Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Audio / Video / TV / Streaming » Romanzare lo stalking come fa la serie «You» non è una buona idea

Romanzare lo stalking come fa la serie «You» non è una buona idea

Il 9 febbraio inizia la quarta stagione della serie Netflix “You”, che vedrà gli spettatori ancora una volta seguire le vicende di Joe Goldber, un giovane stalker che fa di tutto per inserirsi nelle vite di coloro da cui è ossessionato. Sebbene Joe abbia appassionato il pubblico sin dalla prima puntata trasmessa nel 2018, il suo comportamento romanzato solleva questioni serie sull’inaccettabile problema dello stalking, sia online che offline, nella nostra società.

Una forma comune di stalking digitale è il cosiddetto stalkerware, un software disponibile in commercio che può essere installato di nascosto sugli smartphone. Insieme ad altre tecnologie, lo stalkerware è spesso utilizzato nelle relazioni di abuso, consentendo agli aggressori di monitorare la vita privata di un individuo a sua insaputa. Lo stalkerware inoltre viene anche collegato ad altre forme di comportamento violento.

Non si scherza con lo stalkerware

“È importante non romanzare il comportamento visto in “You”, ma denunciarlo e considerarlo per quello che è: stalking”, sottolinea Kaspersky, azienda specializzata in sicurezza. “Indipendentemente dal fatto che avvenga online o in formato digitale, lo stalking e lo stalkerware sono una forma di violenza. Dietro i numeri delle persone colpite ci sono storie di vita reale ed è per questo che è importante agire attivamente contro questo fenomeno”, ha dichiarato Amedeo D’Arcangelo, Enterprise Project Technical Coordinator di Kaspersky.

D’Arcangelo afferma ancora che “Tutti i dati e le informazioni rilevanti su questo tema devono essere condivisi a beneficio di coloro che sono colpiti dalla violenza informatica per migliorare ulteriormente il livello di rilevamento e protezione”.

Tra i consigli a chi individua stalkeware nei dispositivi, quello di non cancellare questi software, modificare le impostazioni o manomettere il telefono (si rischia di rimuovere dati importanti o prove che potrebbero essere utilizzate in un procedimento giudiziario) ma rivolgersi a centri dedicati e punti di assistenza locale (qui un elenco). È importante anch fare attenzione ai segnali di allarme, tra cui la batteria che si scarica rapidamente a causa di applicazioni sconosciute o sospette che consumano la carica; nuove applicazioni appena installate con accesso sospetto che permettono di utilizzare e tracciare la posizione dell’utente o con funzioni difficilmente giustificabili; conoscenze dettagliate inspiegabili da parte di terze parti.

Gli appassionati di cinema troveranno notizie e approfondimenti nella sezione dedicata ai film e in quella dedicata al cinema di macitynet. Tutti gli aggiornamenti sulle piattaforme dello streaming tv si trovano invece nelle pagine dedicate ad Amazon Prime Video,Netflix, Apple TV+ e Disney+.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto boom, per MacBook Air M2 512GB 1199 €!

Su Amazon il MacBook Air da 15,4" nella versione da 512 GB con processore M2 va in sconto. Lo pagate 680 euro meno del nuovo modello, solo 1199€

Ultimi articoli

Pubblicità