Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPhone » iPhone 16, la conferma della disposizione verticale degli obiettivi

iPhone 16, la conferma della disposizione verticale degli obiettivi

Il “leaker” noto come Majin Bu in passato non sempre si è rivelato sempre affidabile in merito ad anticipazioni sui nuovi iPhone ma quest’anno il sito statunitense Macrumors sembra avere qualche contatto con fonti a conoscenza di peculiarità sui futuri iPhone 16 e ha confermato l’autenticità di una foto pubblicata su X da Majin Bu, l’immagine di un componente di iPhone 16 che conferma la disposizione verticale degli obiettivi.

Da tempo circolano voci secondo le quali su iPhone 16 torneranno le fotocamere allineate verticalmente, anziché diagonalmente come su iPhone 15, una configurazione simile a quella vista in passato su precedenti modelli.

Il design verticale per le fotocamere non è solo una questione di estetica, ma ha anche dei motivi pratici: migliorare le riprese dei video, in particolari quelli 3D girati in modalità video spaziale (in tre dimensioni), che si possono visualizzare su Vision Pro.

La disposizione in verticale a quanto pare semplifica la cattura di profondità e consente di ottenere una visione stereo più accurata. Sugli iPhone 15 Pro, di fatto, Apple ha modificato la posizione del teleobiettivo e ultragrandangolo, specificatamente allo scopo di semplificare la registrazione dei video spaziali.

Apple testa design con sporgenza sottile per fotocamera iPhone 16 base
Immagine di Macrumors.

Oltre alle fotocamere posizionate verticalmente, su iPhone 16 è previsto un pulsante Azione, come su iPhone 15 Pro, che consentirà di eseguire varie azioni (utile per richiamare quelle che si usano più spesso) e un tasto Cattura di tipo meccanico in grado di rilevare e rispondere sia alla pressione che al tocco, utile per bloccare la messa a fuoco e funzionalità simili, alla stregua di quanto è possibile fare con le macchine fotografiche.

Mancano ancora molti mesi per vedere iPhone 16 e iPhone 16 Pro e Apple a quanto pare non ha ancora definito tutte le possibili specifiche. Si vocifera che tutti i modelli offriranno 8GB di memoria RAM, microfoni migliori, fondamentali per nuova Siri potenziata con Intelligenza Artificiale, di un sistema di dissipazione del calore, di un display ancora più efficiente dal punto di vista energetico, di 5G Advanced, Wi-Fi 7 e nuove lenti, di zoom periscopico e ovviamente anche di nuovo chip principale.

Tra le ipotesi c’è anche la possibile integrazione nella variante Pro della tecnologia Face ID sotto lo schermo per fornire una maggiore area di visualizzazione utilizzabile. Per le anticipazioni sugli iPhone 16 si parte da questa pagina di macitynet.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto boom, risparmio da 630€ per MacBook Air 512GB M2 15,4 rispetto ad M3

Su Amazon il MacBook Air da 15,4" nella versione da 512 GB con processore M2 va in sconto. Lo pagate 630 euro meno del nuovo modello, solo 1249€

Ultimi articoli

Pubblicità