Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPhone » Apple, i risultati del primo trimestre 2023 arrivano il 2 febbraio

Apple, i risultati del primo trimestre 2023 arrivano il 2 febbraio

Con il periodico aggiornamento della pagina web statunitense dedicata agli investitori, Apple annuncia che presenterà i risultati del primo trimestre fiscale 2023 nel corso della giornata di giovedì 2 febbraio.

Questa sarà la prima occasione per apprendere il reale andamento delle vendite nei problematici ultimi tre mesi del 2022, questo perché il primo trimestre fiscale di Apple corrisponde con l’ultimo trimestre a calendario dello scorso anno. Stime degli analisti a parte, dai dirigenti di Cupertino sarà possibile conoscere il fatturato vendite di iPhone, iPad, Mac, AirPods e Apple Watch con stime per gli ultimi modelli iPhone 14, iPad, MacBook Air M2, Apple Watch Ultra e AirPods Pro di seconda generazione.

Fin dai primi giorni di lancio il mercato indica una domanda inferiore alle aspettative per i modelli iPhone 14 e iPhone 14 Plus, poco differenziati e innovativi rispetto agli iPhone 13, solo poco meno costosi del più appetibile iPhone 14 Pro. Ma a fronte di una domanda elevata da parte di mercato e utenti, Apple e Foxconn sono stati costretti a ridurre produzione e consegne per blocchi, proteste e problematiche relative al Covid in Cina. Apple, i risultati del primo trimestre 2023 arrivano il 2 febbraio

Con un raro avvertimento a novembre Apple ha annunciato di problemi di produzione e lunghi tempi di attesa per iPhone 14 Pro e Pro Max, proprio nel periodo più caldo degli acquisti per le festività di Natale e regali.

Anche se il ritorno ai livelli di produzione di picco è vicino e migliorano tempi di attesa e disponibilità, gli iPhone 14 Pro non venduti peseranno sul bilancio trimestrale di Apple. Senza contare che tutti i principali mercati di elettronica, dagli smartphone ai computer passando per i tablet sembrano segnare un inesorabile andamento negativo a causa della riduzione della spesa di utenti e aziende, inflazione e preoccupazioni per il futuro.

I lunghi anni di crescita infinita sembrano lontanissimi e il confronto con il boom per digitale ed elettronica di fine 2022 peserà ancora più negativamente sui numeri di Apple attesi al ribasso o, nella migliore delle ipotesi, ai livelli identici del 2022.

La pandemia ha trasformato la WWDC per sempre

Apple fornirà la trasmissione audio streaming dal vivo della presentazione dei risultati finanziari del primo trimestre dell’anno fiscale 2023 da questa pagina a partire dalle 23 ora italiana del 2 febbraio 2023. Macitynet seguirà la presentazione e pubblicherà articoli e approfondimenti.

Tutti gli articoli dedicati a Finanza e Mercato sono disponibili ai rispettivi collegamenti. Tutte le notizie di macitynet che parlano di Apple sono disponibili da questa pagina.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Mac mini M2 Pro in sconto del 21%, risparmiate 330 €

Su Amazon torna in sconto e va al minimo il Mac mini M2 Pro. Ribasso a 1249 €, risparmio da 330 €

Ultimi articoli

Pubblicità