Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Android World » Samsung progetta Galaxy chip contro Apple Silicon

Samsung progetta Galaxy chip contro Apple Silicon

Finora il piano di Samsung di progettare in proprio i suoi processori non ha portato a grandi risultati, visto anche che gli ultimi Galaxy S23 non usano più Samsung Exynos ma esclusivamente Qualcomm Snapdragon, ma il colosso sudcoreano sta accelerando per creare nuovi Galaxy chip in grado di contrastare Apple Silicon.

Mentre in passato sono periodicamente emersi indizi di lavori in corso per chip Samsung destinati a dispositivi mobile e smartphone, questa volta le indiscrezioni indicano chiaramente anche i lavori per un processore per computer. L’ambizioso progetto, segnalato da Business Korea, è stato affidato a un team interno guidato da Rahul Tuli, ex dipendente di AMD.

Il nuovo chip mobile di Samsung supporta video 8K

 

Le prime indicazioni su questo team interno sono emerse nel mese di dicembre 2022 ed ora trapelano ulteriori dettagli e anche le prime tempistiche di lancio. Come lo è per Apple, anche Samsung punta a raggiungere prestazioni superiori, più efficienza e maggiore integrazione con il resto dell’hardware e delle funzioni dei suoi dispositivi.

Il primo Galaxy chip potrebbe arrivare già nel 2025, anche se probabilmente si tratterà per lo più di tecnologia ARM visto i tempi ridotti di sviluppo e progettazione. Invece il primo processore Samsung Galaxy chip, personalizzato e progettato internamente, potrebbe arrivare nel 2027. Ma questo solo se la tabella di marcia procederà senza intoppi, cosa che non può essere completamente eclusa.

Infatti in precedenza la mossa non era riuscita: i processori Exynos sono sempre risultati inferiori a quelli Qualcomm per efficienza energetica, produzione di calore ed efficienza nel funzionamento multi core. Chissà se questa volta Samsung riuscirà a raggiungere l’obiettivo.

Che cos’è la “memoria unificata” dei processori Apple
Il chip Apple Silicon M2 è stato creato usando la tecnologia a 5 nanometri ed è composto da 20 miliardi di transistor, il 25% in più rispetto a M1.

Nel frattempo Apple e Samsung sono costrette a collaborare per gli schermi di iPhone, in quello che ex dipendenti di Cupertino hanno definito il matrimonio più infelice della tecnologia.

Apple nel 2020 ha iniziato l’addio a Intel per passare i Mac esclusivamente a processori Apple Silicon: per completare la svolta manca solo il primo Mac Pro con processore Apple che è previsto in arrivo quest’anno.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Confronto iPhone 15 contro iPhone 14, quale scegliere

Su Amazon ancora ribassi per iPhone 15, ora al minimo storico con prezzo da 769€

Si allarga lo sconto su iPhone 15. Sono in promozione sia i modelli da 128 Gb che quelli di 256 Gb. Risparmio record fino al 21% e prezzi di 210 € sotto quelli consigliati da Apple.

Ultimi articoli

Pubblicità