fbpx
Home Macity Eventi Per Apple il peggio è alle spalle, le previsioni in attesa dei...

Per Apple il peggio è alle spalle, le previsioni in attesa dei risultati trimestrali

Il mercato smartphone sembra sia un problema per tutti tranne che per i marchi cinesi: sulla scia dei risultati negativi di Samsung e inferiori alle previsioni di Alpahbet (Google) ci si potrebbe aspettare una previsione pessimistica per i risultati finanziari Apple del secondo trimestre 2019 in arrivo questa sera, in realtà il peggio per Cupertino sembra sia ormai alle spalle.

Partiamo dalle linee guida comunicate da Apple: per questo trimestre Cupertino prevede un fatturato compreso tra 55-59 miliardi di dollari, con margine lordo tra il 37-38%, spese operative tra 8,5-8,6 miliardi di dollari infine una percentuale di tassazione del 17%.

La media delle previsioni di Wall Street indica per i risultati finanziari Apple del secondo trimestre un fatturato che si collocherà a circa le metà dell’intervallo indicato da Cupertino, quindi tra 57-58 miliardi di dollari. Se questo si verificherà, corrisponderà a un calo dei ricavi del 5-6% circa rispetto allo stesso trimestre del 2018.

Ciò nonostante, a differenza di altre previsioni rilasciate in vista di trimestrali turbolente, e appurata la fase calante delle vendite iPhone, il pessimismo risulta per lo più assente e anzi molti analisti, riportati da Business Insider, hanno elaborato report neutrali e in alcuni casi addirittura ottimistici circa le prospettive future del colosso.

Questo grazie a una serie di valide ragioni che qui riassumiamo. Innanzitutto l’andamento attuale del titolo AAPL in borsa, ancora al di sotto dei record storici precedenti, terrebbe già conto del calo vendite iPhone, degli sconti e delle promozioni introdotti da Apple su iPhone in vari paesi che diminuiscono il fatturato, le difficoltà in Cina e così via.

In breve si tratta di uno dei trimestri storicamente più deboli per l’elettronica di consumo, il peggio per Apple è già stato incassato, ed è già rappresentato dall’attuale quotazione di borsa, così al momento nessuno si aspetta buone notizie in arrivo nel giro di pochi mesi.

Apple truffata con iPhone falsi, frode in USA per 900mila dollariMa c’è dell’altro. Per Credit Suisse, ma anche per altri, il peggio per Apple è alle spalle, inoltre la maggior parte degli analisti indica il recente accordo tra Apple e Qualcomm per la cessazione della guerra legale. Questo permetterà a Cupertino di sfruttare il previsto boom portato dalle reti di nuova generazione con un iPhone 5G nel 2020.

Ancora, la maggior parte degli analisti prevede che il calo vendite iPhone stia diminuendo, mentre la divisione servizi, incluse tutte le novità in arrivo da Apple in questo settore, porteranno un nuovo flusso di maggiori ricavi. Proprio per questa ragione più che concentrarsi sulle vendite trimestrali di iPhone, la maggior parte degli osservatori punterà l’attenzione su numeri e andamento della base di installato totale di dispositivi Apple sui quali questi servizi saranno usufruiti.

La multinazionale di Cupertino presenterà i risultati finanziari Apple del secondo trimestre 2019 tra le 22 e le 23 orario in Italia. Come avviene da sempre Macitynet pubblicherà articoli e approfondimenti, incluse le analisi, su tutti i numeri salienti del bilancio che riguarda i primi tre mesi di quest’anno.

Offerte Speciali

MacBook Air 512 GB in forte sconto a 1319 euro; modello da 256 GB a 1049 €

MacBook Air 512 GB al minimo: solo 1289,90 euro

Su Amazon comprate ancora il nuovo MacBook Air da 512 GB al prezzo più basso di sempre: 1289,99 euro invece che 1529.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,792FansMi piace
93,849FollowerSegui