Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPhone Accessori » Arrivano gli AirPods Made in Vietnam, il nuovo modello (forse) è in ritardo

Arrivano gli AirPods Made in Vietnam, il nuovo modello (forse) è in ritardo

Dopo anni di produzione esclusivamente in Cina, per la prima volta in questo trimestre Apple e costruttori partner inizieranno a produrre e distribuire nel mondo AirPods Made In Vietnam: anche se Coronavirus sta spingendo Cupertino e gli altri colossi IT a diversificare la produzione fuori dal Paese del Dragone, gli effetti della pandemia si fanno sentire nella catena di approvvigionamento e potrebbero costringere Apple a posticipare i nuovi AirPods attesi quest’anno.

Secondo le stime che circolano in rete gli AirPods costruiti in Vietnam rappresentano il 30% della produzione totale degli auricolari Apple di seconda generazione, totale che però non include gli Airpods Pro che continuano a essere prodotti in Cina. Per accelerare i passi di Apple in Vietnam alcuni ufficiali del governo hanno concesso permessi speciali agli ingegneri coinvolti nelle operazioni per viaggiare anche durante il periodo di lockdown che in Vietnam è stato attivato nel mese di aprile.

Prima i dazi di Trump e poi Coronavirus spingono Apple e i colossi a diversificare la produzione fuori dalla Cina: tra i paesi al momento preferiti per la diversificazione, oltre al Vietnam, ci sono anche Tailandia, India, l’America del Sud e anche altre nazioni del Sudest asiatico. Ma come già rilevato negli scorsi mesi, anche se Coronavirus ha reso evidente che è troppo rischioso concentrare tutta la produzione in Cina, gli spostamenti in altri paesi risultano lenti, complessi e per ora solo per prodotti e quantità limitati.

airpods vietnam
 

Per quanto riguarda gli ordinativi di AirPods i fornitori di Cupertino intervistati da Nikkei Asian Review rivelano che Apple ha ridotto di oltre il 10% gli ordini precedenti stimati in 45 milioni di pezzi per la prima metà di quest’anno. Questo a causa del rallentamento della domanda per Coronavirus che ha costretto Apple ha chiudere tutti i suoi negozi al dettaglio. La pandemia sembra causare anche rallentamenti e ritardi per il nuovo modello di AirPods indicato più volte in arrivo entro quest’anno.

Occorre rilevare però che questa indicazione non corrisponde con quanto invece previsto da altre fonti: negli scorsi giorni il leaker seriale Jon Posser, che ha previsto correttamente divers novità Apple, ha svelato che Apple avrebbe già pronti per essere spediti nuovi iMac e anche nuovi AirPods, oltre a una nuova Apple TV con processore più potente e recente.

Tutti gli articoli di macitynet che parlano di iMac, Mac e AirPods sono disponibili da questa pagina.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto boom, risparmio da 630€ per MacBook Air 512GB M2 15,4 rispetto ad M3

Su Amazon il MacBook Air da 15,4" nella versione da 512 GB con processore M2 va in sconto. Lo pagate 630 euro meno del nuovo modello, solo 1249€

Ultimi articoli

Pubblicità