HomeMacityFinanza e MercatoTSMC costruirà chip in Arizona dal 2024, forse anche per Apple

TSMC costruirà chip in Arizona dal 2024, forse anche per Apple

Fin da maggio dello scorso anno sono emersi i piani di TSMC, unico costruttore dei processori di Apple, per un nuovo stabilimento a Phoenix in Arizona: sembra che il piano preveda fino a sei fonderie di processori in USA, mentre la costruzione della prima è già iniziata a giugno: ora la società conferma che questa fonderia entrerà in funzione e sfornerà i primi chip e processori nel primo trimestre del 2024.

L’aggiornamento arriva direttamente dal presidente TSMC Mark Liu tramite un incontro con gli investitori. Il dirigente ha spiegato che gli ingegneri assunti in USA che lavoreranno in Arizona sono già arrivati a Taiwan in aprile inoltrato per sostenere la formazione. Il più grande costruttore di processori a contratto al mondo sta facendo tutto il possibile per accelerare la tabella di marcia.tsmc arizona apple

Sembra che nella nuova fabbrica TSMC in Arizona verranno costruiti chip e processori con tecnologia a 5 nanometri, lo stesso processo che attualmente Apple impiega per A14 degli iPhone 12 e per Apple Silicon M1. Il prossimo Apple A15 per gli iPhone 13 sembra sarà realizzato con un miglioramento del processo attuale indicato con la sigla 5NP, dalle iniziali di 5 nanometri plus per ulteriori miglioramenti in velocità e risparmio energetico.

Finora TSMC ha concentrato gran parte della produzione nei suoi stabilimenti di Taiwan ma la nuova strategia punta all’espansione in altri paesi. Oltre all’investimento di 12 miliardi di dollari per la fabbrica TSMC in Arizona, saranno investiti 2,8 miliardi per espandere la produzione in Cina e si sta valutando se costruire un impianto anche in Giappone, come segnala Nikkei Asia. iPhone 12, ecco come sarà il nuovo telefono top di Apple nel 2020

Nessuna dichiarazione invece su cosa verrà prodotto e quali clienti per la fonderia TSMC in Arizona. Tra i possibili candidati spiccano i nomi di Apple ma anche di Nvidia e Qualcomm, anche se alcuni sostengono che l’obiettivo principale potrebbero essere chip e processori per il settore delle automobili.

Ricordiamo che TSMC è sulla buona strada per iniziare a costruire processori con tecnologia a 3 nanometri dalla seconda metà del 2022 e il primo cliente potrebbe ancora una volta essere Apple. Tutto quello che sappiamo su Apple A14 e Apple Silicon M1 è disponibile ai rispettivi collegamenti.

Tutti gli articoli che parlano di TSMC sono disponibili da qui.

Offerte Speciali

macbookpro14e16

Sconti su MacBook Pro 16″ e MacBook 14″, risparmiate fino a 530 euro

Continuano gli sconti importanti di Amazon sui Mac. Ecco tutti i migliori affari di oggi con risparmi fino a oltre 500 euro
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial