HomeMacityAudio / Video / TV / StreamingNetflix Mystery Box suggerisce ai bimbi cosa guardare

Netflix Mystery Box suggerisce ai bimbi cosa guardare

Aiutare i bambini a scoprire nuovi programmi: è quello che starebbe cercando di fare Netflix con Mistery Box, una nuova funzione che risulta essere pressappoco una variante del classico pulsante di riproduzione casuale, progettato però a misura dei bambini, andando così a selezionare quei contenuti più interessanti per la loro fascia di età e scartando invece tutto il resto.

Quando si accede al servizio tramite il profilo di un bambino, tra le icone degli spettacoli aggiunti ai preferiti ora se ne può avvistare una nuova al centro, contrassegnata da un grosso punto interrogativo su uno sfondo colorato. «Passa il mouse sopra la scintillante scatola misteriosa» scrive l’azienda nel post sul blog che annuncia questo aggiornamento «per scoprire un titolo nuovo per te! E voilà, è l’ora dello spettacolo».

Netflix investe costantemente nello sviluppo e nel perfezionamento della versione per bambini del suo servizio attraverso periodiche riprogettazioni del profilo, ma anche con la realizzazione di una Top10 per quei profili che sono soggetti a limitazioni per fasce di età e ha perfino testato un feed in stile TikTok appositamente per loro. La società ha scommesso molto anche nella costruzione di un catalogo con contenuti per bambini, incluso ad esempio l’acquisto dei diritti per quelli firmati Roald Dahl, anche se secondo le indiscrezioni recentemente Netflix pare abbia scartato diverse animazioni in fase di lavorazione.

netflix bambini

Con la nuova funzione Mistery Box, i bambini potrebbero riuscire a trovare più facilmente qualcosa di nuovo andando a pescare tra i sempre più numerosi spettacoli per bambini, proprio come gli adulti possono fare già da tempo col pulsante “Riproduci qualcosa” per scoprire nuovi contenuti disponibili in streaming sulla piattaforma.

Ricordiamo che Netflix è tra i pochi servizi televisivi in streaming che ha recentemente perso abbonati per la prima volta dopo oltre un decennio di presenza sul mercato. Per cercare di restare a galla ha già licenziato quei dipendenti che lavoravano sul sito partner Tudum, e proprio questa settimana ha annunciato un secondo giro di licenziamenti che riguarderà almeno 150 dipendenti e dozzine di appaltatori.

Nel frattempo, se non sapete cosa guardare su Netflix, ecco dieci serie tv per bambini e ragazzi selezionate dalla nostra redazione.

Offerte Speciali

Tim Cook prevede difficoltà di approvvigionamento di iMac e iPad

Amazon sconta del 22% l’iMac “top”, risparmio di quasi 400 €

iMac M1 CPU 8 core e GPU 8 core al prezzo minimo. Risparmio di 370 € grazie ad un ribasso del 22%
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial