Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Finanza e Mercato » Microsoft conferma i licenziamenti in corso

Microsoft conferma i licenziamenti in corso

Pubblicità

Microsoft ha confermato che l’azienda ha dovuto tagliare altri posti di lavoro per via delle minori entrate nel settore software, che dovrebbero continuare a rallentare, a causa di vendite più deboli delle licenze Windows per PC.

La mossa si allinea con gli sforzi delle aziende tecnologiche grandi o piccole per ridurre i costi. Piattaforme come Meta e Salesforce sono tra quelle della Silicon Valley che hanno rallentato il loro ritmo di assunzione quest’anno, con Coinbase, Netflix e altri hanno che hanno fatto ricorso a licenziamenti.

Microsoft avrebbe speso milioni per tangenti all’estero

Come tutte le aziende, valutiamo regolarmente le nostre priorità aziendali e apportiamo aggiustamenti strutturali di conseguenza”, ha detto un portavoce di Microsoft a CNBC:

Continueremo a investire nella nostra attività e ad assumere in aree chiave di crescita nell’anno a venire

L’annuncio di lunedì arriva tre mesi dopo che Microsoft ha dichiarato di aver licenziato meno dell’1% dei dipendenti. A luglio, Microsoft ha annunciato una crescita dei ricavi di circa il 10% nel primo trimestre fiscale, più lenta di quanto non sia stato nei cinque anni prima. La società presenterà i risultati trimestrali il 25 ottobre prossimo. Axios, che ha riportato i licenziamenti all’inizio di questa settimana, ha affermato che i tagli hanno avuto un impatto su meno di 1.000 persone.

Le tendenze inflazionistiche e i timori per l’esito della guerra tra Russia e Ucraina creano profonda incertezza tra persone e mercati. Anche se TSMC ha registrato risultati positivi, Samsung e altri colossi della tecnologia prevedono risultati in calo rispetto ai livelli record raggiunti in precedenza.

Sempre secondo le anticipazioni anche Intel si appresterebbe a licenziare migliaia di persone, anche in questo caso per il rallentamento delle vendite di computer nel mercato globale. Intel presenterà i risultati finanziari trimestrali il 27 ottobre: l’annuncio dei licenziamenti potrebbe avvenire entro questa data.

Sempre il 27 ottobre anche Apple presenterà i risultati del suo quarto trimestre fiscale, il terzo del 2022 a calendario. Qui si potrà conoscere l’andamento delle vendite di iPhone 14, iPhone 14 Pro e iPhone 14 Pro Max, e ei nuovi Apple Watch Series 8, Watch SE e il primo Ultra.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Prezzo sempre più giù per Apple Watch 9, sconto fino al 20%

Su Amazon gli Apple Watch 9 tornano in sconto e vanno ad un nuovo minimo. Li potete comprare con un ribasso di 90 € pagandoli anche a rate senza interessi
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità