Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » iOS - Sistema operativo » Terza beta pubblica di iOS, iPadOS e tvOS 16, watchOS 9 e macOS Ventura

Terza beta pubblica di iOS, iPadOS e tvOS 16, watchOS 9 e macOS Ventura

Apple ha rilasciato la terza versione della beta pubblica di iOS 16, iPadOS 16, tvOS 16, watchOS 9 e macOS Ventura a tutti i membri del programma di test. Dovrebbe essere sostanzialmente identica alla quinta beta per sviluppatori che è stata rilasciata lunedì 8 agosto.

Tra le nuove funzionalità di iOS 16 ricordiamo – tre le altre cose – la riprogettazione della schermata di blocco con supporto ai widget, la possibilità di modificare o eliminare messaggi iMassage e il piano per pagamenti rateali Apple Pay Later. Con iPadOS 16, invece, Apple ha avvicinato ulteriormente il tablet al Mac attraverso la funzione denominata Stage Manager che praticamente abilita il multitasking in finestra.

Lo Stage Manager sarà disponibile anche su macOS Ventura, anche se qui le finestre possono essere riposizionate. Tra i vari cambiamenti c’è l’app Preferenze di Sistema che diventa Impostazioni di Sistema: abbandona design e look tradizionali fin da MacOS X e ottiene un’interfaccia più simile all’app Impostazioni di iPhone e iPad.terza beta pubblica ios 16

Poi c’è WatchOS 9 che introduce nuovi quadranti, le zone per il monitoraggio della frequenza cardiaca, un’app per i farmaci e altre funzioni dedicate alla salute e al fitness. Nel confronto tvOS 16 è un aggiornamento più piccolo: tra le novità più importanti c’è il supporto a un secondo controller di gioco e nuove funzionalità per la Smart Home.

Le beta pubbliche di iOS 16 e iPadOS 16 hanno il numero di build 20A5339d mentre quello di macOS Ventura è 22A5321d; per tvOS 16 è 20J5355f e infine per per watchOS 9 è 20R5343e. Chi desidera testare le beta pubbliche dei sistemi operativi Apple sui propri dispositivi può iscriversi al programma.

Rispetto alle versioni beta per sviluppatori, quelle pubbliche tendono ad essere più stabili, tuttavia sconsigliamo di installarle sui dispositivi che usate tutti i giorni e dove sono archiviati i vostri dati personali. Bug e problemi possono infatti intralciarne il normale utilizzo e, nei casi peggiori, possono portare anche alla perdita di file e dati: mai come in questo caso i backup diventano perciò fondamentali.

Per le linee guida e i consigli di macitynet su come installare le versioni beta sui propri dispositivi e computer Apple si parte da questa pagina.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Airtag già in vendita su Amazon

Airtag resta al minimo da mesi, 24,75€ euro l’uno

Su Amazon l'Airtag singolo va al minimo storico. Solo 24,45 € l'uno se comprate la confezione da 4.

Ultimi articoli

Pubblicità