fbpx
Home iOS AppleTV Kings of the Castle su Apple Arcade: questa volta è lei a...

Kings of the Castle su Apple Arcade: questa volta è lei a dover salvare lui

L’espansione di Apple Arcade non conosce sosta, con l’arrivo di nuovi titoli a distanze davvero ridotte per il servizio di videogiochi in abbonamento di Apple da 4,99 euro al mese: solo la settimana scorsa il rilascio di No Way Home, mentre in queste ore approda in catalogo la coloratissima avventura Kings of the Castle.

La trama è tra le più fiabesche. Il drago Zantorian ha rinchiuso il principe Rupert nella torre di un castello su un’isola pericolosa e misteriosa, anche se particolarmente colorata e ricca di tonalità vivaci. Lord Baldor invia la principessa per cercarlo, e dovrà dunque attraversare una terra ostile e sconosciuta per salvare il principe.

Il giocatore vestirà dunque i panni della principessa, potendo contare su alcune abilità uniche, come la velocità, il coraggio e il senso dell’orientamento. Il titolo ribalta, così le classiche meccaniche in cui, solitamente, è il principe a dover salvare la principessa.

Il titolo offre un’avventura in cui affrontare un percorso ricco di trappole da evitare, ma in cui sarà anche necessario combattere contro nemici, saltare gli ostacoli, e raccogliere le gemme lungo il viaggio, così da pagare il riscatto necessario per far tornare libero il principe. Sarà necessario affrettarsi, perché il drago è affamato.

Kings of the Castle è una missione di salvataggio colorata e una gara di velocità che si potrà giocare da solo, o in modalità multiplayer in famiglia o con gli amici. Kings of the Castle è il quinto gioco di Frosty Pop su Apple Arcade, che segue Don’t Bug Me, Big Time Sports, The Pinball Wizard e The Get Out Kids.

La storia di Frosty Pop è un ottimo esempio delle grandi opportunità rese possibili da App Store e del business delle app a cui Apple ha dato il via.

Kings of the Castle su Apple Arcade: questa volta è lei a dover salvare luiFaisal Sethi, il fondatore dello studio di sviluppo, è figlio di immigrati pakistani arrivati in una provincia rurale in Canada. Da sempre affascinato dalle arti come sbocco per esprimersi, Faisal ha intrapreso una carriera nel graphic design mentre suonava in una band grunge, infine impegnandosi come sviluppatori di giochi su App Store e Apple Arcade. Pur non avendo esperienze di programmazione, lavora con team e persone in tutto il mondo per trasformare le sue idee in videogiochi.

«L’impulso iniziale per il gioco stesso è un tema su cui torno spesso nei miei progetti di gaming: come ricreare in formato digitale le esperienze di gioco analogiche della mia infanzia. Uno dei giochi a cui giocavo era semplicemente una corsa in cima a una collina sull’area di gioco della nostra scuola. Il primo che arrivava in cima “vinceva” e veniva incoronato “Re del Castello”. Si tratta di una sfida piuttosto comune, un divertimento base che accomuna qualsiasi bambino, i suoi amici e i genitori, anche ai giorni nostri. ‘Correrò fino alla fine dell’isolato’, o ‘il primo che arriva a quell’albero laggiù vince’, è un’esperienza in cui si riconoscono praticamente tutti».

Kings of the Castle su Apple Arcade: questa volta è lei a dover salvare luiSua l’idea di ribaltare lo storico stereotipo delle fiabe in cui il principe salva la principessa. Personaggi e scenari sono tratti dalle culture dell’Asia meridionale, orientale, Europa dell’Est e Canada. Kings of the Castle è stato creato grazie alla collaborazione di cinque persone. Il design è di Mercedes Crespo, conosciuta anche come Yema Yema: abita a Marietta, GA, USA ed è originaria di Guayaquil in Ecuador.

Apple Arcade è disponibile in Italia e moltissimi altri paesi dal mese di settembre del 2019: del lancio di Apple Arcade abbiamo parlato in questo articolo, invece per la recensione del servizio in abbonamento rimandiamo a questa pagina. Tutto quello che c’è da sapere sul servizio di videogiochi in abbonamento di Cupertino è in questo articolo.

Offerte Speciali

Altro che iPhone XR: iPhone XS 64 GB a 705,90 euro

Altro che iPhone XR: iPhone XS Max 64 GB ancora a 799 euro

Su Amazon crolla il prezzo di iPhone XS Max ora arriva 799 euro, il prezzo più basso di sempre per il grande rivenditore on line
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,362FansMi piace
95,033FollowerSegui