fbpx
Home iPhonia iPhone iPhone 7, tutto quello che sappiamo: specifiche, data di lancio e prezzo

iPhone 7, tutto quello che sappiamo: specifiche, data di lancio e prezzo

Sebbene il prossimo smartphone di Apple potrebbe non essere iPhone 7, bensì iPhone 5se, non mancano già in rete numerose indiscrezioni sui diretti successori di iPhone 6s e iPhone 6s Plus. Nel corso delle ultime settimane, anzi, si è avuta una vera e propria pioggia di informazioni alcuni poco credibili, altre avvalorate anche da riscontri incrociati che lasciano immaginare che si sia oltre le semplici indiscrezioni o congetture. Ad oggi è quindi possibile disegnare con una certa approssimazione il volto del nuovo dispositivo che con una raffica di innovazioni, dovrebbe rilanciare le vendite di iPhone e riportarle ai livelli che ha toccato iPhone 6.

Come potrebbe essere

E’ già da parecchie settimane che in rete si discute sul possibile aspetto di iPhone 7 e sebbene non vi sia alcun dato ufficiale è già possibile tracciare i lineamenti del prossimo terminale di bandiera della società della Mela. Difficile pensare ad un dispositivo completamente rivoluzionato nell’apparenza, ma questo non vuol certamente dire che iPhone 7 non possa risultare esteticamente più appetibile dell’attuale generazione. Anzitutto, stando alle ultime voci, iPhone 7 potrebbe finalmente dire addio alle delle due bande in plastica che attraversano la parte bassa e alta della scocca posteriore, che servono a renderlo radio trasparente per rete cellulare, Wi-Fi e Bluetooth.

iphone 7

Altra novità potrebbe riguardare la tanto criticata fotocamera, sporgente su iPhone 6 e iPhone 6s. Sul prossimo dispositivo di bandiera l’obiettivo della fotocamera potrebbe non essere sporgente. Grazie ad un modulo più piccolo e sottile, stando alle indiscrezioni in rete, Apple riuscirà a rendere totalmente liscio il dorso, con la lente che scorrerà a filo della superficie in metallo, cancellando quello che per molti è il peccato mortale, una sorta di inaccettabile compromesso, cui sarebbe giunta Apple con il design di iPhone 6 e 6s.

Al di là di queste due caratteristiche estetiche, che secondo più fonti rappresentano quasi una certezza, nel complesso il fattore forma di iPhone 7 dovrebbe essere di fatto molto simile, se non lo stesso, di iPhone 6s e iPhone 6s Plus. Quindi angoli e bordi arrotondati e un dorso interamente in metallo.

Fotocamera

Tra le caratteristiche più evidenti e più interessanti del prossimo iPhone 7, e 7 Plus, potrebbe esserci la fotocamera, anzi, le fotocamere. Si vocifera già da tempo dall’acquisizione da parte di Apple della società LinX Imaging,  e della conseguente possibilità che la Mela adotti una doppia camera posteriore su iPhone 7. Tale soluzione comporterebbe certamente un incremento nella qualità fotografica, intervenendo sul meccanismo che tiene conto del flusso di fotoni (le particelle di luce) e di fotoelettroni tra i pixel vicini. In questo articolo Macitynet ha spiegato il motivo per cui due fotocamere affiancate riuscirebbero a rendere meglio, in termini di qualità, rispetto ad una solo camera;  documenti già diffusi in rete dimostrano  come, in abbinamento a specifiche tecniche, due sensori da 4 megapixel permettano di ottenere immagini migliori rispetto a uno da 8 megapixel.

doppia-fotocamera-su-iPhone-7-1

La doppia fotocamera, però, non sarà per tutti: secondo alcuni analisti, come Ming-Chi Kuo di KGI, Apple potrebbe decidere di implementare tale componentistica solo sul modello più grande di smartphone, quindi iPhone 7 Plus, e non anche sul fratello gemello più piccolo da 4,7 pollici. In questo modo Cupertino punterebbe a differenziare ancora di più la propria offerta smartphone in termini di funzionalità, offrendo motivi differenti per scegliere l’uno o l’altro dispositivo, oltre alla grandezza del display.

Caratteristiche tecniche

  • CPU e Ram

Stranamente non sono poi molte le voci sulle caratteristiche tecniche del prossimo iPhone 7. Sarà perché, in fondo, è facile pensare ad un completo upgrade dell’attuale componentistica. Il processore, ad esempio, potrebbe passare dall’attuale A9, ad un nuovo A10, così come la memoria RAM, attualmente da 2 GB, essere incrementata a 3GB.

Apple A10

Il presumibile processore A10 che dovrebbe equipaggiare il prossimo iPhone 7 secondo le prima indiscrezioni sarà costruito da TSMC con un processo a 16 nanometri e tecnologia InFO, sigla delle iniziali inglesi Integrated Fan Out.

Questa tecnologia permetterebbe di integrare ancora più circuiti, chip e funzioni in un unico application processor, come vengono indicati i processori dei dispositivi mobili, con un netto vantaggio del punto di vista ingegneristico e riducendo l’ingombro non più necessario per componenti aggiuntive.

  • Jack cuffie

Oltre ad avere qualcosa in più, iPhone 7 potrebbe anche avere qualcosa in meno: il connettore per il jack cuffie. Non è la prima volta che un rumor punta sulla totale assenza di questo componente. E così, iPhone 7 potrebbe non avere la presa jack per le cuffie; a riportarlo i siti web cinesi Anzhuo.cn e Wei Feng, che non fanno altro che rievocare la voce che ha fatto grande clamore già alla fine dello scorso anno. Ovviamente, a fare le veci dell’ingresso audio potrebbe pensarci la sola presa lightning utilizzabile, che avrebbe comunque il compito di fungere da strumento per il trasferimento dati e la ricarica del terminale. La nuova tecnologia potrebbe supportare anche un sistema antirumore, anche se per godere di questa caratteristica potrebbe essere necessario usare nuove cuffie.

iphone-7-hajek

  • Li-Fi

Altra componente interna che potrebbe realmente dare una marcia in più ai prossimi iPhone è il modulo Li-Fi, un particolare sistema di connettività che si può immaginare come un vero e proprio Wi-Fi con la differenza che i dati passano non dalle onde radio, ma per una sorta di lampeggio della luce visibile (l’iniziale “Li” sta per “Light”) come quella prodotta dalle lampadine. Per comunicare è sfruttata l’accensione e lo spegnimento di luci LED. La velocità di modulazione, consente il trasporto di dati con velocità elevate, fino a 100 volte rispetto al WiFi. Il riferimento a questa nuova tecnologia è già stato scoperto in iOS 9, come dimostra la foto sottostante, pubblicata nelle settimane passate da più fonti.

lifinascostoinios9

  • Memoria

A proposito di memoria interna, è probabile che Apple opti definitivamente per  tagli minimi da 32 GB, introducendo così la versione da 256 GB; a diffondere le novità è stato nei mesi scorsi il sito cinese MyDrivers, che nel rapporto non ha specificato però se la versione Plus di iPhone 7 sarà ancora proposto nella variante da 16GB.

150608_iphone_concept_1

  • Batteria

Quanto alla batteria, invece, Apple dovrebbe finalmente superare il muro dei 3000 mAh, proponendo un grosso passo in avanti rispetto a quella montata su iPhone 6s Plus: con un incremento del 12,7% circa, iPhone 7 Plus potrebbe montare una batteria da 3100 mAh, al posto di quella attuale di 2750 mAh.

iphone-4-battery-removal-full

  • Waterproof

Una delle informazioni più rivoluzionarie e controverse giunge da FastCompany secondo la quale il nuovo iPhone sarebbe waterproof anche se non è chiaro che questo questo possa significare, ma l’ipotesi è quella di un trattamento  della scheda madre e delle componenti elettroniche con un composto impermeabilizzante, una tecnica che è nota e che viene anche attuata anche in post vendita. In passato abbiamo visto durante fiere ed eventi specializzati anche degli iPhone trattati in maniera da poter stare senza problemi sul fondo di un acquario.

  • Ricarica wireless

Una seconda indiscrezione diffusa sempre da FastCompany riguarda la ricarica wireless che arriverebbe anche grazie ad un nuovo materiale radiotrasparente che consentirebbe ai designer di Cupertino di cancellare le strisce in plastica per le antenne. In realtà oltre che trovare un materiale per la ricarica wireless, Apple dovrebbe quindi anche trovare un sistema per far sì che la ricarica “senza fili” sia anche veloce quanto la attuale. ricaricare a sfioramento una batteria da 3000 mAh come potrebbe essere quella di un iPhone 7 Plus, potrebbe essere un serio problema in termini di perdita di tempo per l’utente finale.

Data e prezzo

Su data e prezzo di lancio non ci sono indiscrezioni, ma è facile ipotizzare, che i due nuovi terminali vengano rilasciati nel mese di settembre prossimo, come accade ormai dal lontano modello di iPhone 4s.

Prezzi-iPhone-nella-storia-1024x991

Sul prezzo è possibile fare ipotesi valutando anche quella che è stata l’evoluzione dei prezzi di iPhone nel tempo: certamente iPhone 7 non sarà più economico di iPhone 6s, ed anzi è ragionevole pensare che il prezzo del prossimo modello di iPhone possa essere simile a quello del suo predecessore, partendo dai 729 euro per il modello più economico, con eventuali rincari su un modello di iPhone dotato di una doppia fotocamera.

Offerte Speciali

iPad Pro 11″ 2020 da 1 TB solo 999€ (invece che 1669€)

iPad Pro 11″ 2020 da 1 TB solo 999€ (invece che 1669€)

Su Amazon iPad Pro 11" 2020 nella versione top da 1 TB scende al prezzo più basso della sua storia: 999 euro. Uno sconto del 25%
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,811FansMi piace
93,093FollowerSegui