La tripla fotocamera di iPhone 2019 è già in produzione

La produzione dei moduli fotocamera per i nuovi iPhone 2019 è già iniziata. Per il costruttore si prevede picco di assunzioni entro settembre, con fatturato e profitti in crescita, ma per ora nessun modulo con rilevamento 3D

I mockup iPhone 2019 spaventano gli appassionati

La tripla fotocamera degli iPhone 2019 è già in produzione: le linee sono state avviate in agosto, mentre il picco massimo è atteso entro il mese di settembre. Il principale costruttore dei moduli fotocamera iPhone 2019 sembra sia LG Innotek, più precisamente la divisione Optical Solution Business Department.

LG Innotek è stato il principale fornitore di Apple anche per i moduli fotocamera degli iPhone 2018, inclusi i doppi moduli impiegati da Cupertino in iPhone XS e XS Max. Si ritiene che il passaggio alla tripla fotocamera di iPhone 2019 permetterà alla società di incrementare fatturato e profitti, anche se vengono sollevati dubbi circa l’accoglienza dei nuovi modelli indicati come molto simili a quelli attuali, oltre che per il mercato smartphone in generale in flessione.

Sempre LG Innotek è stato indicato nei mesi scorsi anche per lo sviluppo dei moduli fotocamera Time Of Flight, siglato TOF, cioè a tempo di volo, in grado di rilevare distanza e 3D, componente che però sembra sia stata posticipata da Apple per l’impiego negli iPhone 2020.
Per iPhone 2019 ci sono già le protezioni per le fotocamereIn vista dei grandi volumi di produzione per la fotocamera iPhone 2019, LG Innotek ha incrementato il numero dei lavoratori a termine e stagionali, dai 200 alla fine di marzo a 880 alla fine di giugno. Nel 2018 il picco massimo rilevato a settembre è stato di quasi 3.400 operai, numero che poi viene ridimensionato in modo consistente nell’ultimo trimestre dell’anno in corso e nel primo trimestre del nuovo anno, quando la domanda dei nuovi modelli si stabilizza.

Come nel 2018 anche per quest’anno LG Innotek viene indicato da ETNews come il principale fornitore di moduli fotocamera per Apple ma non è l’unico: tra gli altri nomi ci sono O-film e anche Sharp.

Apple potrebbe presentare i successori di iPhone XR, XS Max e XS il 10 settembre. Nello stesso periodo è atteso il rilascio di iOS 13, macOS 10.15, watchOS 6.