Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mac » Apple doveva svelare MacBook Pro M2 Pro nel 2022, gli indizi

Apple doveva svelare MacBook Pro M2 Pro nel 2022, gli indizi

In breve, i primi Mac 2023 dovevano essere gli ultimi del 2022: le informazioni presenti sul sito web di Apple suggeriscono che i nuovi annunci Mac di martedì 17 gennaio, compresi i nuovi chip M2 Pro e M2 Max, nuovi portatili professionali MacBook Pro e Mac mini 2023, dovevano inizialmente essere svelati a ottobre o novembre delo scorso anno.

Come riportato da John Gruber di Daring Fireball, il nome del file per il mini keynote Apple in video che il colosso di Cupertino ha rilasciato in seguito all’annuncio del MacBook Pro e Mac mini 2023 aggiornati, fa riferimento all’anno 2022, suggerendo che il video potrebbe essere stato inizialmente creato per il rilascio l’anno scorso. Il video, lungo circa 18 minuti, è del tutto identico agli eventi digitali Apple che l’azienda ha tenuto negli ultimi anni per la presentazione dei prodotti di punta.

Da Apple il video stile mini keynote per MacBook Pro M2 Pro

Alcuni hanno ipotizzato che il video di 18 minuti sia in realtà un segmento tagliato da un evento più grande che la società stava progettando di prganizzare nel mese di ottobre o novembre del 2022. Anche avvistati su Twitter, i file AR per i nuovi modelli MacBook Pro da 14 pollici e 16 pollici sono stati compilati nell’ottobre 2022, tre mesi prima dell’annuncio di martedì 17 gennaio.

A ottobre Apple ha annunciato un iPad Pro aggiornato con chip M2 e iPad entry-level di decima generazione riprogettato, ma solo tramite comunicati stampa. A metà dicembre, Gurman ha riferito che i nuovi MacBook, in precedenza attesi entro l’autunno – inverno del 2022, erano stati posticipati e previsti per un lancio “all’inizio” del 2023.

I nuovi MacBook Pro da 14 pollici e 16 pollici hanno opzioni per il chip M2 Pro o M2 Max. I nuovi chip consentono prestazioni ancora più veloci e una maggiore capacità di 96 GB di memoria unificata con il chip M2 Max. I nuovi Mac, inoltre, ora supportano anche display esterni 8K grazie a una porta HDMI più avanzata e il modello da 16 pollici ha una durata della batteria maggiore di qualsiasi altro Mac.

Ricordiamo che Apple questa settimana ha anche annunciato un nuovo Mac mini, con lo stesso design del modello della generazione precedente, ma aggiornato con M2 o M2 Pro. I nuovi Mac mini e MacBook Pro sono disponibili per il preordine sul sito web di Apple e inizieranno ad arrivare ai clienti il 24 gennaio. Sono attesi presto anche i preordini nello store ufficiale Apple su Amazon.


Il nuovo Mac mini con chip M2 può essere ordinato a partire dal 17 gennaio, su apple.com/it/store e nell’app Apple Store in 27 Paesi e territori, inclusa l’italia. Le consegne inizieranno martedì 24 gennaio, quando sarà disponibile anche negli Apple Store e presso i Rivenditori Autorizzati Apple.

Il nuovo MacBook Pro da 14″ con chip M2 Pro ha un prezzo a partire da € 2.499 (IVA incl) e € 2.309 (IVA incl) per il settore Education; MacBook Pro da 16″ con chip M2 Pro ha un prezzo a partire da € 3.099 (IVA incl) e € 2.849 (IVA incl) per il settore Education. Ulteriori specifiche tecniche, opzioni di configurazione e accessori sono disponibili su apple.com/it/mac.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto pazzesco del 22% per iPhone 14 da 256 GB, solo 899€

iPhone 14 128 GB, sconto del 20% e prezzo di solo 699€

Su Amazon torna in sconto e al minimo di sempre l'iPhone 14 nel taglio da 128 GB. Lo pagate 699 € invece che 870 € in quasi tutti i colori

Ultimi articoli

Pubblicità