Niente coccole da Apple: per la ricarica wireless di iPhone 8 potrebbe servire un accessorio separato

Con iPhone non sarà ancora il momento della ricarica wireless a lungo raggio. Secondo una anticipazione iPhone 8 avrà la ricarica a induzione e per usarla bisognerà acquistare un accessorio separato

caricatore wireless di iPhone 8

Non abituatevi troppo alle coccole di Apple. Se con iPhone 7 in confezione trovate l’adattatore Lightning per cuffie con spina jack da 3.5 millimetri, con il prossimo iPhone 8 resterete a bocca asciutta, e non solo: anche per la ricarica wireless il caricatore si dovrà acquistare separatamente. E’ quanto emerge dalle dichiarazioni di Mac Otakara, di cui abbiamo parlato in maniera più approfondita in questo articolo riguardo la presunta voce di un iPhone con schermo da 5 pollici.

A quanto pare non sarà neanche il momento per la ricarica wireless a lungo raggio, che con l’iPhone del prossimo anno sarà invece “soltanto” a induzione, per mezzo quindi di una piastra a contatto – confermando quindi le previsioni dell’affidabile Ming-Chi Kuo – alla stregua di quanto offrono già da diversi anni diversi produttori di smartphone Android. La piastra a induzione – si legge – dovrebbe essere basata sulla tecnologia di Luxshare, società di Shenzen di cui ci trovammo a parlare nel 2014 in occasione di una presunta fornitura di bobine e spirali per la ricarica wireless di Apple Watch.

Con l’iPhone del decimo anniversario non dovrebbe inoltre cambiare la dotazione del cavo Lightning, che continuerà ad avere la presa USB-A anziché la nuova USB-C che troviamo sui MacBook delle ultime generazioni. Una scelta dettata dal fatto che altri Mac ancora non offrono questa presa, che ad oggi si trova raramente anche nei computer Windows.

caricatore wireless di iPhone 8