fbpx
Home Hi-Tech Cellulari/Telefonia Iliad e Nokia insieme per creare la rete 5G in Italia

Iliad e Nokia insieme per creare la rete 5G in Italia

Iliad e Nokia collaborano fin dal 2010 per le reti cellulari mobile con tecnologia 3G e 4G: ora grazie al nuovo accordo strategico siglato tra Iliad e Nokia, le due società lavorano insieme anche per le reti 5G in Italia e Francia.

Iliad è arrivata in Italia nel 2018 riscuotendo grande successo grazie a piani mensili con prezzi abbordabili contenenti decine di GB di traffico dati, minuti di chiamate e SMS illimitati, più una serie di servizi e funzioni inclusi nel prezzo, fino ad allora e ancora oggi proposti dai concorrenti con costi extra. Cavallo di battaglia del quarto operatore italiano è la trasparenza dei termini, con costi tutti dichiarati inclusi, l’assenza di rimodulazioni e costi nascosti, nessun vincolo per chi entra ed esce.

Fin dal debutto nel nostro Paese Iliad si appoggia sulle reti 3G, 4G e 4G+ di Wind Tre per offrire connettività dati cellulare e servizi voce agli abbonati italiani. Già da diversi mesi iliad sta installando antenne e ripetitori in Italia per costruire la sua infrastruttura di rete proprietaria, con l’obiettivo di staccarsi in futuro da Wind Tre. Nuove installazioni e test proseguono da mesi, per lo più concentrati nelle grandi città italiane, tra cui Milano, Roma e altri centri ancora.

sim iliad 4Il nuovo accordo tra iliad e Nokia per le reti 5G estende la collaborazione tra le due società anche per le reti di prossima generazione con installazioni che inizieranno nel 2020. Il gruppo francese, quarto operatore mobile in Italia, dichiara che questo nuovo accordo strategico è «Una scelta chiara per la tecnologia europea e l’indipendenza strategica».

Il riferimento alla tecnologia europea sembra puntare alle polemiche sulle strutture di rete fornite dai costruttori cinesi, su tutte Huawei che deve affrontare in USA un blocco totale per presunte minacce alla sicurezza nazionale che però sembra un pretesto derivante dalle tensioni commerciali tra USA e Cina. Invece l’obiettivo della indipendenza strategica punta ancora una volta alla costituzione di una rete proprietaria, senza dover più ricorrere al ran sharing con Wind Tre.

Il comunicato iliad sulla collaborazione con Nokia per le reti 5G, segnalato da ANSA, si conclude precisando che l’operazione è in linea con le ambizioni del gruppo per offrire «La migliore connettività mobile a quasi 17 milioni di abbonati mobili in Francia e Italia».

L’arrivo delle offerte e dei piani Iliad ha profondamente modificato il mercato della telefonia cellulare in Italia. Sono nati Kena e Ho. Mobile, rispettivamente marchi low cost di TIM e Vodafone per contrastare il successo di Iliad. Praticamente tutti gli operatori storici hanno rivisto e corretto le proprie offerte per adeguarsi ai piani di iliad.

Soglie roaming IIliad aumentate, per l’estate si parte più sereni

Tutti gli articoli iliad su Macitynet

Su Macitynet abbiamo seguito l’arrivo del nuovo quarto operatore mobile nazionale a partire dalle anticipazioni, alla presentazione di iliad Italia svoltasi a Milano, con approfondimenti sulle tariffe iliad in offerta lancio da 5,99 euro al mese per 30 GB più chiamate e SMS illimitati, passando per negozi e distributori automatici Simbox, alla sottoscrizione del piano via Internet con consegna della SIM iliad a casa, infine anche con un tutorial su come attivare la SIM iliad una volta consegnata a domicilio.

I dettagli dell’ultima offerta da 50GB al mese a 7,99 euro, un piccolo trucco per abbonarsi ancora al piano da 40GB a 6,99 euro. Qui invece un articolo su come e dove effettuare la ricarica iliad. Secondo rilevazioni di uno studio indipendente le prestazioni della rete iliad in Italia superano quelle di Wind in 4G, mentre in 3G superano Vodafone. Per chi è ancora indeciso se passare o meno a iliad ecco una serie di consigli pratici per verficare la copertura prima di abbonarsi.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,441FansMi piace
95,315FollowerSegui