fbpx
Home Macity Internet iPhone 2019, gli stampi delle cover confermano fotocamere e sporgenza quadrata

iPhone 2019, gli stampi delle cover confermano fotocamere e sporgenza quadrata

Questa volta non trapelano schemi tecnici, rendering dei terminali o presunte cover, ma gli stampi delle cover per iPhone 2019 in arrivo a settembre. Questo significa che non si hanno nuovi dettagli sui particolari del design, in ogni caso arriva una ulteriore conferma su numero, forma e posizionamento delle fotocamere posteriori, così come della presenza della grande sporgenza quadrata sul retro di tutti e tre i nuovi modelli attesi da Apple in autunno.

Gli stampi delle cover vengono impiegati per creare le custodie dei successori di iPhone XS Max, iPhone XS e iPhone XR nella nuova versione 2019. Anche se da queste parti non è possibile desumere il design dettagliato dei dispositivi, sono costruite a partire dagli schemi tecnici che provengono dalla catena di fornitori e approvvigionamento di Cupertino. Questo significa che ingombri, dimensioni e disposizione degli elementi esterni principali sono quelli attesi nei nuovi iPhone.

Apple sembra aver scelto di rinnovare e unificare il design posteriore con una grande sporgenza quadrata sul retro per ospitare obiettivi, flash e microfono su tutti e tre i modelli, indipendentemente dal numero delle fotocamere. Così questo elemento unificherà la nuova gamma e permetterà di distinguerla al volo dagli iPhone 2018.

iPhone XR 2019 per la prima volta i render mostrano la doppia fotocameraCome già mostrato dai rendering iPhone 2019 degli scorsi giorni, e come sostengono le anticipazioni ormai da diversi mesi, gli eredi di iPhone XS Max e XS avranno tre fotocamere disposte a triangolo, con un obiettivo aggiuntivo ultra grandangolare, probabilmente associato a un sensore Sony. Invece sull’erede di iPhone XS troveremo due fotocamere.

In questo articolo riportiamo la foto che ritrae gli stampi delle cover iPhone 2019 pubblicata da Mark Gurman. Come sempre avviene tra primavera ed estate, le anticipazioni sui nuovi iPhone aumentano in modo consistente, man mano che Apple procede con i preparativi per l’avvio della produzione delle componenti.

Negli scorsi giorni è arrivata l’indicazione dell’inizio della produzione del processore Apple A13. Altri dettagli emergeranno nelle prossime settimane, fino all’apparire delle foto delle presunte componenti.

Rendering degli iPhone XS del 2019Con la gamma iPhone 2019 è atteso il processore Apple A13 e per tutti e tre i modelli una fotocamera frontale da 12 megapixel invece di quella da 7MP attuale. Secondo Kuo il notch frontale rimarrà invariato in termini di dimensioni e ingombri, al contrario da quanto indicato da altri con dimensioni più compatte, ma sembra che Cupertino potrebbe apportare miglioramenti nell’illuminatore per ridurre gli effetti della luce ambientale sul riconoscimento del volto.

Insieme a tutti e tre gli iPhone 2019 dovrebbe arrivare un nuovo alimentaroreUSB-C 18W più potente e anche (finalmente si spera) un cavo da USB-C a Lightning. Tutti e tre sembra supporteranno la ricarica wireless bilaterale per ricaricare accessori come AirPods 2.

Offerte Speciali

BeatX, auricolari wireless parenti di AirPods: solo 71€

BeatsX, gli auricolari parenti di AirPods su Amazon costano solo 79€

I BeatsX, auricolari Bluetooth prodotte da Apple che si ricaricano con il cavo Lightning e condividono lo stesso chip di AirPods, sono in sconto su Amazon: solo 79€
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,437FansMi piace
95,282FollowerSegui