Amazon pronta a sfidare HomePod con un altoparlante Echo di fascia alta

Amazon starebbe lavorando ad un altoparlante smart della linea Echo più grande e di fascia alta, per aggredire anche il mercato di HomePod di Apple e di Google Home Max.

Privacy di Alexa, ora è possibile cancellare tutte le nostre richieste con la voce

Amazon sta sviluppando un nuovo altorparlante della linea Echo, questa volta di fascia alta, pronto a sfidare HomePod. A riportarlo è un nuovo rapporto di Mark Gurman di Bloomberg, Ecco i dettagli di questa nuova periferica.

Ci sarebbero già dei prototipi per il nuovo diffusore di forma cilindrica, ma più grande dell’attuale Amazon Echo Plus, così da poter includere componenti aggiuntive, con almeno quattro tweeter. Secondo quanto riferito, l’altoparlante proporrà una migliore qualità audio per rivaleggiare con HomePod di Apple, e altri diffusori concorrenti sul la stessa fascia qualitativa.

Amazon pronto a sfidare HomePod con un altoparlante Echo di fascia alta

Secondo Gurman, sebbene Amazon vanti una propria autorità in fatto di altoparlanti smart, avrebbe perso terreno nella fascia di mercato più alta. I dispositivi Echo commercializzati dal 2015, non si sono concentrati particolarmente sulla qualità del suono, e per quanto siano comunque periferiche di qualità, non riescono a controbattere a periferiche come HomePod.

Se si guarda all’intero panorama di smart speaker, Echo, in vendita nel 2015, raggiungerà il 63% del mercato statunitense entro l’anno, secondo EMarketer. Di contro, però, avrebbe perso rispetto a Sonos One, HomePod e Google Home Max, che offrono una qualità audio superiore.

Le statistiche assegnano a Google il 31% del mercato, mentre gli altri competitor, combinati, raggiungono quota 12%.  Secondo quanto riferito,

Amazon prevede di lanciare una versione hi-fi del suo servizio di streaming musicale entro la fine dell’anno, mentre il colosso avrebbe anche in mente di lanciare un nuovo robot per la casa, naturalmente da controllare tramite comandi vocali Alexa. Sebbene fonti interne riferiscano che il robot sarà in grado di muoversi per casa grazie ad una serie di videocamere, non è chiaro quale sia esattamente il suo scopo. Facile pronosticare un robot per le pulizie.

Originariamente Amazon aveva intenzione di rivelare il robot, noto internamente come “Vesta”, già da quest’anno, ma la macchina non sarebbe ancora pronta per la produzione di massa, secondo quanto chiarito dallo stesso rapporto.