fbpx
Home iPhonia iPhone Apple deve aspettare due anni per gli OLED per iPhone di Japan...

Apple deve aspettare due anni per gli OLED per iPhone di Japan Display

Prosegue la saga di Japan Display: il costruttore di schermi giapponese non naviga in buone acque ormai da anni: purtroppo per Apple, nonostante abbia contribuito ad almeno due salvataggi con interventi per svariati milioni di dollari, serviranno ancora almeno due anni prima che possa iniziare la produzione di schermi OLED per iPhone.

Secondo le dichiarazioni del CEO del consorzio cinese che ha effettuato l’ultimo salvataggio di Japan Display, il costruttore impiegherà circa 3-4 anni per costruire un impianto per produrre OLED in Cina. L’alternativa è quella di rinnovare l’esistente stabilimento di produzione LCD di Hakusan nella prefettura di Ishikawa in Giappone, con tempistiche e costi inferiori.

Il dirigente precisa inoltre che il cliente più importante non può attendere 3-4 anni. Anche se il nome di Apple non viene mai dichiarato, tutti gli osservatori ritengono trattarsi proprio di Cupertino: nel 2018 circa il 60% del fatturato di Japan Display è costituito dagli ordinativi Apple.

Samsung Display e Apple sono in guerra psicologica«Per costruire un impianto di produzione OLED completo in Cina ci vorranno dai tre ai quattro anni prima che il prodotto esca dalla linea» ha dichiarato Winston Lee, Ceo di Suwa Investment Holdings, il consorzio che ha effettuato il salvataggio Japan Display.

«Per costruire a Hakusan, potrebbero essere necessari solo da 2 a 2 e mezzo. Il costo a Hakusan sarebbe pari o inferiore alla metà. Il mercato cambia rapidamente, i produttori cinesi di OLED alla fine recupereranno». Infine, riportato da Japan Times, l’avvertenza che sembra puntare direttamente a Cupertino «Non abbiamo 3 o 4 anni per aspettare che gli OLED di Japan Display raggiungano il mercato. Il nostro cliente principale non può aspettare così a lungo».

boe display chinaGli investimenti di Apple degli ultimi anni hanno portato comunque ai loro frutti. Si ritiene che LG possa contare su uno o due stabilimenti interamente dedicati alla produzione di OLED per iPhone che vedremo nei modelli in arrivo quest’anno, anche se in percetuale molto più contenuta rispetto agli ordinativi Samsung. Japan Display produce LCD per gli iPhone attuali e precedenti e si prevede anche per il nuovo successore di iPhone XR in arrivo quest’anno e, sembra anche, gli OLED per Apple Watch.

Secondo recenti indiscrezioni Apple e il colosso cinese BOE starebbero per firmare un accordo di fornitura per gli schermi OLED di iPhone sia per i modelli attuali che per i nuovi in arrivo, con inizio produzione indicato per il 2020. Apple presenterà i nuovi iPhone 2019 il 10 settembre.

Offerte Speciali

Amazon fa il miracolo: AirPods Pro pronta spedizione e in sconto

Airpods Pro prezzo top: solo 194 €

Su Amazon gli Airpods Pro tornano ad un ottimo prezzo: solo 194 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,805FansMi piace
93,090FollowerSegui