fbpx
Home Hi-Tech Android World Samsung Galaxy Fold ridisegnato arriverà a settembre

Samsung Galaxy Fold ridisegnato arriverà a settembre

Samsung Galaxy Fold, lo smartphone pieghevole che era atteso ad aprile di quest’anno, arriverà a fine settembre. Il dispositivo era stato presentato la prima volta a febbraio di quest’anno, la distribuzione era prevista per aprile a cominciare da Cina e USA ma il lancio era stata fermato (prima in Cina, poi in altre parti del mondo) dopo le segnalazioni da parti dei redattori di importanti siti web statunitensi che avevano ricevuto il prodotto in anteprima per i test e avevano segnalato problemi con schermi completamente rotti o con evidenti sfarfallii dopo solo un giorno di utilizzo.

In un comunicato stampa sul sito web statunitense di Samsung ora è riportato che il dispositivo sarà in vendita a settembre. L’indicazione in questione metterà il telefono pieghevole in competizione diretta con i nuovi iPhone di Apple, attesi come da tradizione per metà settembre.

Samsung riferisce di avere migliorato il Galaxy Fold con uno strato protettivo che si estende oltre la cornice, “rendendo evidente che si tratta di una parte integrante della struttura del display e non un elemento che deve essere rimosso”. Varie persone che avevano ricevuto i primi dispositivi per le recensioni, avevano fatto l’errore di rimuovere una pellicola protettiva che non doveva essere rimossa (essendo parte integrante dello schermo flessibile); altri hanno affermato che i problemi si sono verificati anche con la pellicola intatta.

Samsung ha chiesto a iFixit di rimuovere la guida allo smontaggio del Galaxy Fold

Speciali rinforzi sono stati ora previsti nelle cerniere superiori e inferiori in modo da proteggere aree particolarmente sensibili, e uno strato con un elemento metallico inserito al di sotto dell’Infinity Flex Display contribuendo a rafforzare il meccanismo di apertura e chiusura; è stato inoltre ridotto lo spazio che si formava tra le cerniere e lo chassis del dispositivo.

Le varie modifiche dovrebbero contribuire ad attenuare i problemi visti nelle prime unità. I tecnici del sito iFixit avevano smontato un Galaxy Fold che erano in qualche modo riusciti ad avere e avevano evidenziano una grave lacuna: non era stato tenuto conto di possibili residui e detriti anche minuscoli che potevano depositarsi tra lo schermo OLED e la mascherina dello chassis. Inoltre, l’assenza di un vero e proprio riferimento pretracciato al centro, avrebbe comportato una diversa pressione di volta in volta da parte dell’utente a ogni apertura/chiusura, su aree diverse, altro elemento che potrebbe aver contribuito al problema.

Il “teardown” da parte di iFixit non era piaciuto a Samsung che aveva immediatamente chiesto la rimozione della guida. Fixit ha già spiegato che pubblicherà guida e nuove considerazioni, non appena sarà possibile acquistare ufficialmente il dispositivo in negozio.

Il CEO di Samsung, DJ Koh, all’inizio di questo mese si era scusato per quanto accaduto, ammettendo ad alcuni giornalisti che l’azienda aveva forzato un po’ i tempi spingendo il prodotto sul mercato prima che fosse pronto, deludendo le attese di quanti lo avevano già preordinato. Una mossa definita “imbarazzante” dallo stesso Koh che aveva ad ogni modo riferito che l’azienda aveva individuato tutti i problemi concentrandosi anche su aspetti in precedenza non considerati.

Samsung afferma di stare eseguendo gli ultimi test di prodotto per rendere Galaxy Fold disponibile per i consumatori a partire da settembre in mercati selezionati. I dettagli sulla disponibilità saranno condivisi man mano che ci avviciniamo al lancio.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,964FansMi piace
93,794FollowerSegui