fbpx
Home Hi-Tech Audio / Video / TV / Streaming I migliori auricolari di inizio 2021

I migliori auricolari di inizio 2021

Se tra i buoni propositi di questo inizio 2021 avete messo in lista l’acquisto di un paio di auricolari, fareste bene a leggere la lista che segue, nella quale inseriamo quelli che, secondo noi, sono i migliori auricolari da acquistare. Parliamo del top del top (ovviamente con un occhio al fatto che questo è un sito che si occupa essenzialmente dei prodotti Apple, prodotti scelti nelle nostre liste di auricolari per lo sport, antirumore, economici e con cavo. L’idea è quella di segnalare auricolari per tutte le tasche, perché se da un lato è vero che le top di gamma sono quelle che costano di più, d’altra parte è bene guardare anche al budget a disposizione, e scegliere sulla base di questo le migliori per rapporto qualità prezzo.

AirPods: i migliori

Naturalmente in questo settore non è possibile non citare le AirPods. Non solo con la seconda revisione, ma anche con l’ultimo modello Pro. A questo indirizzo trovate tutte le notizie sugli auricolari Apple, che di certo non hanno bisogno di presentazione. I due modelli, AirPods 2 e AirPods Pro, non differiscono solo per il design, ma anche per le funzionalità. Ricordiamo, infatti, che solo le seconde (AirPods Pro) offrono anche un sistema di cancellazione del rumore attiva, accolta con plauso quasi unanime da pubblico e critica. Si tratta degli auricolari più desiderati e venduti al mondo e anche più imitati. Clicca qui per comprare.

I migliori auricolari di inizio 2021

PowerBeats Pro: migliori per lo sport

Così come AirPods, non possono mancare in questa particolare classifica le PowerBeats Pro. Si tratta, in questo caso, di una scelta assolutamente orientata allo sport: sono auricolari che consigliamo maggiormente a chi pensa di farne uso durante una sessione di jogging, o comunque durante l’attività fisica. Si tratta, in sostanza, delle AirPods per sportivi. Nella nostra recensione spieghiamo perché vale la pena comprare questi auricolari, una versione sportiva e migliorata degli AirPods, per fattore di forma, qualità del suono e durata della batteria. Il vantaggio rispetto ai “concorrenti” a marchio Apple si fonda su alcuni aspetti chiave: tasti fisici, stabilità o comodità quando sono indossati, resistenza al sudore, alla pioggia, agli schizzi d’acqua, superiore qualità del suono e straordinaria autonomia. Le potete indossare senza problemi anche durante un viaggio in treno o per strada perché nonostante siano, appunto, pensate per lo sport non sono troppo vistose. Hanno infine tutte le caratteristiche classifiche di un paio di Airpods tra cui la perfetta integrazione con l’ecosistema Apple. Hanno un listino di 275 euro, ma si trovano ad un prezzo scontato.

Powerbeats Pro al miglior prezzo: 189 € invece che 249 €

Anker Liberty 2 Pro: migliori prezzo-prestazioni

Per chi avesse un budget inferiore, ma non volesse rinunciare alla qualità, allora le Liberty Pro 2 di Anker sono certamente da preferire. Le Liberty 2 Pro, provate da Macitynet qui, sono un prodotto di alto livello musicale. Da questo punto di vista rivaleggiano ad armi pari con gli AirPods e molti altri marchi molto noti.  Hanno bassi potenti ma equilibrati ed
un eccellente separazione. Sono anche capaci di un lunga autonomia (8 ore) e una validissima applicazione per regolare l’intero sistema di ascolto. Probabilmente è impossibile trovare al momento qualche cosa che suoni altrettanto bene allo stesso costo. Clicca qui per acquistare.

I migliori auricolari di inizio 2021

Powerbeats: migliori non full wireless

Ancora una scelta orientata al settore sportivo, ma con uno sguardo al portafoglio: se le PowerBeats Pro dovessero risultare troppo costose per il budget prefissato, allora i Powerbeats potrebbe venirvi incontro, abbassando il prezzo, senza però perdere troppo in qualità. Hanno un design più ricercato che porta anche più stabilità e comodità quando sono indossati perché il filo che collega i due auricolari tra loro fuoriesce direttamente dal gancio per l’orecchio. In questo modo si crea un contorno più regolare sia intorno all’orecchio quando sono utilizzati, sia intorno al collo quando l’utente non li sta utilizzando per ascoltare musica ed effettuare chiamate. Resistono all’acqua e al sudore, hanno comandi integrati, la classica per i prodotti Apple funzione Fast Fuel (5 minuti di ricarica per un’ora di ascolto). Hanno un’autonomia di 15 ore e eccellenti prestazioni in campo musicale. Costano 150 euro.

PowerBeats 4, in sconto su Amazon: solo 99,99 €

Haylou GT2: migliori low cost

Se il vostro budget è, invece, nettamente inferiore, ma non volete buttare via 30 euro in una “cinesata” che non vale nulla, allora Haylou GT2 è il modello da scegliere. Si tratta di cuffie che supportano il Bluetooth 5.0 e offrono una buona qualità sonora. Presentano un design innovativo, non mancano neppure del case di ricarica con batteria da ben 380 mAh, che portano l’autonomia a circa 15 ore di utilizzo. Assistito dalla riduzione digitale del rumore DSP, gli auricolari si prestano anche a chiamate vocali stereo ad alta fedeltà. Sono realizzate in ABS, sono completamente nere, propongono una gamma di risposta in frequenza di 20 ~ 20000Hz, una impedenza pari a 32 Ohm e godono di certificazione impermeabile IPX5, quindi utilizzabili sotto la pioggia e in grado di non temere la polvere. La batteria integrata di ciascun auricolare è di 43 mAh, con un tempo di ricarica di circa un’ora e mezza. Pesano appena 3,7 grammi, dunque molto comode e discrete alle orecchie, e permettono un’autonomia di circa 4 ore in riproduzione continua. Il tasto posizionato sul piccolo auricolare consente, tramite un semplice click, di rispondere ad una chiamata, di gestire la musica e di richiamare l’assistente vocale. Al momento si acquistano su Amazon a circa 30 euro.

I migliori auricolari di inizio 2021

1MORE

Se non amate la tecnologia senza fili, e disponete di uno smartphone con jack cuffie, allora vi consiglieremmo di acquistare le cuffie di 1More, una azienda cinese che punta a fare prodotti di elevata qualità ad un giusto prezzo, finanziata direttamente da Xiaomi, abbinano un driver dinamico anche grazie ai quali permettono una bassa distorsione  senza perdere di risoluzione. Il driver dinamico gode di una costruzione protetta da brevetto “triple-layered”, con due strati all’interno, di cui uno fatto da materiale aerospaziale per offrire una voce cristallina anche durante le chiamate. Nelle cuffie c’è lo zampino di Luca Bignardi, ingegnere del suono vincitore di numerosi premi. Clicca qui per comprare.

I migliori auricolari di inizio 2021

Bose QuietComfort Earbuds: i migliori antirumore

Tornando, invece, ad una spesa certamente superiore, e passando ad un brand che non ha bisogno di presentazione in tema di accessori audio, allora Bose ha tante frecce al suo arco. Tra le migliori vi segnaliamo Bose QuietComfort Noise Cancelling Earbuds. Un nome lungo per un prodotto, recensito da Macitynet qui, che si concentra sulla tecnologia della cancellazione attiva del rumore. Proprio nella riduzione del rumore, grazie alla tecnologia proprietaria Bose non hanno rivali, offrono un sistema graduato su dieci livelli e anche dal punto di vista della riduzione passiva sono straordinariamente efficaci. Offrono una efficiente applicazione di gestione e con l’aggiornamento più recente permettono anche di controllare il volume con il tocco sull’auricolare destro. Infine la qualità musicale è almeno al pari di quella degli Airpods Pro. Sono un pochino più scomodi, perchè più grandi e pesanti di altri concorrenti e la ricarica dalla custodia moltiplica solo per tre l’autonomia, ma se volete navigare nel silenzio non c’è di meglio sul mercato. Costano 279,99 euro

Bose Earbuds QuietComfort offrono 11 livelli di cancellazione rumore

AirPods Pro: i migliori per chi ha un iPhone

No, ovviamente non ci siamo dimenticati di Airpods Pro, ma li vogliamo segnalare alla fine, anche perché si tratta di un prodotto che magari consiglieremmo solo a chi possiede un dispositivo Apple da abbinare. Come vi abbiamo spiegato durante la nostra recensione realizzata al lancio  si tratta di una versione rinnovata dei più popolari auricolari full wireless del mercato. Hanno un fattore di forma molto simile a quello degli AirPods tradizionali ma aggiungono una superiore ergonomia grazie ai copriauricolari in gomma e, soprattutto, hanno un efficiente sistema di soppressione del rumore. Sono integrate con iPhone quando lo sono le AirPods, hanno una custodia wireless per la ricarica e una autonomia fino a 5 ore. Clicca qui per acquistarle.

Menzione d’onore

In chiusura lanciamo anche tre menzioni d’onore. Non parliamo di prodotti al top, di prodotti iconici o di accessori imperdibili, ma semplicemente di gadget che dovreste tenere in considerazione nella vostra ricerca di auricolari che possono valere il costo e fare fronte alla vostra esigenza di sentire musica.

Beats Flex

Anche con i Beats Flex non si parla di full wireless ma stiamo di fronte ad un prodotto a marchio Beats (quindi Apple) che ha un costo molto appetibile soprattutto perchè sono pensate principalmente per il mondo della Mela. Nascono intorno al processore W1, quello delle prime AirPods e quindi garantiscono  connettività impeccabile e automatica (basta avvicinarli ad un iPhone o un iPad) e anche la possibilità di ascoltare la stessa musica su un altro paio di auricolari usando la condivisione audio. Hanno un aggancio magnetico, Bluetooth di Classe 1 per un raggio d’azione più ampio, controlli integrati per musica, chiamate e assistente vocale, microfono integrato che riduce il rumore del vento,. Nella confezione si trovano copriauricolari in quattro misure e cavo di ricarica da USB-C a USB-C. Costano 49,99 euro

I migliori auricolari di inizio 2021

Tronsmart Apollo Bold ANC

Un prodotto che, semplicemente, ci ha sorpresi, sia per qualità dei materiali e costruzione, sia per qualità sonora. Li abbiamo recensiti a questo indirizzo, e se il vostro budget è medio, allora potrebbero essere la scelta più azzeccata. Con un design a bottone piuttosto ricercato, risultano però molto comodi all’orecchio, e come anticipato propongono una qualità del suono molto elevata in rapporto al prezzo, e godono anche della funzione di riduzione attiva del rumore, o della ambient mode, che consente di non isolarsi troppo. In offerta a circa 80 euro, sono davvero consigliati. Clicca qui per acquistare.

I migliori auricolari di inizio 2021

Sony Mdr-As210Ap

Una seconda menzione d’onore vogliamo darla alle Sony Mdr-As210Ap, per un semplice motivo: il costo. Si tratta di cuffie per sportivi, per chi ha necessità di spendere veramente poco, ma portarsi a casa un accessorio dal design ricercato e soprattutto funzionale. Gli archetti ad anello regolabili si fissano saldamente alle orecchie per permettere di muoversi a ritmo di musica in tutta libertà. Al loro interno propongono un driver da 13,5 mm per fornire comunque un audio intenso, quel che ci vuole per tener duro e non mollare. Offrono un tocco di colore, e di aggressività, e propongono una sensibilità di 104 dB/mW e una banda di frequenza che va da 17 a 22.000 Hz. Sono a prova di pioggia, umidità e spruzzi. Costano circa 17 euro e si acquistano su Amazon direttamente da qui.

I migliori auricolari di inizio 2021

Offerte Speciali

iPad Pro 11″ 256 GB scontato su Amazon: 949 €

iPad Pro 11″ 1 TB GB , minimo storico: 1018 euro

Su Amazon iPad Pro torna al prezzo minimo nella sua versione da 1TB GB cellular con schermo da 11 pollici. Lo pagate solo 1018 euro, quasi il 25% in meno del prezzo di listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,883FansMi piace
93,611FollowerSegui