fbpx
Home ViaggiareSmart Il CEO di Volkswagen non teme l'ingresso di Apple nel settore auto

Il CEO di Volkswagen non teme l’ingresso di Apple nel settore auto

L’indiscrezione che circola da tempo secondo la quale Apple farà il suo ingresso nel settore auto con l’Apple Car non sarà un problema per Volkswagen. Ad affermarlo il CEO del produttore di automobili tedesco che ha riferito di non essere preoccupato dall’ingresso di Cupertino nel settore auto.

“L’industria automobilistica non è il tipico settore del mondo IT nel quale puoi prendere il sopravvento in un colpo solo”, ha riferito Herbert Diess – amministratore delegato di Volkswagen Group e del marchio Volkswagen – nel corso di una intervista con il Frankfurter Allgemeine Sonntagzeitung a sua volta citata da Reuters. “Apple non ci riuscirà dall’oggi al domani”.

Sulla presunta Apple Car sono circolate indiscrezioni di tutti i tipi: sarà un veicolo a guida autonoma per tutti, sarà un bus-navetta che farà la spola in città dedicato alle imprese di taxi, alle aziende, alle istituzioni, e magari ai servizi di delivery, anzi no: sarà un software che Apple proporrà a terzi, ma no, sarà un veicolo realizzato in partnership con Hyundai, interessa partner quali GM e PSA e altre voci che dicono tutto e il contrario di tutto.

Apple ovviamente finora non ha fatto trapelare nulla anche se ha dovuto ammettere che c’è interesse nel settore automotive (non poteva fare diversamente dal momento che da tempo veicoli usati per i test circolano sulle strade americane).

La prima Apple Car sarà in realtà un robotaxi in grado di operare senza autista?

Le indiscrezioni che sembrano più probabili parlano di una batteria rivoluzionaria, di software e hardware progettato ad hoc facendo affidamento a professionisti che per anni hanno lavorato nel settore, dell’acquisizione di startup che a vario tipo aggiungete nel corso degli anni al team di sviluppo di veicoli autonomi Project Titan e che non ha voluto comprare Tesla.

Tutto questo non sembra preoccupare Deiss che in precedenza aveva ad ogni modo dichiarato di “non vedere l’ora” l’arrivo di nuovi concorrenti “che certamente accelereranno nuovamente il cambiamento nel nostro settore e apporteranno nuove competenze”.

Il CEO di Volkswagen non lo dice ma si vocifera che questa azienda è una di quelle con la quale Apple è in trattativa.  Nel 2018, Cupertino aveva firmato un accordo con Volkswagen per convertire alcuni furgoni T6 Transporter in shuttle autonomi per il programma pilota Palo Alto to Infinite Loop (PAIL).

Su Macitynet trovate tutte le notizie dedicate a Project Titan e Apple Car a partire da questa pagina.

Offerte Speciali

Come acquistare MacBook Air M1 a rate su Amazon con carte ricaricabili

Mac Book Air M1 512 GB su Amazon a 1279 Euro

Il modello di MacBook Air M1 con disco più grande da 512 GB è in offerta su Amazon. A 1.279 €.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,834FansMi piace
93,215FollowerSegui