Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPhone » Stufi dei soliti iPhone? Uno rivoluzionato sta per arrivare

Stufi dei soliti iPhone? Uno rivoluzionato sta per arrivare

Pubblicità

Se stavate aspettando l’iPhone 15 Ultra, spostate la lancetta al prossimo anno. Il 2025 potrebbe essere il momento del lancio del modello che doveva replicare nel mondo degli smartphone, quel che Apple Watch Ultra è stato in rapporto ad Apple Watch.

Di questo telefono, completamente rivoluzionato in un salto generazionale paragonabile solo a quello di iPhone X, parla The Information in un articolo che ne illustra alcune delle caratteristiche disegnando un dispositivo del tutto differente da quello che siamo abituati a vedere ormai da molto tempo.

Parola d’ordine, super sottile

Apple non avrebbe ancora definito tutte le sue caratteristiche. Neppure il design sarebbe (ovviamente, visto che manca un anno e mezzo al suo debutto) scolpito nella pietra. Una delle peculiarità sarebbe però lo spessore che dovrà essere ridottissimo, seguendo un trend (che serve molto anche per il marketing) reso evidente in tempi recenti con il lancio di iPad M4.

L’iPhone 17 Ultra, chiamiamolo così, dovrebbe poi avere uno schermo da 6,1 e 6,7 pollici, una Dynamic Island più piccola e bordi in alluminio.

Le fotocamere frontali, forse proprio in conseguenza del cambiamento alla Dynamic Island, saranno cambiate e migliorate.

E a proposito di fotocamere, una delle caratteristiche più interessanti che lo renderanno immediatamente differente da tutto quello che abbiamo visto fino ad oggi, addirittura dal lancio di iPhone, sarà il comparo fotografico principale.

Come Google Pixel 8 Pro

Apple ha sempre posizionato le lenti, fossero una, due o tre, fin dal momento del lancio dell’iPhone originale, nella parte sinistra del dorso. In base alle indiscrezioni diffuse da The Information, con iPhone 17 le camere si sposteranno invece al centro.

Le ragioni di questa collocazione non sono al momento note, ma possiamo dire che essa renderebbe iPhone del 2026 diverso da (quasi) tutto quello che c’è sul mercato, conseguenza forse anche deiprofondi cambiamenti interni.

Spostando e allineando le lenti al centro potrebbe del resto anche liberare più spazio per la batteria e fare il design di iPhone 17 simile a quello di Google Pixel 8 Pro.

iPhone camere centrali anno 2026
iPhne 17 come Pixel 8 Pro dovrebbe avere camere centrali (foto Google PR)

Ovviamente l’iPhone del prossimo anno avrà necessariamente anche altre novità come il processore A19 (anche se non sappiamo come sarà brandizzato) e altrettanto necessariamente un prezzo più alto dell’iPhone Pro Max.

Come segnala, giustamente, MacRumors voci su un iPhone 17 “sottile” sono in corso di intensificazione, così come quelle su un’importante restyling del telefono che di fatto introdurrebbe un nuovo dispositivo diverso dagli attuali per varie ragioni a cominciare dalle dimensioni dello schermo.

Il puzzle che si compone

L’analista, specializzato in display, Ross Young (che ci ha spiegato che il prossimo modello avrà uno schermo più grande) ha parlato ai suoi clienti di un iPhone con schermo da 6,55 pollici; un altro analista Jeff Pu di un modello “sottile” che dovrebbe prendere il posto degli iPhone Plus, avere uno schermo da 6,5 pollici e guscio in alluminio e una fotocamera frontale da 24 megapixel e una posteriore da 48 megapixel.

L’articolo di The Information pare sovrapporsi e dare forma a tutto quello che è stato scritto in precedenza, in particolare lascia immaginare che si stia parlando di un dispositivo creato per sostituire nel ruolo di top di gamma l’iPhone Pro Max.

L’idea che ci potesse essere un nuovo iPhone, come detto in apertura, denominato per convenzione Ultra, era sorta nell’autunno del 2022, scorso anno quando si immaginava che quello che poi è diventato iPhone 15 Pro, potesse subire un aggiornamento più massiccio di quello che ha in realtà avuto.

 

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

GLi AirPods Pro di 2ª generazione con ricarica USB-C

Per gli Airpods Pro è il minimo storico, solo 219€

Amazon abbassa il prezzo degli Airpods Pro 2 con USB-C, li pagate 219 €, il 21% meno del prezzo Apple e il minimo storico
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità