fbpx
Home CasaVerdeSmart Recensione Termostato Smart Honeywell Y87: da solo o con Evohome controlla la...

Recensione Termostato Smart Honeywell Y87: da solo o con Evohome controlla la temperatura da smartphone

 La regolazione della temperatura e la gestione della caldaia attraverso i sistemi smart è ormai di fatto una comodità ed un beneficio economico irrinunciabile per chiunque abbia un po’ di dimestichezza con lo smartphone e voglia approfittare dei suoi servizi per programmare giornalmente o in automatico il riscaldamento o in generale la temperatura della casa o di una parte di essa.

Honeywell ha da tempo sul mercato la soluzione Evohome che abbiamo provato estesamente su queste pagine ma se vogliamo semplicemente gestire una sola zona della nostra casa via smartphone esiste una soluzione meno costosa e articolata che si basa sulle stesse componenti di base e su un termostato da parete gradevole all’aspetto ma essenziale nei comandi: si tratta del termostato Y87.

Screenshot 2016-09-28 10.57.19Allo stesso tempo il dispositivo può entrare a far parte di un sistema Evohome con termostato principale e valvole quando vogliamo automatizzare una intera zona della casa (la tavernetta, il garage) già ripartita nell’impianto di origine senza dover per forza attrezzare ogni radiatore con una sua valvola.

In entrambi i casi si potrà avere un risparmio sui consumi rispetto ad un sistema non “smart” e si potrà scegliere una soluzione Evohome più economica e meglio articolata avendo allo stesso tempo tutte le comodità del software Total Connect Confort che è il vero plus della soluzione.
Su lato del software la nostra prova non farebbe che ripetere le ampie indicazioni che vi abbiamo dato nel nostro test di Evohome ma possiamo aggiungere che nel tempo il software è si reso ancora più affidabile e comodo e che comunica con tempestività anche improvvise interruzione della connessione con la rete internet.

Screenshot 2016-09-28 11.06.16
Inoltre dobbiamo aggiungere che con l’integrazione IFTTT, il sistema che permette di combinare insieme le diverse capacità di sistemi domotici e accessori che hanno un accesso internet ora è ancora più semplice gestire.

Honeywell Y87 è infatti anche compatibile con l’applicazione IFTTT (If This Then That) per associare il termostato ad altri dispositivi connessi come la posizione GPS del vostro smartphone per creare un sistema di geofencing o la gestione di una stazione meteo esterna che può aiutarvi ad anticipare l’accensione in casi di eventi meteo improvvisi…

Se avete già una installazione Evohome il gateway già presente potrebbe essere sufficiente sia per capacità di gestione che per portata e potrete così attrezzare un controllo di zona semplicemente con la configurazione base.

Ma veniamo alla confezione e al dispositivo.

La confezione

Abbiamo ricevuto due distinte scatole: una con il kit base (relais e termostato) ed un con il gateway aggiuntivo per un test. sul sistema completo di controllo a distanza.

Il relais, un semplice scatolotto abbastanza anonimo con un pulsante e due led, si collega al controllo caldaia, magari sostituendo un termostato meno intelligente che avevate in precedenza e deve disporre di alimentazione: comunicherà in questo modo con il sistema di regolazione Y87 che, dotato di pile, potrà essere disposto in qualunque punto della stanza, magari proprio in vicinanza del punto in cui volete far corrispondere il maggiore confort termico ad una regolazione più precisa (il vostro divano, il tavolo del soggiorno, il comodino della camera da letto più frequentata).

Screenshot 2016-09-28 10.57.45

Il termostato è di forma circolare e si retroillumina quando fate girare la ruota esterna con passi di 0,5 Gradi: è così comodo da utilizzare nelle ore notturne o nelle zone della casa poco illuminate. Si possono impostare anche valori massimi e minimi della temperatura per evitare manovre sbagliate da parte dei bimbi in casa.

Questo tipo di regolazione “fisica” ha un enorme vantaggio soprattutto per gli anziani che diffidano di bottoni e manipolazioni a step: con un semplice movimento della rotella agiamo direttamente sulla temperatura che è ben visibile a schermo.

honeywell y87

L’applicazione

L’uso dell’applicazione (che si scarica gratuitamente da Apple Store o Play Store) è ovviamente il plus del sistema: sarete in grado di gestire da locale o da remoto la temperatura ambiente e quella impostata, variarla, creare la programmazione giornaliera e settimanale, attivare con semplici pulsanti le condizioni di risparmio, assenza o abbassare tutto di 3 gradi quando state facendo le pulizie in casa e il tutto, se volete, fino alla prossima temperatura programmata senza doversi ricordare di tornare al termostato per la prossima regolazione.

In più direttamente dall’applicazione potete sia spegnere completamente l’impianto e consultare le previsioni meteo.

Il massimo, come detto, si ottiene con la gestione remota che permette di controllare l’impianto di una casa di campagna o delle vacanze con la sicurezza di arrivare sul posto con gli ambienti già caldi o di evitare di lasciare acceso l’impianto per errore quando si torna in città.

Allo stesso tempo si potrà dotare la casa dei nonni o di un anziano di un sistema a controllo “misto”: uno interno diretto e facile da usare per chi ha difficoltà a relazionarsi con la tecnologia ed uno esterno per parenti, figli e nipoti che vogliono assicurarsi del corretto funzionamento dell’impianto da fuori casa.

I risparmi

Vi avevamo già illustrato i vantaggi di una regolazione smart della temperatura in casa: è ovvio che attraverso il controllo diretto dei radiatori la gestione e il conseguente risparmio sono più accurati ma se si vogliono controllare zone della casa o l’intero impianto con un costo iniziale basso il singolo termostato è vantaggioso e può portare almeno ad 20/25% di risparmio sui costi annuali. Tra l’altro avendo già un elemento di sistema espandibile come Evohome potete pensare di espanderlo in seguito con valvole e un controller touch più tecnologico.

Pro

Un ottimo sistema di controllo della temperatura a cavallo tra le esigenze smart e una regolazione diretta alla portata di tutti. Prezzo concorrenziale. Ottima gestione dal web e fantastica integrazione con sistemi smart home di terze parti compreso IFTTT.

Contro

Il relais ha un aspetto un po’ fuori moda.

Conclusioni

Y87 può essere un primo decisivo passo per chi vuole avvicinarsi al mondo della regolazione termica smart mantenendo una interfaccia immediata alla portata di tutti. L’applicazione da smartphone è allo stesso tempo potente e facile da usare e il sistema può essere facilmente espanso e integrato in tantissime soluzioni smart home.

Prezzo al pubblico

Il termostato Y87, in combinazione con il suo elemento di collegamento alla caldaia è disponibile al prezzo di listino di 112 Euro, mentre il kit con Gateway incluso è disponibile al prezzo di 183 Euro. Trovate i due kit anche su Amazon.

Offerte Speciali

Apple Watch 4 GPS da 44 mm: solo 379,99  Euro

Apple Watch 3 a solo 245€; promo anche su Apple Watch 5

Su Amazon trovate in sconto Apple Watch 5 ed Apple Watch 3. Prezzi da 245 euro
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,420FansMi piace
95,275FollowerSegui