Home Hi-Tech Finanza e Mercato Le vendite iPhone in Cina volano per la festa dello shopping

Le vendite iPhone in Cina volano per la festa dello shopping

Le vendite di iPhone in Cina hanno avuto un sostanziale incremento il mese scorso grazie alla decisione di Apple di partecipare a uno dei “festival dello shopping” annuali del Paese, precisamente il 618 Shopping Festival, che ha raggiunto il picco intorno al 18 giugno scorso, con molti rivenditori e aziende di e-commerce che hanno offerto sconti significativi.

Il festival ha origine nel 2004, iniziato come promozione per l’anniversario del rivenditore online JD.com, anche se da allora, come osserva South China Morning Post, è diventato un enorme evento cross-retailer. Una sorta di Amazon Prime che coinvolge numerosi colossi dello shopping.

Nel mese di giugno i cyber cittadini cinesi sono stati bombardati da promozioni online, che promettono loro una quota di miliardi di yuan in sussidi per lo shopping e offerte di rimborso se avessero trovato un prezzo migliore su un’altra piattaforma di e-commerce.

Fa tutto parte del “618”, un evento iniziato come una semplice promozione per l’anniversario del 18 giugno per il rivenditore online JD.com nel 2004, e che da allora è diventato un’enorme promozione per lo shopping di metà anno, abbracciata da tutte le principali piattaforme di e-commerce.

iphone cina shopping

Apple aveva deciso di partecipare per la prima volta l’anno scorso, risultando chiaramente soddisfatta dei risultati, considerando che ha deciso di prendervi parte anche quest’anno. Le vendite di iPhone in Cina della multinazionale di Cupertino sono aumentate del 16% su base annua durante questa edizione del festival dello shopping, portandola al quarto posto grazie a una forte attività di promozione.

iPhone 12, ad esempio, veniva offerto dai principali rivenditori online cinesi con sconti superiori a 1000 RMB, ossia un risparmio di circa 130 euro. La promozione non è l’unico fattore in gioco: tutti i marchi di smartphone in Cina stanno beneficiando del declino di Huawei.

Di questi giorni la notizia che le vendite globali di iPhone 12 hanno superato i 100 milioni, eguagliando le prestazioni di iPhone 6, che aveva stabilito allora nuovi record grazie alla domanda repressa in passato dagli utenti di iPhone, che aspettavano da tempo schermi più grandi. Secondo un nuovo rapporto di Counterpoint Research, le vendite di iPhone 12 hanno superato le 100 milioni di unità nell’aprile 2021, due mesi prima di iPhone 11 e quasi in linea con i record di iPhone 6.

Ci sono state anche buone notizie per Apple Watch, cui il mese scorso è stata finalmente concessa l’approvazione normativa per la funzione ECG, aumentando così la funzionalità del dispositivo, e probabilmente la domanda.

Tutto quello che c’è da sapere sugli iPhone 12 lo trovate in questo approfondimento di macitynet, invece tutto quello che sappiamo finora sui prossimi iPhone 13 in arrivo in autunno è in questo approfondimento di macitynet.

Offerte Speciali

Amazon fa il miracolo: AirPods Pro pronta spedizione e in sconto

Airpods Pro prezzo top: solo 189,99 €

Su Amazon gli Airpods Pro tornano ad un ottimo prezzo: solo 189,99 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,953FollowerSegui