HomeMacityEmulazioni, virtualizzazione, Mac e WindowsVMWare Fusion 12, il software di virtualizzazione ora con supporto per macOS...

VMWare Fusion 12, il software di virtualizzazione ora con supporto per macOS Big Sur

Come anticipato a giugno per i lavori in corso, poi a luglio con la tech preview e infine in agosto per la licenza gratuita per l’uso personale, ora VMWare ha rilasciato Fusion 12 per macOS, nuova versione del software di virtualizzazione per eseguire Windows e altri sistemi operativi su Mac. Tra le novità dell’ultima release, il supporto per macOS 10.16 Big Sur, la compatibilità con le schede video esterne (eGPU) collegate via Thunderbolt, il supporto alla tecnologia DirectX 11 per app e giochi, migliorie in termini di prestazioni e altro ancora.

Fusion 12 era stato rilasciato come beta a luglio, e ora è disponibile nella release definitiva. Il software vanta funzionalità avanzate apprezzate dai professionisti: un Hypervisor di classe desktop che consente l’esecuzione di macchine virtuali, Containers e Clusters Kubernetes (un sistema open-source di orchestrazione e gestione di container). È supportato il collegamento a host vSphere o ESXi per carichi di lavoro remoti, la possibilità di modificare la tipologia di reti virtuali per simulare perdite di pacchetti o latenze.

Sono supportate fino a 32 CPU virtuali, fino a 128GB di memoria RAM, 8GB di VRAM per la scheda video virtuale; è possibile creare macchine virtuali dalla partizione Boot Camp con Windows e molto altro.

Fusion 12 non sfrutta più le estensioni kernel, ora “deprecate” dal futuro sistema operativo di Apple: macOS Big Sur non consente di installare le estensioni kernel (KEXT) sfruttate da alcuni produttori di software per estendere le funzionalità di sistema.VMware Fusion, disponibile la “Tech Preview” per macOS Big Sur

VMWare offre Fusion 12 in due varianti: in questo articolo abbiamo illustrato più in dettaglio le differenze. In sintesi: la versione base Fusion Player per uso personale o commerciale (venduta a 149 dollari per una nuova licenza e 79$ per chi aggiorna dalle versioni precedenti); Fusion 12 Pro è venduto a 199 dollari per una nuova licenza o 99$ come aggiornamento.

La versione Pro offre funzionalità di avanzate che consentono di personalizzare in vari modi le reti virtuali, clonare macchine e sfruttare macchine virtuali cifrate. Studenti, utenti domestici e partecipanti a progetti open source possono ottenere VMware Fusion Player gratuitamente, utilizzabile per scopi non commerciali. Tutti gli articoli che parlano di VMware Fusion sono disponibili da questa pagina.

Offerte Speciali

Con Amazon Apple Watch SE per Natale e anche a rate senza interessi e garanzie

Apple Watch SE 44mm al minimo di sempre, solo 249 euro

Su Amazon Apple Watch SE 2021 scende al minimo storico 249€ per la versione da 44mm
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial