo un report di The Information i problemi di TSMC avranno come risultato quello di bloccare per tre anni la tecnologia di produzione del processore di iPhone allo stesso processo di produzione a 5 nanometri, un evento mai successo prima da quando esiste lo smartphone Apple. Il report si spinge oltre, sostenendo che questo potrebbe indurre alcuni utenti a rimandare di un altro anno l’aggiornamento dei propri dispositivi, oltre a dare ai concorrenti di Cupertino tempo extra per recuperare il ritardo in questo settore.

Nonostante i ritardi si prevede comunque che TSMC sarà il primo costruttore a introdurre la tecnologia di produzione a 3 nanometri. Già da oltre un anno è stato più volte indicato che iPhone 14 potrebbe essere il primo smartphone al mondo con processore a 3 nanometri, mentre il nuovo report rimette tutto in discussione. Il passaggio a questa tecnologia permetterà ad Apple di realizzare un processore più potente, che consuma meno energia, senza incrementare significativamente le dimensioni.

TSMC punta ai 5 nanometri di Apple A13 e Apple A14 con un investimento monstre

Attualmente Apple conta per circa un quarto del fatturato totale di TSMC pari a 48,08 miliardi di dollari nel 2020, un balzo notevole rispetto ai 21,43 miliardi di dollari del 2013 quando la collaborazione con Apple si è intensificata. Non sorprende che Apple sia un cliente vip di TSMC e sia in grado di ottenere un trattamento speciale in diverse circostanze.

Tra gli aneddoti riportati da ex dipendenti di Apple e TSMC un problema nella produzione dei processori degli iPhone 12 che ha portato Apple ad aumentare gli ordinativi mantenendo invariato il prezzo del contratto di fornitura. In passato Apple ha richiesto che TSMC realizzasse almeno un nuovo stabilimento nella città di Kaohsiung per timori legati al rischio terremoti, fabbrica che TSMC ha realizzato e annunciato quest’anno.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Torna il week end delle offerte Apple, iPhone a prezzi stracciati, iMac M3 al minimo storico

Su Amazon torna il week end degli sconti Apple. Ecco qui tutti i migliori sconti, come gli iMac M3 e gli Phone in ribasso fino al 26% e i primi risparmio sui nuovi iPad Air e Pro. Tutti i prodotti anche acquistabili in cinque rate senza interessi e garanzie.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità