Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Android World » Google Grogu sarà il rivale di Apple AirTag

Google Grogu sarà il rivale di Apple AirTag

Apple non svela numeri di vendita dei singoli prodotti, ma AirTag (qui la recensione) sembra sia un successo tra utenti e mercato, questo almeno a giudicare dall’interesse di Google per una piattaforma con funzioni molto simili ad Apple Dov’è, ed ora anche con i lavori in corso per realizzare un dispositivo di tracciamento nome in codice Grogu, sostanzialmente un concorrente di AirTag per smartphone Pixel.

Come ben sanno gli appassionati di Guerre Stellari, il nome in codice Grogu è un riferimento al personaggio del bambino alieno, chiamato anche Baby Yoda nella serie televisiva The Mandalorian su Disney+. L’anticipazione che presto Google avrà il suo AirTag arriva da Kuba Wojciechowski, analista Android specializzato in anticipazioni sull’universo Pixel.Google Grogu sarà il rivale di Apple AirTag

Oltre al nome in codice Grogu, il dispositivo in lavorazione nei laboratori Google è indicato anche come GR10 oppure Groguaudio. Quest’ultimo nome punta direttamente alla presenza di uno speaker a bordo, proprio come in AirTag dove è impiegato sia per segnalare la posizione quando lo si sta cercando, sia per avvisare della sua presenza quando si muove e segue un utente diverso dal proprietario.

Naturalmente anche il futuro AirTag di Google sarà basato sulla tecnologia ultra wide band, siglata UWB, che offre comunicazioni sicure a breve raggio e posizionamento molto più preciso del Bluetooth. Google implementa la tecnologia UWB nei terminali Pixel dalla generazione 2021, Apple ha iniziato prima con la generazione iPhone 11 nel 2019. Sembra che lavoro e sviluppo su Grogu ora siano gestiti dalla divisione Nest di Google e che il dispositivo potrebbe essere rilasciato in più colori.Recensione Airtag

Per il momento non si parla ancora di possibili date di lancio per Google Grogu, ma le ipotesi più concrete puntano all’autunno di quest’anno oppure entro la primavera del 2024. Il dipsositivo di tracciamento di Google potrebbe arrivare in contemporanea con un nuovo speaker Nest anche questo dotato di tecnologia UWB, per passare al volo brani e canzoni dallo smartphone allo speaker.

Google sta anche lavorando al suo primo Pixel pieghevole di cui sono anticipati design, prezzo e data di lancio. Sembra invece che Apple introdurrà il suo primo dispositivo pieghevole nel 2024 ma non sarà un iPhone: nel 2023 da Cupertino è atteso il suo primo visore AR – VR.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Airtag già in vendita su Amazon

Airtag resta al minimo da mesi, 24,75€ euro l’uno

Su Amazon l'Airtag singolo va al minimo storico. Solo 24,45 € l'uno se comprate la confezione da 4.

Ultimi articoli

Pubblicità