Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » iGuida » iPhone nuovo, ecco i migliori accessori da regalarsi e regalare subito

iPhone nuovo, ecco i migliori accessori da regalarsi e regalare subito

La corsa agli iPhone 15 e iPhone 15 Pro è in pieno svolgimento. Se volete sapere quale dei due comprare vi consigliamo di dare un’occhiata al nostro confronto se invece volete approfondire l’argomento a sapere che ne pensiamo dell’uno o dell’altro allora, il posto giusto è la recensione di iPhone 15 e quella di iPhone 15 Pro.

Ma se li avete già comprati, state per comprarli o conoscete qualcuno che li ha comprati e volete regalarvi o regalargli un accessorio è questo l’articolo che dovete leggere.

Questa lista è ovviamente valida, in larga parte (esclusi i cavi USB-C) anche per chi acquistasse un iPhone 14 o un iPhone 14 Plus o anche magari un iPhone 13.

La prima cosa che viene in mente assieme ad un iPhone è ovviamente una custodia (Apple ne ha davvero tantissime) oppure un proteggi schermo, ma quello più utile se non indispensabile è un caricabatterie. Se non ne avete uno in casa dovrete assolutamente comprarne uno visto che Apple da tempo li ha tolti dalla scatola.

Ma non sono solo questi gli accessori che potrebbero servirvi. Vediamo qui di seguito una lista con i più indispensabili grazie ai quali capitalizzare fin da subito le funzioni dei nuovi iPhone.

Una custodia economica

I migliori accessori dedicati ad iPhone 13 e iPhone 13 Pro

Per quanto riguarda le custodie, appena un nuovo dispositivo viene presentato come è il caso di iPhone 15 e iPhone 15 Pro, sul mercato si trovano immediatamente quasi solo custodie economiche. Non mancano però prodotti di buona qualità. È il caso di quelle di ESR e di Elago, due dei maggiori protagonisti nel settore degli accessori che ottimizzano prezzo e prestazioni.

Per quanto riguarda le custodie trasparenti vi consigliamo di dare un’occhiata a quella di ESR per iPhone 15 e per iPhone 15 Pro di ESR. Sono realizzate in polimero di alta qualità che mantiene la cover trasparente più a lungo. Il design a micropunti impedisce l’effetto “bagnato” che si crea tra il telefono e la custodia. Nonostante siano trasparenti e sottili (1,6mm), proteggono bene il dispositivo.

Gli angoli Air-Guard ammortizzano gli urti e le cadute, mentre i bordi rialzati dello schermo e la Camera Guard proteggono lo schermo e la fotocamera dai graffi. Ci sono custodie in plastica rigida e in plastica morbida. Noi per fattore di protezione preferiamo quelle in plastica rigida, ma se volete qualche cosa di meno intrusivo, allora vanno bene anche quelle in plastica morbida.

Elago è un leader nel settore delle custodie. Le sue cover in silicone sono le più vendute da anni su Amazon. Costano poco, sono di alta qualità, sono offerte in più colori e sono molto robuste. Lo scorso anno abbiamo acquistato una di queste custodie per il nostro iPhone 14 Pro ed è ancora perfetta, come se fosse stata acquistata oggi. In più avrete a disposizione tantissimi colori.

L’unico problema è che la versione base non è compatibile Magsafe. Esiste una versione Magsafe ma solo per gli iPhone 15 Pro. Quest’ultima è di eccellente livello costruttivo, è rigida ma non pesante e ha anche i tasti in alluminio.

Sto caricando altre schede...
Sto caricando altre schede...
Sto caricando altre schede...
Sto caricando altre schede...
Sto caricando altre schede...
Sto caricando altre schede...

Una cover Apple

I migliori accessori dedicati ad iPhone 14 e iPhone 14 Pro

Se la cover economica non fa per voi e siete disposti a spendere di più per avere il meglio, andate su Amazon dove potete già comprare le custodie Apple che, ovviamente, è in grado di produrre fin da subito le migliori.

Parliamo delle custodie Magsafe in silicone e nel nuovo materiale denominato FineWoven, (Apple non produce più custodie in pelle) prodotti di elevata qualità che sono andati subito in vendita su Amazon. Si tratta, come dice Apple, custodie che integrano dei magneti che si allineano alla perfezione con iPhone 15,; la custodia, in particolare quella in silicone (quella FineWoven molto meno…) è facile da agganciare e sganciare.

Hanno un design perfettamente tagliato sui nuovi modelli, tasti coperti e realizzati in alluminio (sui modelli FineWoven) o in silicone (sui modelli di custodia dello stesso materiale). Internamente sono rivestite in microfibra (tranne, ovviamente, la versione trasparente). Le custodie Apple sono un eccellente compromesso tra peso, spessore e fattore di protezione. Il prezzo non è economico in assoluto ma la qualità è garantita. E spesso si possono trovare in sconto.

Sto caricando altre schede...
Sto caricando altre schede...
Sto caricando altre schede...
Sto caricando altre schede...
Sto caricando altre schede...
Sto caricando altre schede...
Sto caricando altre schede...
Sto caricando altre schede...

Una protezione in vetro Spigen Glas.tR EZ

I migliori accessori dedicati ad iPhone 13 e iPhone 13 Pro

Anche se Apple assicura materiali sempre più resistenti ad ogni nuove modello, sempre nell’ottica di applicare una prima protezione al telefono, è buona cosa accompagnare la custodia ad una pellicola frontale per lo schermo.

A nostro giudizio le migliori da comprare sono quelle di Spigen, uno specialista oltre che nelle custodie anche nel settore delle protezione degli schermi. Con le Spigen Glas.tR EZ ne comprate due, in vetro temperato, che rivestono completamente la superficie frontale del dispositivo lasciando solo uno spazio per la tacca che accoglie i sensori frontali del telefono, avendo così la certezza che Face ID e tutto il resto funzioni perfettamente senza alcuna interferenza.

Nella confezione trovate anche l‘indispensabile applicatore che non tutti forniscono e he permette di allineare perfettamente la pellicola ai bordi ed evita anche la formazione delle bolle.

Sto caricando altre schede...
Sto caricando altre schede...
Sto caricando altre schede...
Sto caricando altre schede...

Un caricabatterie

Un caricabatterie, l’abbiamo detto in apertura, è indispensabile. Vi serve per ricaricare iPhone perché dentro alla confezione del telefono non c’è. Se volete avere quello che nel rapporto prezzo e qualità e dimensioni è il migliore, non vi resta che acquistare il Cube PowerPort III. Si tratta di un caricabatterie PowerDelivery 3.0 con una potenza di ricarica fino a 20W. Al momento non c’è in commercio un caricabatterie così piccolo e compatto con la stessa potenza aggiornato a PD3 a questo prezzo.

Si tratta dell’ultimo modello di un serie che è nata con l’Anker Nano (Macitynet l’ha provato in questo articolo) e che voi via si è andata affinando e trovando nuove versioni.

È una versione semplificata ma sempre molto sicura ed efficiente dell’Anker Nano Pro che punta moltissimo sul prezzo.

In alternativa c’è l’UGREEN Nexode 30W che non solo è più potente ma che è venduto anche con un cavo USB-C di eccellente qualità incluso, lo stesso cavo che consigliamo poco più sotto.

Sto caricando altre schede...
Sto caricando altre schede...

Gli Airpods Pro 

Black Friday dei prodotti Apple, ecco i migliori sconti di oggi

Nelle confezioni dei nuovi iPhone, come più che noto, non ci sono neppure gli auricolari e se volete pensare al massimo dell’integrazione audio nell’ecosistema Apple pensate agli AirPods Pro. Apple ha rilasciato in autunno Airpods Pro 2 con custodia con USB-C-.

Stiamo parlando di auricolari senza fili che hanno un’ottimo sistema di isolamento del rumore. Offrono audio immersivo, attivazione e disattivazione automatica. Nella nuova versione c’è anche una custodia compatibile con il sistema Dov’è e gli auricolari hanno il chip H2 che garantisce una migliore qualità dell’audio.

Una valida alternativa agli Airpods Pro oppure agli Airpods Pro 2, sono gli Airpods 3.

Sto caricando altre schede...
Sto caricando altre schede...
Sto caricando altre schede...

Un supporto per StandBy

iOs 17 offre una funzione che si chiama StandBy Grazie ad essa l’iPhone in ricarica si trasforma in in una sveglia da mettere sul comodino. In alternativa lo si può usare per mostrare le foto, specifici widget, come detto, oppure  per controllare le attività in tempo reale a tutto schermo. Avere un supporto è oggi quindi più indispensabile che mai. Ma un supporto per iPhone è ottimo anche per videochiamate o per vedersi una serie TV oppure per seguire una ricetta in cucina.

Se volete spendere davvero poco, vi consigliamo di comprare quello proposto da Lamicall, regolabile, così da poter scegliere l’angolo di visuale preferito. Il gancio che sorregge lo smartphone è abbastanza largo, così da risultare particolarmente stabile. E’ costruito in lega di alluminio, ha bordi arrotondati, è leggero, portatile, pienamente compatibile con i telefoni iPhone e Android. Da segnalare la protezione con gomma per il dispositivo e  il basso centro di gravità. Il gancio allargato lo rende adatto anche a grandi dispositivi.

Se volete spendere qualche cosa di più, in alternativa pensate al Belkin BoostCharge Pro.  Questo accessorio, essendo un prodotto originale in licenza ufficiale Magsafe, è in grado di ricaricare  wireless fino a 3 dispositivi offrendo al contrario di tanti concorrenti ed esattamente come il Magasafe originale la ricarica veloce fino a 15 W per gli iPhone dal 12 in su, quindi anche i recenti iPhone 15.

Oltre che un iPhone alla massima velocità possibile, potrete ricaricare con esso anche un Apple Watch e gli AirPods con case wireless nello stesso istante.

Sto caricando altre schede...
Sto caricando altre schede...

Un cavalletto da tavolo 

Chi compra iPhone lo vuole usare anche per la fotografia e se vi serve per questo dovreste anche pensare ad un cavalletto. Il migliore per noi è Pixi Evo. Stiamo parlano dello storico mini cavalletto del grande brand italiano Manfrotto, molto usato per fotocamere leggere nelle riprese da tavolo e anche per gli smartphone.

Pixi Evo è la seconda versione dell’iconico micro treppiede che oggi è possibile regolare su diverse altezze, da una minima di 10,5 centimetri a una massima di 20 centimetri. È molto robusto e quindi si può usare, eventualmente anche per una Mirrorless. Manfrotto spiega che è compatibile con obiettivi fino a 200 millimetri e per un peso complessivo di 2,5 chilogrammi.

Per chi vuole usare per la fotografia con un telefono Android o iPhone il Pixi Evo, come il modello precedente, diventa un’efficace impugnatura che permette di migliorare la presa dell’attrezzatura durante le riprese a mano libera, risultando quindi altrettanto comodo anche quando non lo si usa come treppiede.

Per usarlo con l’iPhone dovrete abbinarlo ad una specifica ganascia.

Sto caricando altre schede...
Sto caricando altre schede...

Un cavo USB-C aggiuntivo

Il cavo perfetto per l'utente Apple costa a solo 10€

Un cavo in più può essere sicuramente utile in tante situazioni, proprio come il caricabatterie di cui abbiamo detto sopra. iPhone 15, o sapete, ha un connettore USB-C e questo apre un mondo rispetto ai connettori con Lightning. In questo mondo secondo noi il migliore è quello che vi prospetta Ugreen con il suo cavo in silicone da un metro. L’abbiamo provato qui, dimostrando come abbia la lunghezza perfetta, non troppo corta e non troppo lunga, buona per un uso casalingo, in auto, in ufficio, in una borsa per la ricarica in viaggio con una batteria.

In secondo luogo parliamo di un cavo in materiale eccellente, silicone appunto. che offre i pregi di un cavo in materiale plastico e in maglia di tessuto accostati ad un’estrema flessibilità. In pratica è molto resistente (come i cavi in maglia), non si annoda ma neppure si sgualcisce o sfilaccia (sempre come i cavi in maglia).

Offre anche prestazioni elevate in fatto di ricarica, arriva fino a 60W. Non servono per un iPhone ma se avete anche un telefono Android ed eventualmente anche un MacBook Air (in questo caso pensate però alla versione da due metri) è perfetto.

Sto caricando altre schede...

Un caricabatterie wireless

Bozza automatica

Se un caricabatterie wireless è quello che vi serve per un iPhone 15 e iPhone 15 Pro vi serve un caricabatterie come il Magsafe. È stato il primo capace di fornire la massima potenza e si distingue per un minimalismo assoluto.

È in grado di ricaricare il telefono quasi alla sua alla massime prestazionu, ma solo quando è abbinato ad un alimentatore da almeno 20W: così si raggiungerà la potenza di ricarica massima di 15W, valore dichiarato da Apple pari al doppio dello standard Qi di 7,5W. Una delle peculiarità è che è parte dell’ecosistema Magsafe, quindi in grado di attaccarsi magneticamente all’iPhone, così da metterlo subito in posizione corretta per la ricarica. Potete leggere la nostra recensione a questo indirizzo.

In alternativa un’ottima soluzione potrebbe essere il caricabatterie sempre certificato Magsafe, quindi in grado di caricare iPhone a 15W, di Belkin. Ha un cavo più lungo di quello di Magsafe Apple, è più spesso ma integra un supporto da tavolo, ottimo anche per la funzione StandBy di cui abbiamo detto più sopra e generalmente costa anche meno di Magsafe.

Sto caricando altre schede...
Sto caricando altre schede...

Un caricatore Magsafe da Auto

Al momento se volete la massima potenza di ricarica con Magsafe in auto per il vostro iPhone 14 avete pochissima scelta vi fate un accroccchio, come quello richiesto da  Mag Fit di Spigen comprandovi a parte un Magsafe, o ricorrete al caricabatterie da auto Magsafe di ESR.

Parliamo di un supporto che ricarica gli iPhone con Magsafe alle massime prestazioni possibili, proprio un Magsafe. Si tratta di un semplice sistema che si aggancia alla bocchetta dell’auto sorregge l’iPhone e lo ricarica, come detto, alle massime prestazioni possibili.

Ricordatevi solo di comprare un caricabatterie adatto, quindi PowerDelivery 3 come questo. Ovviamente potete ricorrere anche ad un qualunque supporto da auto anche non compatibile con tecnologia Magsafe ma solo con la parte magnetica di Magsafe. Questo significa che la ricarica avverrà non a 15W ma a 7,5W.

Sto caricando altre schede...
Sto caricando altre schede...

Un caricabatterie da auto

Sincwire produce quello che possiamo definire un piccolo capolavoro nel campo dei caricabatterie da auto.  In primo luogo è piccolissimo al punto che sfila perfettamente o quasi con la presa accendisigari, poi è realizzato in lega di alluminio il che lo rende solido e durevole, infine ha anche un anello pieghevole per estrarlo senza fare fatica.

Dal punto di vista tecnico ha due porte, una USB-C e una USB-A e questo lo rende adatto a ricaricare praticamente ogni cosa che vi venisse in mente. La porta USB-C è in grado di fornire fino a 30W ed è perfetta per un iPhone 15 ma anche per altri dispositivi come un iPad.

Sto caricando altre schede...

Un batteria esterna

Bozza automatica

Una batteria esterna potrebbe farvi comodo. Anche se l’iPhone 15 ha una buona autonomia, infatti, vi capiterà certamente di trovarvi in una situazione in cui vorreste avere ancora la possibilità di usarlo ma non avete a disposizione una presa. In una situazione come questa la batteria PowerCore MagGo è l’ideale. Non solo ricarica il vostro telefono ma è anche in grado anche di sostenerlo in una posizione adeguata sia per vedere un film che per giocare.

Il segreto di questa batteria (provata da Macitynet qui) è in una duplice tecnologia: un supporto pieghevole e un magnete che si attacca al dorso di tutti gli iPhone con Magsafe. Questa batteria in termini di ricarica funziona in maniera “duale” può mandare energia dalla porta USB-C e ricaricare velocemente un qualunque dispositivo, oppure trasmettere energia (fino a 7,5W) in wireless mediante l’aggancio magnetico.

Agganciata magneticamente funziona appunto anche come supporto per il telefono. La presa sul dorso dello smartphone è molto forte. I 5000 mAh di capacità moltiplicano mediamente per due l’autonomia di un iPhone.

Sto caricando altre schede...

Una cassa esterna: UE Wonderboom 3 

Le migliori casse portatili wireless per l’estate 2022

iPhone 15 ha una potenza audi considerevole e persino un eccellente (in rapporto al dispositivo) effetto stereo ma se una cassa esterna può essere un bel regalo per il vostro (o di altri) iPhone. In questo caso vi consigliamo o di leggere la nostra guida alle migliori casse musicali Bluetooth o di andare direttamente a UE Wonderboom 3.

Piccolo, colorato, potente e comodo da trasportare (e posizionare, grazie anche al gancio in tessuto), UE Wonderboom 3, come si comprende dal nome, è la terza generazione di un modello che ha debuttato ormai molto tempo fa. Rispetto alla versione 2 resta praticamente tutto invariato, tranne l’autonomia (aumentata a 14 ore) e il raggio del Bluetooth incrementato.

La caratteristica (quasi) unica è la capacità di essere sommerso, non tanto per ascoltare la musica quando vi dedicate all’osservazione dei pesci, ma più che altro per poterlo lasciare a bordo vasca per un bagno in piscina (se cade, nessun problema). Suona bene, come tutti i prodotti UE e fa il suo dovere anche quando viene chiamato a farlo lontano dalla piscina.

Sto caricando altre schede...

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Mac mini M2 Pro in sconto del 21%, risparmiate 330 €

Su Amazon torna in sconto e va al minimo il Mac mini M2 Pro. Ribasso a 1249 €, risparmio da 330 €

Ultimi articoli

Pubblicità