fbpx
Home iGuida I migliori auricolari con cancellazione attiva del rumore di inizio 2021

I migliori auricolari con cancellazione attiva del rumore di inizio 2021

Il mondo della cancellazione attiva del rumore, che viene a volte chiamata anche ANC (active noise cancelling) è arrivata oggi a livelli molto alti. Questo avviene grazie alla tecnologia in costante evoluzione e alla sofisticazione della componentistica e alla concorrenza che si è estesa da pochissime aziende ad una folto gruppo che include alcuni dei migliori produttori di elettronica di consumo al mondo, inclusa la stessa Apple.

Un aspetto interessante di questa evoluzione è stata la migrazione della tecnologia ANC dalle cuffie al mondo degli auricolari, inclusi i full wireless. Miracoli della componentistica di cui dicevamo poco sopra che ha ridotto sia le dimensioni dei circuiti che il consumo della batteria, così che oggi in commercio ci sono auricolari che non solo sono molto potenti e dettagliati nella riproduzione musicale ma anche a lunga durata.

In questo nostro articolo proviamo a guidarvi alla scelta dei migliori del mercato, ovviamente con uno sguardo sempre attento al mondo Apple che rappresenta il fuoco principale di tutti i nostri servizi giornalistici.

Airpods Pro: i migliori per il mondo Apple

Non possiamo cominciare questa nostra lista che con gli AirPods Pro. Non perchè siano i migliori in assoluto in tutto (probabilmente infatti, tuttosommato non sono tali) ma perché sono certamente i migliori per chi ha un iPhone o un iPad. Il livello di integrazione su iOS è il massimo che possiamo immaginare ad oggi; quando sono usati con un iPhone o un iPad si collegano automaticamente ad un dispositivo iOS, sono riconosciuti nel cloud quindi un volta abbinati sono automaticamente collegati con tutti i dispositivi connessi allo stesso account Apple. In più sono privi di qualunque applicazione di controllo (vengono gestiti direttamente dal sistema operativo), forniscono informazioni sulla durata residua ella batteria in un widget e hanno l’entusiasmante funzione Audio Spaziale. Oltre a questo suonano bene e hanno una potente funzione di cancellazione del rumore. Infine sono anche più comodi da portare dei precedenti Airpods. Che cosa pretendere di più? Forse il controllo con tasti del volume e un prezzo più basso dei 279 euro richiesti da Apple Per la prima richiesta per ora non c’è nulla da fare, ma per la seconda c’è Amazon: il grande rivenditore non li offre sempre ma quando ci sono costano sempre meno, spesso anche molto meno…

I migliori auricolari con cancellazione attiva del rumore

Bose QuietComfort Earbuds: i migliori per l’ANC

Anche se non è mai facile attribuire la palma del migliore in assoluto a qualcuno in qualche cosa, ma se si parla di cancellazione del rumore è difficile negare che il prodotto migliore siano i Bose QuietComfort Noise Cancelling Earbuds. Un nome lungo per un prodotto, recensito da Macitynet qui, che farebbe alzare le antenne anche solo leggendo le prime quattro lettere: Bose è il nome più famoso al mondo quando si tratta di cancellazione del rumore e questi auricolari hanno tutto per confermarne la fama. Nella riduzione del rumore, grazie alla tecnologia proprietaria Bose, i QuietComfort Noise Cancelling Earbuds non hanno rivali per la potenza e la flessibilità del sistema. Offrono un sistema graduato su dieci livelli e anche dal punto di vista della riduzione passiva sono straordinariamente efficaci. Possiamo controllarli con un’efficiente applicazione e con l’aggiornamento più recente permettono anche di controllare il volume con il tocco sull’auricolare destro. Infine la qualità musicale è almeno al pari di quella degli Airpods Pro. Sono solo un pochino più scomodi, perchè più grandi e pesanti di altri concorrenti e la ricarica dalla custodia moltiplica per tre l’autonomia quando in altri casi si moltiplica per cinque, ma se volete vivere nel silenzio non c’è di meglio sul mercato. Costano 279,99 euro

I migliori auricolari con cancellazione attiva del rumore

Sennheiser Momentum True Wireless 2: i migliori per la musica

Se i Bose QuietComfort Noise Cancelling Earbuds sono il meglio per la riduzione del rumore al momento nel campo degli auricolari true wireless con cancellazione del rumore il parametro sono i Sennheiser Momentum True Wireless 2. La musica che offrono, consolida la fama del produttore che in questo campo da sempre non ha molti rivali: le note si compongono in un tessuto molto dettagliato, con bassi profondi ma bilanciati, alti e medi che collaborano e un effetto palco straordinario per la tipologia del dispositivo. È noto che gli auricolari Bluetooth e ancora più quelli true wireless non possono essere un il benchmark in quanto fedeltà musicale ma con i Sennheiser Momentum True Wireless 2 siamo molto vicini al massimo che è possibile fare in questo ambito, anche considerando che l’attivazione dell’ANC non incide sulla qualità del suono (cosa che non accade con altri prodotti simili). La riduzione del rumore è molto buona, più o meno pari a quella degli Airpods Pro e il design essenziale ma piacevole; infine hanno una elevata autonomia (fino a 7 ore con una carica).Peccato che, come nel caso dei Bose QuietComfort Noise Cancelling Earbuds i Sennheiser Momentum True Wireless 2 siano abbastanza grandi e pesanti e non del tutto comodi per ogni tipo di orecchio e, soprattutto, che il prezzo sia  sopra quello di praticamente tutti i concorrenti. Senza sconti costano 300€. Li si trova al momento intorno ai 280 euro

I migliori auricolari con cancellazione attiva del rumore

Sony WF-SP800N: i migliori per lo sport

Usare degli auricolari antirumore per lo sport è qualche cosa che fa fatto con cautela. In qualunque situazione in cui si svolge attività fisica, soprattutto in strada, è necessario avere la miglior percezione possibile di quel che accade intorno a noi per non trovasi in qualche guaio. La cosa vale anche in palestra dove interagendo con le persone è importante essere moderatamente all’erta. Ma se siete in una situazione in cui per diversi motivi, state svolgendo qualche tipo di esercizio e avete l’opportunità o la necessità di isolarvi in sicurezza ecco che non c’è nulla di meglio in campo sportivo delle Sony WF-SP800N. Stiamo parlando di auricolari antirumore nati apposta per il fitness. Sono particolarmente stabili nelle orecchie e comodi da portare a lungo; sono anche leggeri e piccoli e hanno un indice di protezione di IP55 (superiore a quello della maggior parte degli auricolari, come gli Airpods Pro, che si ferma ad IPX4). La musica, come logico per un paio di auricolari destinati al mondo dello sport, punta molto sui bassi. La capacità di riduzione del rumore è buona anche se non al pari di quella dei maggior concorrenti che non sono destinati agli appassionati di palestra, corsa ed esercizio fisico. Un paio di funzioni sono utili proprio nel campo sportivo: c’è una modalità trasparenza e una modalità “fully aware” che spegne istantaneamente gli auricolari per percepire il suono intorno a noi. Il prezzo va da 150 a 200 euro a seconda di disponibilità o colori.

I migliori auricolari con cancellazione attiva del rumore

Sony WI-1000X: i migliori con archetto

Gli auricolari con archetto non sono molto popolari e quelli con riduzione attiva del rumore sono anche relativamente pochi. La scarsa attenzione per questa tipologia deriva dalle dimensioni che sono più piccole di quelle di cuffie tradizionali ma anche più grandi dei classici auricolari; nonostante questo le Sony WI-1000X meritano attenzione. Sono infatti al top per diversi aspetti sia nel campo musicale che nel campo della soppressione del rumore. Il più grande vantaggio rispetto ai classici auricolari full wireless è nell’autonomia (10 ore, anche se si deve considerare che qui non c’è una custodia per ricarica) e nella comodità; l’elettronica e le batterie sono infatti collocati dentro all’archetto e il peso sulle orecchie è molto ridotto. Sony grazie al fatto che le dimensioni del dispositivo non sono hanno imposto soluzioni stringenti, introducono in questi auricolari interessanti funzioni come un sistema di riduzione adattativo che si regola sulla pressione atmosferica e decide in maniera autonoma che livello e che tipo di ANC attivare. Un’applicazione (anche per iOS) offre una lunga serie di opzioni infine è anche possibile ascoltare musica mediante un cavo con jack 3,5mm. Il prezzo oscilla intorno ai 250 euro

I migliori auricolari con cancellazione attiva del rumore

Sony WF-1000XM3: i migliori nella media

Se si volesse guardare le singole funzioni, i Sony WF-1000XM3 non vincono nessuna “specialità” ma probabilmente non esiste nessun altro paio di auricolari che è capace di sfidare da vicino tutte le concorrenti in ogni aspetto. Non sono così sofisticati come gli AirPods Pro, non hanno un ANC potente come quello dei Bose Noise Cancelling Earbuds, non suonano bene come i Sennheiser Momentum True Wireless ma si piazzano appena dietro ovunque con tutti i migliori e mediamente sono quindi al top. Hanno un valido sistema di soppressione del rumore, un buon design, suonano bene, la durata della batteria è lunghissima. In aggiunta a questo si ricaricano velocemente grazie ad un connettore USB-C e sono molto robusti. Tra le caratteristiche di maggior pregio anche la tecnologia Digital Sound Enhancement Engine HX (DSEE HX), che esegue l’upscaling dei file compressi, anche in formato MP3, per riprodurre un audio simile a quello ad Alta Risoluzione. A tutto questo sommano un prezzo molto interessante. Già il listino è inferiore a quello di molte concorrenti (intorno ai 180 euro) e quando ci sono offerte speciali possono anche costare molto meno.

I migliori auricolari con cancellazione attiva del rumore

Bose QuietConfort QC20: i migliori con il cavo

Lo sappiamo: i Bose Quietconfort QC20 non sono né i più moderni (Macitynet li ha provati nel lontano 2013) né i più belli degli auricolari antirumore. Non sono neppure full wireless e mancano persino del Bluetooth. A questa stregua perchè li mettiamo nella lista dei migliori? Perchè a conti fatti per un grande numero di persone possono ancora essere un’eccellente alternativa a tutti gli altri auricolari che abbiamo menzionato in questa pagina. In particolare sono gli auricolari giusti per chi vuole avere una lunga autonomia senza essere obbligato a mettere nella custodia gli auricolari per la ricarica (fino a 16 ore), per chi vuole sentire musica anche senza riduzione attiva del rumore e senza batteria (una volta scaricata quella interna continuano a funzionare) e per chi semplicemente vuole un paio di auricolari comodi. Il sistema ANC è molto efficiente e anche se non al pari di quello delle  Bose QuietComfort Noise Cancelling Earbuds dà filo da torcere a chiunque e la qualità della musica più che buona. Non c’è da preoccuparsi di settaggi complessi e di controlli touch (ci sono tasti per il volume ). Infine sono auricolari con un jack 3,5mm, roba ormai difficile da trovare ma ancora ricercata da chi ha vecchi telefoni. Si trovano su Amazon (dove ogni tanto vanno in sconto) e anche sul negozio Bose dove sono offerti a 175 euro, un prezzo inferiore al loro valore.

I migliori auricolari con cancellazione attiva del rumore

Tozo NC9: i migliori auricolari tra i low cost.

Non è facile trovare auricolari a cancellazione di rumore low cost che vale la pena di comprare ma tra questi ci son certamente i Tozo N9. Stiamo parlando di un accessorio capace di ottimizzare al massimo ogni centesimo dell’investimento che si mette nell’acquisto. Offrono infatti non solo un design che li rende leggeri e pratici, controlli touch e microfono integrato isolato dai rumori esterni ma anche un sistema ANC attivo particolarmente efficiente. I Tozo NC9 hanno una tecnologia che si concentra principalmente sull’eliminazione dei rumori a bassa frequenza, quelli che si percepiscono in aereo, sui treni e nelle stanze affollate. La risposta in fatto di cancellazione è per esplicita dichiarazione del produttore non così efficiente su rumori a tono più alto come voci, clacson o musica ambiente, ma se cercate viaggi tranquilli privi del classico rombo stradale, dei sordo rumore di fondo del treno o di quello dei motori degli aerei sarete di fronte ad un eccellente alternativa a pronti che possono costare anche tre volte. Non disprezzabile neppure la risposta musicale, né l’autonomia (8 ore di riproduzione con una singola carica e 24 ore se si sfrutta la ricarica dalla custodia custodia). Il prezzo di 59,99 euro rappresenta un affare.

I migliori auricolari con cancellazione attiva del rumore

Menzione d’onore

Sul mercato ci sono anche molti altri prodotti da segnalare che si collocano appena alle spalle di quelle che, secondo noi, sono le migliori.

Ad esempio a voler chiudere gli occhi sul fatto che si tratta di una copia (abbastanza plateale) degli AirPods Pro si segnalano gli HUAWEI FreeBuds Pro (intorno ai 180 euro quando non scontati) che hanno una valida soppressione del rumore e una buona qualità del suono.

Da tenere in considerazione anche i Jabra Elite 75t ottimi per lo sporto e che, seppure oggi superati dagli 85T (che hanno però un costo elevato) continuano a sfidare i migliori su diversi piani, qualità della musica e soppressione del rumore introdotta con un aggiornamento firmware, oltre che durata della batteria e soprattutto nel prezzo visto che costano intorno ai 150 euro.

Dicono la loro anche i Libratone TRACK Air+ che sono molto leggeri, molto comodi, e hanno un gradevole design accostato ad un sistema di riduzione del rumore che non delude.

Tra gli auricolari con archetto e cancellazione di rumore, meritano una segnalazione i Dual Driver ANC Pro di 1More. Promettono una riduzione del rumore fino a 35db e una lunghissima autonomia, fino a 30 ore. Costano 165 euro.

I Technics EAH-AZ70WE-S hanno un prezzo (279,99 euro) che li mette in concorrenza con tutti i migliori e quindi non facile da scegliere, ma sono realizzati con cura, facili da usare, leggeri e con un suono al pari della fama del marchio

Infine se si vuole guardare al portafoglio sono da tenere in assoluta considerazione i Tronsmart Apollo Bold che costano intorno agli 80 euro ma suonano e cancellano il rumore come prodotti più costosi oppure gli AUKEY-EP-N5 che hanno un prezzo di circa 60 euro e sono molto vicini in qualità e capacità di soppressione del rumore ai Tozo NC9 che abbiamo menzionato poco sopra.

Offerte Speciali

iPhone 12 da 64GB, prezzo top: 799€

iPhone 12 da 64GB blu: sconto del 17% e minimo storico a 769€

Su Amazon gli iPhone 12 da 64 GB in colore blu sono in vendita ad un prezzo top. Ribasso record e minimo storico
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,831FansMi piace
93,202FollowerSegui