Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPad News » Samsung attende il primo dispositivo Apple pieghevole nel 2024

Samsung attende il primo dispositivo Apple pieghevole nel 2024

Pubblicità

Naturalmente non si tratta di una dichiarazione ufficiale rilasciata dalla società, in ogni caso secondo un report di The Elec i dirigenti Samsung prevedono che Apple lancerà il suo primo dispositivo pieghevole nel 2024. Al contrario di quanto ci si aspetterebbe non sarà un iPhone: almeno secondo le dichiarazioni riportate alcuni dirigenti Samsung ritengono che il primo pieghevole Apple sarà un iPad oppure un portatile.

Samsung è tra gli apripista Android in campo pieghevoli e con i suoi smartphone Galaxy Z Fold e Galaxy Z Flip, ormai già alla loro quarta generazione, è senza dubbio tra i protagonisti di questa categoria. Si stima che al momento il 70% del mercato globale dei dispositivi pieghevoli sia dominato da Samsung.

Ma occorre anche tenere presente che in tutto il 2021 il colosso sudcoreano ha confermato di aver spedito circa 10 milioni di smartphone pieghevoli. Si tratta di un consistente aumento del 300% rispetto al 2020, ma ancora lontanissimo dai numeri mensili e trimestrali del mercato degli smartphone con schermi tradizionali non pieghevoli.Samsung presenta Galaxy Z Flip 4 e Galaxy Z Fold 4

Samsung magnifica il suo primato nei pieghevoli, nel frattempo si prende gioco di Apple in uno spot che ridicolizza gli addetti dei negozi della Mela mentre spiano i Galaxy, in attesa che anche Cupertino introduca i suoi. Ma per il momento i numeri danno ragione ad Apple. Sulla previsione che il primo pieghevole Apple non sarà un iPhone, ma molto probabilmente un iPad oppure un computer portatile, Samsung risulta in linea con il parere già espresso di alcuni analisti.

Anche l’idea che possa nascere prima un iPad con schermo pieghevole non è nuova: anche di questo si parla infatti fin dal 2019. Il rispettato analista nel campo dei display, Ross Young ritiene che questi dispositivi in realtà potrebbero formare una categoria di prodotti completamente nuova per Apple e risultare in un prodotto 2-in-1, potenzialmente in grado di funzionare come notebook con una tastiera virtuale a schermo a grandezza naturale quando piegato, e come monitor quando aperto e utilizzato con una tastiera esterna.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

GLi AirPods Pro di 2ª generazione con ricarica USB-C

Per gli Airpods Pro è il minimo storico, solo 219€

Amazon abbassa il prezzo degli Airpods Pro 2 con USB-C, li pagate 219 €, il 21% meno del prezzo Apple e il minimo storico
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità