Samsung impone ad iFixit di rimuovere lo smontaggio del Galaxy Fold

A Samsung non è piaciuto il "teardown" del Galaxy Fold. L'azienda sudcoreana chiede e ottiene da iFixit la rimozione della guida, ma difficilmente potrà cancellare le conclusioni tecniche cui essa giunge.

Samsung ha chiesto a iFixit di rimuovere la guida allo smontaggio del Galaxy Fold

A Samsung non piace lo smontaggio del Galaxy Fold, il suo smartphone con lo schermo pieghevole, e gli impone di eliminarlo. È questo quel che è accaduto a margine dell’iniziativa del sito americano specializzato in vendita di componenti, noto perché ad ogni rilascio di dispositivo di un certo peso sul mercato, lo disassembla per farne vedere la tecnica costruttiva e le componenti.

In questo caso l’apertura del dispositivo è stata particolarmente importante e interessante perché ha evidenziato un punto di vista tecnico che permetterebbe di spiegare le rotture inattese dello schermo, problematiche che hanno portato  Samsung a rinviare la vendita del Galaxy Fold in tutto il mondo, inconvenienti cui ora l’azienda coreana sta cercando di rimediare.

iFixit ha dovuto obbedire alla imposizione per una ragione tecnica: il telefono non è ancora in commercio e probabilmente il “partner di fiducia” grazie al quale iFixIt ha avuto la possibilità di presentare l’analisi tecnica, non aveva diritto a passare l’hardware per questo scopo.

 

iFixit ha smontato il Samsung Galaxy Fold e rivela il potenziale problema che fa rompere lo schermo

In ogni caso, anche se lo smontaggio ora non c’è più, sarà difficile cancellare l’idea che i problemi riscontrati da iFixit non siano la causa della sequenza di devastanti problematiche allo schermo. In particolare sembra del tutto realistico supporre che il Galaxy Fold con i suoi pertugi da cui possono entrare polvere e altri elementi estranei non sia almeno uno dei motivi che potrebbe avere causato problemi agli schermi, né si può cancellare la convinzione che questo sia un clamoroso errore ingegneristico. iFixIt aveva spiegato ancora che l’assenza di un vero e proprio riferimento pretracciato al centro, comporta una diversa pressione di volta in volta da parte dell’utente ad ogni apertura/chiusura, su aree diverse, altro elemento che potrebbe aver contribuito al problema.

iFixit dice che pubblicherà guida e nuove considerazioni, non appena sarà possiblie acquistare ufficialmente il dispositivo in negozio. L stop alla vendita del Galaxy Fold potrebbe servire a Samsung per individuare nel frattempo soluzioni ai problemi da applicare ai telefoni che saranno successivamente in vendita.