HomeMacityAndroid WorldiPhone e Pixe...

iPhone e Pixel condividono le chiavi digitali per auto

Apple sta lavorando per rendere multipiattaforma la tecnologia alla base di Car Key, la chiave digitale per le automobili, e un primo passo appena compiuto riguarda la possibilità di condividerle tra utenti iPhone e Google Pixel: successivamente la condivisione delle chiavi digitali per auto sarà estesa tra iPhone e tutti i dispositivi Android.

Questo significa che ora, per la prima volta, i proprietari di una delle pochissime automobili attualmente in circolazione che supportano questo sistema ora possono condividere le credenziali della chiave dell’auto con altri utenti che non hanno un iPhone.

Chiavi digitali per auto, ora si condividono tra iPhone e Pixel

La novità

L’azienda si sta dando da fare con la Internet Engineering Task Force (IETF), un organismo libero e internazionale composto da tecnici, specialisti e ricercatori impegnati nell’evoluzione tecnica e tecnologica di Internet, e con altri membri del settore per standardizzare la condivisione delle chiavi digitali delle auto in modo tale da renderla multipiattaforma.

La prima implementazione di questo supporto è appena arrivata per i possessori di Google Pixel, e adesso la palla passa in mano proprio a Google che si sta impegnando per implementare al più presto tale supporto a tutti i dispositivi con Android (a partire dalle versione 14 in su).

Prossimi passi per le chiavi digitali per auto

Per ora solo Apple e Google hanno accesso ai protocolli necessari e ciascuna sta lavorando in maniera indipendente alle rispettive implementazioni (ad esempio sappiamo che a tal proposito Apple sta lavorando con Hyundai da giugno, mentre su alcune BMW c’è già da qualche anno).

Ma l’obiettivo di questa collaborazione è molto più ambizioso perché mira a realizzare una versione definitiva tramite cui rendere pubblicamente disponibile il supporto da parte di qualsiasi piattaforma, quindi teoricamente anche quelle proprietarie delle singole case automobilistiche.Chiavi digitali per auto, ora si condividono tra iPhone e Pixel

Come funziona Car Key

Il Car Key, più utile e sicuro con UWB, funziona come i pagamenti contactless con Apple Pay, ma in questo caso basta avvicinare iPhone o Apple Watch alla portiera dell’auto per sbloccarla. Da tempo è possibile condividere le chiavi digitali per auto dall’app Wallet con altri utenti iPhone, così come revocarne accesso e funzionamento quando l’utente lo desidera.

A partire da iOS 16.1 gli utenti iPhone possono generare chiavi digitali, anche monouso, non solo per condividerle con altri utenti iPhone, ma anche per la prima volta con chi possiede terminali Google Pixel che supportano questa funzione, in futuro sarà possibile farlo con altri Android. In futuro funzionerà dalla tasca con Digital Key 3.0, e in ballo c’è anche il brevetto di una versione con test etilometro integrato.

Il futuro che ci aspetta

Attraverso queste tecnologie Apple mira a sostituire l’oggetto fisico con quello digitale: Apple Pay per il portafoglio, Car Key per le chiavi, e poi carta d’identità, patente e ID digitale su Wallet. Naturalmente tutto su iPhone.

Offerte Speciali

Su Amazon torna Mac mini M1 in pronta spedizione

Amazon sconta il Mac mini M1 al minimo, prezzo da solo 599€

In offerta con sconto Amazon sul Mac mini con processore M1 con SSD da 256 GB. Lo pagate solo 599 €, il minimo assoluto mai visto per questa versione
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità