Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Voci dalla Rete » Gli iPad Pro 2024 come le rose, per Gurman fioriranno a maggio

Gli iPad Pro 2024 come le rose, per Gurman fioriranno a maggio

Nell’uovo di Pasqua non ci saranno gli iPad 2024 come si ipotizzava. Ma non saranno neppure uno scherzo d’aprile, come pensava qualcuno. Più probabilmente fioriranno a maggio, come le rose. A fissare, appunto, ad inizio maggio il lancio dei tablet aggiornati è il solito Mark Gurman in un articolo apparso questa sera su Bloomberg.

Il giornalista americano afferma di avere avuto notizia da “persone informate” che la produzione degli iPad è iniziata e sta prendendo velocità in vista di un lancio fissato, appunto, ad inizio maggio.

L’articolo non dice molto altro di nuovo se non che gli iPad Pro, probabilmente i modelli più attesi, hanno il nome in codice J717, J718, J720 and J721. Al loro interno,  ci saranno processori M3 e saranno compatibili con la nuova tastiera Magic Keyboard e la nuova Apple Pencil.

In arrivo ci sono anche nuovi iPad Air che verranno rilasciati per la prima volta con una variante da 12,9 pollici così da dare a chi lo desidera un iPad con uno schermo di maggiori dimensioni ma con un costo che ci si attende sarà largamente inferiore a quello di iPad Pro 12,9.

La configurazione del mondo iPad a quel punto potrebbe essere molto simile a quella del mondo iPhone: iPad Pro di due dimensioni (come gli iPhone 15) e iPad Air di due dimensioni (come gli iPhone 15).

Saremmo di fronte ad uno schema chiaro e lineare che contrasta con tutto quel che sta sotto dove c’è una discreta confusione con dispositivi che hanno un target sovrapponibile e poco chiaro: iPad 10,9, iPad di nona generazione e iPad mini. I nuovi iPad potrebbero l’occasione per diradarla a cominciare, magari, con l’addio all’iPad di nona generazione.

Ricordiamo che gli iPad Pro sono attesi con un prezzo fortemente aumentato rispetto a quello attuale. Questo sarà dovuto sia la processore sia soprattutto allo schermo che dovrebbe essere un Oled di elevatissima qualità.

Tornando alla data di lancio ipotizzata oggi da Mark Gurman la si deve ritenere attendibile vista l’autorevolezza della fonte ma si deve anche considerare che tra il 25 e il 2 maggio Apple potrebbe presentare i risultati fiscali del secondo quarto (solare) dell’anno.

Va precisato perché storicamente Apple non annuncia mai nuovi prodotti poco dopo i risultati fiscali, ma semmai poco prima. Ciò per avere la possibilità di dare agli investitori notizie (solitamente entusiasticamente ottimista) sui loro preordini, per ammortizzarne altre che, come nel caso delle vendite di iPad, potrebbe esser non così positiva.

Per questo non è da escludere che la data fissata da Gurman si riferisca alla reale disponibilità degli iPad mentre l’annuncio potrebbe arrivare prima, ad esempio il 23 aprile.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto pazzesco del 22% per iPhone 14 da 256 GB, solo 899€

iPhone 14 128 GB scontato di 220 euro su Amazon

Su Amazon torna in sconto e va vicino al minimo di sempre l'iPhone 14 nel taglio da 128 GB. Lo pagate 679 € invece che 870 € in quasi tutti i colori

Ultimi articoli

Pubblicità